Altri articoli
di 0
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

"Cambiamo la legge,
è facile avere armi"
L'INCHIESTA

Richiedenti l'asilo
a lezione d'"amore"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il mondo del lavoro
contro i "puzzoni"
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
I nuovi consumatori
influenzano i marchi
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La dieta dei cittadini
interessa i governanti
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
09.07.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 9 luglio 2018 alle ore 13.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
28.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2017
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, maggio 2018
08.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, primo trimestre 2018
06.06.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 18 giugno 2018.
06.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2018
01.06.2018
In occasione della "Settimana europea per lo sviluppo sostenibile", in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2018, il Dipartimento del territorio (DT) ha aggiornato le pagine del proprio sito tematico, mettendo in evidenza attività e progetti promossi in collaborazione con i numerosi partner [www.ti.ch/sviluppo-sostenibile]

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

BENESSERE di Mauro Spignesi
Immagini articolo
La passione a cavallo
tra ippoterapia e sport
Mauro Spignesi


Animali usati per lo sport, per il turismo,  per la medicina. Animali che curano e che fanno sognare. Animali che creano passioni e che ti legano per l’intera vita. Dai cavalli, che aiutano le persone disabili con l’ippoterapia, ai cani e ai gatti, amici che fanno compagnia a malati e anziani negli ospedali e nelle case di riposo (sarà il tema di alcuni servizi del Caffè a partire da questa settimana).
Attorno agli animali c’è un mondo vivace, curioso, che quotidianamente promuove attività anche agonistiche. Come accade per i cavalli che grazie all’attività della Federazione ticinese sport equestri (Ftse) conta un arcipelago di piccole e grandi realtà, cresce attorno a 19 circoli ippici, 40 fra scuole e scuderie, 19 istruttori federali. Sino a professioni tradizionali, mestieri che resistono nel tempo. Come i cinque maniscalchi presenti in Ticino e persino una "pareggiatrice di zoccoli", unica in Ticino, Lara Broggi, con azienda a Chiasso.
Si va dal preciso ed elegante dressage, dove i movimenti del cavallo e del cavaliere devono essere calcolati al millimetro e bisogna muovere le redini con la leggerezza di un artificiere. Sino al cavallo utilizzato per le passeggiate tra i boschi o per le gare che prevedono percorsi in grado di coniugare sport e ambiente. Sino all’equitazione che aiuta i disabili appunto, ad esempio con l’ippoterapia. Il mondo del cavallo in Ticino cresce. In mezzo a questo scenario ci sono appuntamenti di grande prestigio internazionale, come quello di Ascona (vedi articolo a destra), vetrine scintillanti che avvicinano tutti, grandi e piccoli, all’equitazione.
"Abbiamo circa 700 iscritti nei diversi maneggi sparsi sul territorio - spiega l’avvocato Stelio Pesciallo, presidente della Federazione ticinese sport equestri -. Le diverse realtà riescono a organizzare, tra Losone, Riviera e il Malcantone, da cinque a sei concorsi ippici di salto ogni anno". La federazione, inoltre, ha anche una commissione, "cavallo e ambiente", che si occupa appunto di conciliare le attività in percorsi di montagna, lungo fiumi, boschi e in campagna. "Nella nostra piccola realtà - riprende Pesciallo - cerchiamo di offrire servizi non soltanto per l’agonismo ma anche per avvicinare i giovani agli sport equestri, portarli ad ottenere i diversi brevetti, da quello regionale a quello nazionale. Molti nostri ragazzi, poi, partecipano a gare nazionali o a quelle che si svolgono in Italia, dove ci sono strutture molto interessanti e moderne".
Fra le tante attività presenti in Ticino vanno poi citate le colonie a cavallo, adatte soprattutto ai giovanissimi e tutta una serie di corsi per ogni esigenza. Inoltre, sono numerosi i maneggi con personale specializzato. Come il Club house a Novazzano o l’Associazione ticinese rieducazione equestre di Claro, senza scopo di lucro nata nel 1989, che utilizza il cavallo per aiutare anche le persone affette da sclerosi multipla.

m.sp.
(1 - continua)
15-07-2018 01:00


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Russiagate:

i democratici
all'attacco

Pakistan:

elezioni
di sangue