Smarrimento e disillusione dopo il fallimento del Casinò

"La Svizzera annetta Campione d'Italia"

Staremo in piazza a oltranza, fino alla riapertura del Casinò". Non sono nemmeno le 9 del mattino, ma davanti al municipio di Campione d’Italia c’è già un nutrito gruppo di manifestanti. Bambini, adulti, anziani. Tutti ...
Immagini articolo
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

I figli della provetta
compiono 40 anni
L'INCHIESTA

"La Svizzera annetta
Campione d'Italia"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

La sfida masochista
dei partiti di sinistra
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il populismo di Erdogan
sulla strada per l'Islam
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La dieta dei cittadini
interessa i governanti
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, luglio 2018
10.08.2018
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da venerdì 10 agosto 2018 alle ore 11.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
03.08.2018
Pubblicato il nuovo sito tematico dell'Ufficio di Consulenza tecnica e dei lavori sussidiati [www.ti.ch/consulenza-tecnica]
18.07.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, secondo trimestre 2018
18.07.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, giugno 2018
09.07.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 9 luglio 2018 alle ore 13.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
28.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2017
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

Il ritorno dell'"uomo forte" e della patria contagia il Ticino

La bestiale estate
del sovranismo

La miserabile "Fallitalia" trasfigurata nel Paese modello dei sovranisti europei. Eccola la vera sorpresa dell’estate politica ticinese. "È lo spirito leghista che oggi soffia su Austria, Italia e Germania che hanno adottato politiche più restrittive sull’immigrazione", officiava il ministro Norman Gobbi celebrando in Vallemaggia il ...
I rischio dell'economia turca per Usa e Unione europea

Il populismo di Erdogan
sulla strada per l'Islam

La lira turca nelle ultime ore è ulteriormente crollata. Una parabola monetaria che pare inarrestabile e che ha messo in subbuglio i mercati internazionali. Il presidente Erdogan, allarmato, ha invitato i turchi ad acquistare valuta locale mentre scattava la ritorsione di Donald Trump. Gli Usa ...
Immagini articolo
 
Ragazzi al pronto soccorso per un mix di sostanze

Sempre più giovani
e sempre più sballati

Sempre più giovani e sempre più dipendenti da sostanze, cocaina ed eroina soprattutto. Ragazzi nati dopo il 2000, a volte neanche maggiorenni, che finiscono al pronto soccorso e poi ricoverati alla clinica psichiatrica cantonale per un eccessivo consumo di  droghe. A cui spesso si aggiungono ...
Assolto il procuratore che rivelò l'identità di un indagato
Immagini articolo

Si possono rivelare
i nomi dei parlamentari

Un politico ucraino e un procuratore federale. All’apparenza soltanto un classico caso di corruzione che tocca la Svizzera. Ma anche una saga a suon di denunce e ricorsi che ha portato la giustizia elvetica a ribadire che le autorità di perseguimento penali possono svelare l’identità ...
Bellinzona scrive all'ospedale del cuore: "Incontriamoci"

L'Ente ospedaliero
apre al Cardiocentro

Segnali positivi nei tesissimi rapporti fra Ente ospedaliero cantonale (Eoc) e Cardiocentro. Il presidente dell’Eoc, Paolo Sanvido, ha inviato lo scorso fine luglio una lettera ai vertici della struttura sanitaria luganese per sollecitare un incontro. Entro agosto, stando ad una sorta di tabella di marcia ...






Nuovi inquietanti retroscena sul delitto di Caslano

Ha ucciso la nonna
con 12 martellate

Non una, ma almeno dodici martellate sulla povera nonna. Assume connotazioni ancora più inquietanti il delitto avvenuto nella notte tra il 5 e il 6 luglio scorsi a Caslano. Il 23enne Nicola non si è limitato a un solo colpo ma ha brutalmente infierito sulla ...
Confronto sulla nazionale dopo l'esclusione di Behrami

Il brusco rinnovamento
che scandalizza il calcio

Uscire di scena al vertice della carriera o aspettare che il campo, implacabile, indichi la strada dello spogliatoio? Quando appendere le scarpette al chiodo? Un dilemma per ogni atleta, reso ancor più duro per Valon Behrami che è stato escluso a 33 anni, con una ...
Un Pardo anche all'insegna di promesse non mantenute
Immagini articolo

Dramma e commedia
al Festival di Locarno

Su una storia di caporalato che rilancia il valore della dignità del lavoro, dunque un tema attualissimo, scorre via la pellicola di Yeo Siew Hua, il regista di Singapore che si è aggiudicato ieri, sabato, il Pardo d’oro 2018. Al film francese M, di Yolande ...
Limiti record da 120 a 60 all'ora contro code e ingorghi

Rallentare la velocità
dà più sprint all'Europa

Più lenti ma più spediti. Se in Francia il limite di velocità è stato abbassato per garantire più sicurezza e meno incidenti, se in molti Paesi europei, compresa la Germania, si stanno interrogando su questa strategia, a Berna negli ultimi anni sono arrivate richieste in ...
Causa miliardaria tra coniugi dal Texas a Ginevra

Il divorzio del re del gas
"blocca" il Costa Rica

Sembra un paradosso ma buona parte dei consumatori di gas del Costa Rica stanno con il fiato sospeso a causa della lotta senza quartiere tra due anziani coniugi messicani, Miguel Zaragoza Fuentes e Evangelina Lopéz Guzman, alle prese con un’interminabile causa di divorzio, iniziata nel ...
Immagini articolo
 
La Confederazione all'ottavo posto nelle "preferenze"

Svizzera poco attrattiva
per i laureati stranieri

Se si chiede ai manager delle grandi aziende cosa li preoccupa di più, ci si sentirà rispondere: la sfida nel reclutare forza lavoro in momenti di importanti e rapidi cambiamenti. Perché oggi l’economia ha bisogno soprattutto di giovani talenti, professionisti formati, che hanno acquisito capacità ...
Nel 78 nasceva la prima bimba in vitro, oggi sono 8 milioni
Immagini articolo

I figli della provetta
compiono 40 anni

Quarant’anni. Millenovecentottantaquattro. Otto milioni. Ieri e oggi. Il 25 luglio del 1978 nasceva la prima bambina in provetta, l’inglese Louise Brown. Con la stessa tecnica, nel settembre del 1984, in un laboratorio dell’ospedale La Carità di Locarno veniva concepita Jelena, nata il 26 aprile dell’anno ...
Ennesimo recupero di migranti al largo della Sicilia

Aut aut dell'Italia all'Ue
sul soccorso ai profughi

Aut aut dell’Italia contro l’Europa sulla pelle di 450 profughi, soccorsi ieri, sabato, a largo di Linosa, isola siciliana a nord-est di Lampedusa. "O vengono distribuiti fra i Paesi dell’Unione europea o non sbarcano". Identità di vedute fra il ministro dell’interno Matteo Salvini e il ...
Alla popolazione è stato ordinato di chiudersi in casa

Alta tensione a Gaza,
60 razzi verso Israele

Circa 60 razzi sono stati lanciati ieri da Gaza verso Israele, per quello che costituisce l’attacco diurno più consistente da parte di Hamas negli ultimi quattro anni. Alla popolazione delle località israeliane vicine alla frontiera è stato ordinato di chiudersi in casa. Almeno una decina ...
 
Gli scenari attesi nel vertice tra Usa e Russia a Helsinki
Immagini articolo

Prove di abbracci
contro la Guerra fredda

Helsinki: prove di abbracci tra superpotenze. Dai tempi della Guerra Fredda la capitale della Finlandia è stata ospite signorile di nazioni nemiche che, anche dopo le strette di mano e le firme sui documenti, hanno continuato a guardarsi in cagnesco.    Andrà così anche il 16 ...
Storica visita ad Addis Abeba dopo 22 anni di conflitto

È scoppiata la pace
tra Eritrea ed Etiopia

Scoppia la pace tra Eritrea ed Etiopia, dopo un conflitto durato oltre vent’anni. Ieri, sabato, il presidente eritreo Isaias Afwerki è stato accolto nella capitale etiope Addis Abeba, per la prima visita ufficiale in 22 anni. A rompere il ghiaccio era stato, il mese scorso, ...
Dopo la tragedia di Caslano l'identikit dei giovani disadattati

Farmaci, droghe, alcol
sono le cause dei reati

Nicola era diventato vittima della droga solo pochi mesi fa. Colpa di cattive compagnie, ma anche di una fragilità che lo rendeva estremamente influenzabile. Nonostante i suoi 23 anni aveva la testa - si dice in paese - di un bambino di 10 anni. L’amata ...
Malcontento e polemiche per il caso del poliziotto razzista

Inneggiò al nazismo,
il governo lo promuove

Un post xenofobo su Facebook può costare la carriera professionale, ma può anche rappresentare solo un piccolo inciampo che non preclude l’avanzamento di grado. Tutto dipende da chi è il datore di lavoro. Un paio di anni fa la Croce Verde di Lugano diede prova ...
Immagini articolo
 
Confronto sulle "liste nere" di chi non paga l'assicurazione

'Black list' casse malati
tra contrari e scettici

Sono 25mila in Ticino gli assicurati che non pagano la cassa malati. Con un costo per il cantone di circa 18 milioni di franchi. Di questi, 3.500 assicurati sono finiti nelle liste nere. Significa diventare cittadini di serie B: non avere diritto a tutte le ...

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Genova:
le esequie
e le polemiche

Austria:
la ministra
si sposa
e invita Putin