Un Pardo anche all'insegna di promesse non mantenute

Dramma e commedia al Festival di Locarno

Su una storia di caporalato che rilancia il valore della dignità del lavoro, dunque un tema attualissimo, scorre via la pellicola di Yeo Siew Hua, il regista di Singapore che si è aggiudicato ieri, sabato, ...
Immagini articolo
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

I figli della provetta
compiono 40 anni
L'INCHIESTA

"La Svizzera annetta
Campione d'Italia"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

La sfida masochista
dei partiti di sinistra
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il populismo di Erdogan
sulla strada per l'Islam
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La dieta dei cittadini
interessa i governanti
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, luglio 2018
10.08.2018
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da venerdì 10 agosto 2018 alle ore 11.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
03.08.2018
Pubblicato il nuovo sito tematico dell'Ufficio di Consulenza tecnica e dei lavori sussidiati [www.ti.ch/consulenza-tecnica]
18.07.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, secondo trimestre 2018
18.07.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, giugno 2018
09.07.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 9 luglio 2018 alle ore 13.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
28.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2017
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

Analisi sulla politica dei Festival dopo l'addio di Chatrian

Girandola di direttori
per esorcizzare Netflix

Sarà una Berlinale piena di sorprese, impossibile fare previsioni". The Hollywood Reporter - lettura obbligata assieme a Variety per capire dove va il cinema - fa un’apertura di credito e nello stesso tempo non si sbilancia, sul nuovo direttore artistico Carlo Chatrian. Il Locarno Festival ...
Reportage fra le vittime della guerra a nord dell'Uganda

L'unguento magico
per i bambini soldato

Gulu è una piccola città nel Nord dell’Uganda, nota per essere stata al centro del conflitto civile che ha opposto l’esercito governativo e l’Lra, il Lord Resistance Army, capeggiato da Joseph Kony. I segni della guerra si vedono ancora, ma attorno sono nate realtà che ...
Immagini articolo
 
Una "piattaforma" internazionale contro crimini e stragi

La sfida per prevenire
gli omicidi di massa

Tutti abbiamo davanti agli occhi le tremende, inumane atrocità che l’Uomo è stato capace di perpetrare in un passato non così lontano. Dalla Germania nazista alla Cambogia dei Khmer Rossi, dalla Bosnia al Ruanda degli anni Novanta, dalla Birmania alla Siria di oggi. Alcuni di ...
Delude la pellicola di apertura del festival sulla Croisette
Immagini articolo

Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes

Siamo arrivati a Cannes convinti che avremmo visto film d’arte e cultura. Magari un po’ noiosi ma impegnati. Ha aperto il festival un polpettone spagnolo che neppure sembra girato da Asghar Farhadi, l’iraniano che incantò con "Una separazione", premio Oscar 2012. Attirato dai divi Penelope ...
L'economia di oggi con gli occhi del filosofo di Treviri

Il "risveglio" di Marx
a 200 anni dalla nascita

Per quasi trent’anni, le politiche e l’ideologia neoliberiste hanno trionfato. Tuttavia, le crisi economiche del 2008, le profonde disuguaglianze che esistono nella nostra società contemporanea - non solo tra il Nord e il Sud del mondo ma anche all’interno delle economie più avanzate - ed ...






Una ricerca dell'Ocse sulla stampa tra censure e minacce

I giornali d'inchiesta
e l'ingannevole libertà

Il giornalismo svizzero ha difficoltà crescenti a pubblicare informazioni sensibili che toccano i grandi interessi economici". Questa frase la si legge nel recente rapporto Ocse sulla Svizzera e i suoi strumenti di contrasto alla corruzione internazionale. Passata inosservata, persa nelle 113 pagine di un documento ...
Perché le suonerie, un tempo popolari, non esistono più

Dalla "hit" Hello moto
agli smartphone muti

Chi si ricorda di Hello Moto? Eppure è stata scaricata milioni e milioni di volte. Era una suoneria, la più celebre degli anni Novanta, la più ascoltata di tutti i tempi. Era diventata quasi uno status symbol, visto che la utilizzava chi aveva un Mororola, ...
Reportage dal cuore del  "singolare" settimanale tedesco
Immagini articolo

Il successo di Die Zeit?
È qualità e passione

Questo è un reportage di 10mila battute, nato da una settimana di incontri, un viaggio in treno e sotto una buona stella. Salgo sull’Ice Berlin-Hamburg delle 8.39 per andare alla redazione centrale del settimanale Die Zeit e, casualmente, nello scompartimento faccio conoscenza con Paul Middelhof. ...
Cosa resta 50 anni dopo della protesta che mutò la storia

La rivoluzione del '68
che stravolse i valori

La seconda guerra mondiale libera lo Stato da ogni diffidenza. Spetta allo Stato costruire la società del benessere secondo regole precise: l’uomo lavora, la donna si occupa della famiglia, lo Stato definisce ciò che è giusto e ciò che è sbagliato e garantisce una vita ...
A Duesseldorf una grande rassegna sulla fotografia

Istantanea mondiale
ai tempi di internet

Nessuno sa bene quante gallerie, e artisti, vivano a Berlino. Poi c’è la Berlin Biennale. E, a Cologna, la più classica fiera di Art Cologne. Ma l’arte contemporanea, in Germania, ha ora un nuovo appuntamento da non perdere: dal 16 febbraio infatti è in corso ...
Immagini articolo
 
A Casa Rusca duecento opere firmate da Mario Botta

L'architetto del sacro
che riscopre il silenzio

Gli spazi della Pinacoteca comunale Casa Rusca di Locarno ospitano per la prima volta in assoluto, in modo organico, cronologico e completo, tutta l’architettura sacra di Mario Botta.Una tipologia cara all’architetto ticinese che, in tanti anni di attività, ha avuto diverse occasioni di confrontarsi con ...
Pareri a confronto sulle "innovazioni" urbanistiche
Immagini articolo

Quelle scale mobili
tra i nuclei storici

Lunghe scale mobili che si arrampicano come rigagnoli d’acciaio in mezzo ad antiche costruzioni nel centro storico, come potrebbe accadere a Locarno. O passerelle sospese sul lago per collegare la terraferma alle isole, come si vuol fare ad Ascona. Interventi urbanistici che dividono architetti del ...
Un calendario per conoscere tutte le ricorrenze religiose

Con le feste d'altri
impari la tolleranza

Prima le feste di Ognissanti a novembre, poi "l’Immacolata" l’8 dicembre, quindi Natale e Capodanno, a seguire carnevale, quindi Pasqua. Vacanze scolastiche che in Ticino  come altrove  seguono il ritmo religioso. Per cui si è stati a casa il 6 gennaio, epifania, e si rimarrà ...
Racconti dalla strana terra tra l'Armenia e l'Azerbaigian

Echi di vita e di morte
dal Paese che non c'è

Ashot Avakian vive vicino alla piccola scuola d’arte per bambini di Sisian, cittadina del sud dell’Armenia. Ashot è un pittore affermato, è stato prima allievo poi direttore della scuola. Mostre in Francia, Stati Uniti, Italia non lo hanno fermato nella sua missione: "Preferisco insegnare disegno ...
Immagini articolo
 
Facoltà di Teologia e Usi in un progetto sui manoscritti
Immagini articolo

I "rotoli" di Qumran
(ri)letti da Lugano

Nella storia di Qumran si intrecciano vicende, curiosità e interessi di popoli e culture differenti: israeliani e giordani per la territorialità, francesi e svizzeri per il fronte della ricerca e diverse altre nazionalità accomunate dalla volontà di conoscere ciò che quei 950 rotoli di manoscritti ...
Da Prezzolini a Ceronetti, gli importanti fondi in Biblioteca
Immagini articolo

I grandi dell'italianità
con l'archivio in Ticino

Per l’unica regione italofona al di fuori dai confini italiani, essere scelta quale luogo in cui depositare la memoria culturale di alcuni dei grandi nomi della cultura italiana è estremamente importante, soprattutto in un contesto plurilinguistico come quello svizzero. In Ticino, infatti, sono conservati alcuni ...
Volti e voci di una Russia mentre guarda al suo passato

"La Rivoluzione
ci ha cambiati"

L’uomo non ricorda il passato", recita un proverbio russo. È Olga, 40 anni, professoressa di filosofia della cultura, a citarlo. Si riferisce a quell’anniversario tanto snobbato dal Cremlino, quasi impaurito dalla storia e da chi la ricorda così per quello che è stata. Olga insegna ...
Il duello nella lotta al terrorismo anche colpi di fake news

Propaganda e verità
sono sempre in guerra

Le fake news hanno molte "facce". Le lanciano i teppisti del web, i cospirativi amanti di teorie vere o presunte, formazioni estremiste. E poi ci sono i canali usati da alcuni governi per creare una sorta di contro-informazione o seminare zizzania nel campo avversario. Le ...
Immagini articolo
 
L'autore della discussa petizione spiega la sua posizione

Ecco perchè vietare
i movimenti islamisti

Nel 2000 ero salito in cima a una delle due torri gemelle di New York e il mio interesse per l’Islam è iniziato dopo quanto successo l’11 settembre 2001. Volevo capire. Quindici anni di intense letture mi han portato alla conclusione che l’Islam, più che ...

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Genova:
le esequie
e le polemiche

Austria:
la ministra
si sposa
e invita Putin