Altri articoli
di 0
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Se l'assistenza
è a lungo termine
L'INCHIESTA

Un "aiuto domiciliare"
diventato carissimo
L'IMMAGINE

Una settimana
un’immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Lei un invalida?
Ma è sui social!
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
I "Paradise Papers",
un furto di ricchezza
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il colore "pervinca"
emblema di artificio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.11.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, ottobre 2017
15.11.2017
Istituto della formazione continua - Pubblicato il nuovo programma gennaio-giugno 2018 dei corsi base per formatori di apprendisti
15.11.2017
Comunicazione di prassi cantonale concernente le deduzioni di spese professionali particolari degli espatriati domiciliati nel Canton Ticino
08.11.2017
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 8 novembre 2017 alle ore 10.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
07.11.2017
I dati del censimento annuale dei rifiuti sono ora consultabili in modo interattivo anche sul portale dell'Osservatorio Ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
30.10.2017
Pubblicato nuovo formulario per la compilazione elettronica della dichiarazione dei redditi 2017 dei Patriziati, con la funzione di somma automatica
24.10.2017
Aggiornato il sito tematico del Parco del Piano di Magadino [www.ti.ch/ppdm]
19.10.2017
Pubblicati i dati del traffico sulla rete stradale in Ticino nel 2016 [www.ti.ch/conteggi]
19.10.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2017
18.10.2017
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio



AUTO di Stefano Pescia
Immagini articolo
Un Suv giovanile
con personalità
Stefano Pescia


Con la C-Hr, Toyota propone un Suv dalla forte personalità sottolineata dall’originalità del suo design, finalizzato a stuzzicare anche una nuova e giovanile clientela. La linea del tetto che sfocia nello spoiler posteriore, nonché le maniglie delle porte posteriori integrate nel montante C, conferiscono al cinque porte un aspetto di un coupé a tre porte. Le forme  degli angoli unite ad archi passaruota, ne aumentano l’imponenza su strada e danno alla carrozzeria una struttura di base a forma di diamante. Lungo 4,36 m, largo 1,79 m, alto 1,55 mm (nella variante Hybrid) e con un passo di 2,64 m, il C-Hr si distingue con forza nella gamma Toyota anche per la possibilità di scegliere tre diversi schemi di colori: grigio scuro, nero-blu, nero-marrone o un metallizzato bi-colore, coordinato ovviamentge con l’allestimento scelto.
La capacità minima del bagagliaio è di 377 litri, assolutamente in line con i prodotti simili della concorrenza. Nella versione da noi provata il C-Hr è proposto con turbomotore a benzina 1,2 l nonché con un propulsore ibrido da 1,8 l. Si tratta dello stesso sistema propulsivo che equipaggia l’ultima Prius. La potenza complessiva di questa trazione anteriore, disponibile solo in versione automatica, è di 122 cavalli e vanta delle vantaggiose emissioni di CO2 pari a 86 g/km. Una combinazione di propulsori particolarmente silenziosa, vantaggiosa nel consumo di carburante, in particolare nel traffico cittadino e soddisfacente nelle prestazioni.
La più lussuosa versione Premium dispone di un equipaggiamento di serie particolarmente completo che comprende anche il sistema pre-collisione con rilevamento pedoni, l’assistenza al mantenimento di corsia, i fari abbaglianti automatici, il riconoscimento segnali stradali, l’allerta stanchezza e per l’individuazione del traffico trasversale, incluso il visualizzatore dell’angolo morto.
Tra gli optional anche il sofisticato sistema audio Jbl, appositamente concepito per quest’auto. Comprende un amplificatore a otto canali con una potenza di 576 Watt e nove altoparlanti. Riuscita, in particolare, la console centrale, alta e orientata verso chi guida, con i grandi pulsanti, in particolare per regolare la climatizzazione e i sedili anteriori riscaldabili. Ottimamente posizionato, nella parte superiore a destra del cruscotto, intuitivo e pratico da utilizzare è lo schermo tattile da 8 pollici A brodo regna un piacevole e moderno ambiente sottolineato anche dalla distribuzione dei comandi, orientata alla semplicità. Il sedile di guida è ben sagomato e sostiene correttamente il busto. Al volante la C-Hr ibrida è rilassante, indicata anche per percorrere lunghe distanza. Non è certamente una sportiva ma è gradevole anche per la città. Il nuovo C-Hr viene proposto di serie anche con il Toyota Free Service standard valido 6 anni o 60.000 km nonché di una garanzia di 3 anni o 100.000 km.
19-11-2017 01:00


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Parigi:
Hariri annuncia
il ritorno
a Beirut

Zimbabwe:
corteo
contro
Mugabe