Claudio Zali apprezzato dagli ambientalisti, non dall'industria

Il ministro leghista non piace alle imprese

Piace alla Lega, compiace i Verdi, non dispiace agli ambientalisti del Ps. Ma è fumo negli occhi per l’economia. Il bello del ministro leghista Claudio Zali è che non finisce mai di sorprendere. È un ...
Immagini articolo
LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

La privacy è morta
evviva la privacy
L'INCHIESTA

Gli affiti il business
delle Ferrovie federali
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

E il dentista incassa
i soldi dei contribuenti
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il gioco a scacchi
tra Trump e Kim
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Dalla Russia a Roma
le avventure degli 007
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il dopo Chavez
che avvelena Caracas
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
06.02.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 18 febbraio prossimo
01.02.2019
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da venerdì 1° febbraio 2019 alle ore 9:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
30.01.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2018
29.01.2019
Concorso per funzioni di direzione e vicedirezione delle scuole medie superiori per il periodo 2019-2023
28.01.2019
I giovani e le aziende interessate a partecipare al programma di scambio Swiss Mobility sono invitati a porre candidatura entro il 15.3.2019
18.01.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2018
15.01.2019
Concorso per funzioni di direzione e vicedirezione delle scuole professionali secondarie e superiori per il periodo 2019-2023
09.01.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 21 gennaio prossimo
31.12.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 31 dicembre 2018 alle ore 09.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
21.12.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

Ecco perchè  sono in aumento i passaggi fra scheramenti

I partiti usati come taxi,
arrivati si abbandonano

Partiti come taxi. Mezzi di trasporto elettorali. Da prendere per arrivare dentro le istituzioni. Indifferenti alle ideologie. L’ultimo esempio è quello Franco Denti, che s’è spostato dal Ppd ai Verdi e ora sbarca nell’Udc. Accettato senza batter ciglia dai vertici del nuovo partito, nonostante qualche ...
Sfide del futuro del direttore delle Istituzioni Norman Gobbi

Un ministro a metà
tra le Lega e l'Udc

Era lui, Gobbi, il maschio Alfa del popolo leghista, prima che l’altro consigliere di Stato Claudio Zali ne oscurasse la fama di "ministro 4x4" agli occhi del movimento. Era "Super Norman", il direttore delle Istituzioni, l’uomo forte di via Monte Boglia in governo. Oggi su ...
Immagini articolo
 
L'intervento

Identità non vuol dire
chiusura a oltranza

Sono stati 8 anni molto intensi, ricchi di progetti e di obiettivi raggiunti, del tutto o parzialmente. Per abitudine, in ambito politico e professionale non amo però soffermarmi troppo sul passato, preferendo una prospettiva che abbraccia il futuro, pragmatica e propositiva. Di cose da fare ...
Stranezze e particolarità della campagna elettorale
Immagini articolo

Dagli invii mascherati
ai loghi e ai gilet clonati

Stranezze, particolarità, furbate. Che però saltano agli occhi. Perché in campagna elettorale vincere, a volte, è una questione di pochi voti. Può bastare un particolare. Una foto. Un logo. E il gioco è fatto. Di sicuro a non essere passato inosservato è il volantino con ...
L'appello del presidente Fiorenzo Dadò al congresso

"Il Ppd non lascerà
il posto  in governo"

Dimenticare Argo1. Con un programma elettorale tutto sconti fiscali, sussidi, esoneri tasse, defiscalizzazioni, i popolardemocratici hanno  lanciato, ieri, sabato, a Castione, la campagna per la riconferma del seggio in governo. "Il Ppd ha ancora molto da dire e non ha intenzione di lasciare il posto ...






Il partito ambientalista è ormai l'alternativa alla Merkel

I "flessibili" verdi
invadono la Germania

Forse non non tutti se ne sono accorti ma la Germania si va colorando sempre più politicamente di verde. Certo, al Bundestag di Berlino si consuma una sempre più pallida "Grosse Koalition" fra la Kanzlerin Merkel e quel che resta dei socialdemocratici. Una Spd crollata ...
Il Cardiocentro e la socialità nel futuro del ministro Ppd

La sfida di Beltraminelli
contro il "fuoco amico"

Per il ministro Paolo Beltraminelli il primo pericolo da evitare il 7 aprile è il fuoco amico del Ppd sulla sua rielezione e assicurarsi ancora quel consenso trasversale che nel 2015 lo ha riconfermato al governo. Se ce la farà non si profila comunque una ...
L'intervento
Immagini articolo

Evoluzione demografica
la vera sfida del futuro

Il Dipartimento della Sanità e della socialità è il Dipartimento per tutti perché risponde ai bisogni e alle necessità di tutti i cittadini in una società in continua evoluzione. Già oggi molti Paesi sono chiamati ad affrontare una delle maggiori sfide per uno Stato: l’evoluzione ...
In Europa la violenza verbale favorisce rabbia e rancore

Il clima d'odio diventa
uno strumento politico

Sarebbe riduttivo derubricare la morte di Pawel Adamowicz - il sindaco di Danzica pro migranti e oppositore del governo polacco - a semplice uccisione per mano di uno "squilibrato" che lo ha pugnalato. Sarebbe riduttivo e ingiusto, perché c’è un filo rosso che lega la ...
Le strategie dei partiti in vista delle elezioni del 7 aprile

La propaganda sui social
non batte le cene elettorali

Social, ma non solo. I partiti scendono in campo alla conquista del consenso con i nuovi mezzi di comunicazione. Sperando di spendere meno. Ma sembrano impacciati di fronte al mondo web e alla propaganda on line. In vista delle elezioni del 7 aprile, lo strumento ...
Immagini articolo
 
La rielezione la prima sfida del ministro della Cultura

Bertoli darà battaglia
su scuola e altri sgravi

Voglio una scuola migliore per tutti, non per pochi", dice il direttore del Dipartimento educazione, cultura e sport. Anche nella prossima legislatura sarà ancora la scuola la grande sfida del socialista Manuele Bertoli. Ma per il ministro della Cultura la prima battaglia da vincere è ...
L'Udc lancia la campagna elettorale in vista di aprile
Immagini articolo

"Assieme alla Lega
siamo l'unica destra"

Patria e popolo". E poi: "Ci rubano il futuro! Riprendiamo le chiavi del nostro Ticino". Con questi slogan ieri, sabato, davanti a una forma di formaggio d’alpe e parecchie bandiere svizzere, l’Udc ticinese ha presentato le liste "a 78 giorni dalla verità" delle elezioni cantonali, ...
Gli ambientalisti in corsa con lo slogan"Questa è l'ora"

Verdi alla sfida elettorale
con  50 donne in lista

Questa è l’ora". Con uno slogan giocato sull’entusiasmo, puntando sulla mobilitazione dei giovani studenti svizzeri che hanno scioperato per chiedere misure a favore dell’ambiente, in un teatro troppo piccolo per contenerli (Paravento di Locarno), i Verdi, ieri, sabato, hanno presentato i cinque candidati per il ...
Il direttore delle Finanze e le pressioni tra destra e sinistra

Fisco e primanostrismo
sfide del ministro Vitta

I ministri passano, le cose da fare restano. Lungo e impegnativo l’elenco per la prossima legislatura. C’è da stabilizzare, innanzitutto, l’equilibrio dei conti pubblici per evitare che il Cantone precipiti di nuovo nelle cifre rosse, ma sostenendo nello stesso tempo gli investimenti per la mobilità, ...
Immagini articolo
 
L'intervento
Immagini articolo

Le finanze patrimonio
dei cittadini ticinesi

Il quadriennio che volge al termine è stato caratterizzato da un obiettivo tanto importante quanto necessario: il risanamento delle finanze cantonali. Considerate la difficile situazione in cui versavano i conti pubblici e la chiara indicazione espressa dalla popolazione nel 2014 con l’approvazione del freno ai ...
Ecco i possibili nuovi scenari internazionali del 2019
Immagini articolo

Otto appuntamenti
nel mondo che muta

Nei mesi prossimi si svolgeranno almeno otto turni elettorali internazionali: sembra che la democrazia nel mondo sia garantita. Ma possiamo fidarci delle apparenze? Il 4 aprile prossimo, d’altra parte, scadrà il Patto atlantico (il cui strumento applicativo è la Nato) e se ne celebrerà il ...
Tre scenari sugli esiti delle elezioni cantonali di aprile

Crescerà l'opposizione
senza ministri Ps e Ppd

Un’attesa lunga otto anni. Per i liberali radicali le elezioni di aprile saranno il campo di battaglia decisivo per riconquistare la poltrona persa in governo nel 2011. Dopo l’accordo tra Lega e Udc sulla lista per Consiglio di Stato che, salvo sorprese dell’ultima ora, ha ...
L'analisi

La festa dei cento anni
nella trappola del voto

Sono anni di importanti centenari nella sinistra. In Svizzera si sono da poco concluse le commemorazioni per lo sciopero generale del novembre 1918, che fra le altre cose portò all’introduzione della settimana lavorativa di 48 ore. In Germania (e oltre), fra due giorni verrà ricordata ...
Immagini articolo
 
I partiti e le possibili alleanze nella prossima legislatura

Gli amici che... vorrei
nel parlamento 2019

Meglio soli!". Altro che amici... Pino Sergi, leader dell’Mps, non cerca alleanze politiche parlamentari, né oggi, né nella prossima legislatura: "Difendiamo le esigenze dei salariati, il ruolo delle Officine contrastiamo la politica del lavoro, fiscale, ospedaliera del governo, la gestione opaca della sfera pubblica". In ...
La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Ultimo
assalto
all'Isis
in Siria

Francia:
gilet gialli,
atto
numero 14