function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};

Il punto

L'accordo quadro è un bene per la Svizzera

Firmerà, non firmerà? Il Consiglio federale sta alimentando il dibattito sull’accordo istituzionale con l’Ue, ma due anni e mezzo dopo la fine dei negoziati nel novembre 2018 non ha ancora deciso la sua posizione. Il suo portavoce, André ...
Il punto

Una sanità elettronica ancora da terzo mondo

È una vera corsa contro il tempo quella della Confederazione e dei Cantoni per vaccinare tutti i cittadini che lo desiderano al più tardi entro la fine di luglio, per poi creare un passaporto Covid. È infatti probabile ...
Il Punto

Il profondo rosso delle Ffs stride con il regalo a Meyer

A causa della pandemia, nel 2020 le Ferrovie federali svizzere (Ffs) hanno registrato una perdita record di 617 milioni di franchi e la domanda è crollata di un terzo. Se fossero un’azienda "normale", le Ffs sarebbero fallite. Invece ...
Il punto

Le donne ultima speranza del Plr in crisi di consensi

Il Plr è in caduta libera", hanno titolato diversi media confederati in settimana. Il partito che nel 1848 ha contribuito a creare la Svizzera moderna non sta facendo una bella figura in questo periodo. Incassa sconfitte su sconfitte ...
Il punto

Il modello Cotti s'infrange contro segreti e bugie

Servire e scomparire, si diceva una volta. Era la regola d’oro per i consiglieri federali dopo il ritiro dalle loro cariche politiche. Chi applicava questa filosofia con coerenza era Flavio Cotti, scomparso a dicembre. Nonostante i tanti tentativi ...
Il punto

La responsabilità dei partiti sulla gestione del Covid

È passato un anno da quando in Svizzera è stato diagnosticato il primo caso di coronavirus, un uomo ticinese di 70 anni di ritorno da Milano. Da allora, le nostre vite sono completamente cambiate. La stretta di mano ...
Il punto

Il vento contrario di Karin Keller Sutter

Senza dubbio Karin Keller-Sutter, 57 anni, consigliere federale dal primo gennaio 2019, è una delle figure "forti" all’interno del governo nazionale, anche se è entrata per ultima nell’organo esecutivo. Nella sua veste di responsabile del Dipartimento federale di ...
Il punto

Serve un'intesa subito tra casse malati e ospedali

È una buona notizia, che sicuramente non farà notizia però sui media. La pandemia da coronavirus, anche se è stata la peggiore crisi sanitaria ed economica dell’ultimo secolo, non ha fatto esplodere i costi del sistema sanitario. L’associazione ...
Il punto

Con il divieto di burqa saltano gli schemi politici

Rimane appena un mese. Il 7 marzo si vota sull’iniziativa popolare federale "Sì al divieto di dissimulare il proprio viso" che intende vietare l’uso del burqa e del niqab su suolo svizzero. Nei sondaggi l’iniziativa ha il vento ...
Il punto

Il voto femminile ha cambiato la Svizzera

Non si chiamano Guillaume Dufour o Henri Guisan. Loro sono davvero sconosciute. Non hanno mai prestato giuramento da nessuna parte e non hanno ispirato alcuna leggenda. Eppure, a modo loro, hanno fatto la storia. La storia della lotta ...
Il punto

La stella di Cassis si è ormai appannata

L’anno nuovo comincia dove è terminato l’anno vecchio. E non vale soltanto per la situazione del coronavirus (e le sue varianti) ma pure per il consigliere federale Ignazio Cassis. Benvoluto all’inizio del suo mandato nel governo federale tre ...
Il punto

Parmelin è un presidente finito sotto sorveglianza

È il nuovo presidente della Confederazione: Guy Parmelin, vignaiolo di professione nonché consigliere federale dal 2016. Un uomo, un politico finito sotto stretta sorveglianza. Il suo partito, l’Udc, critica ferocemente la strategia del governo, accusandolo di voler instaurare ...
Il punto

Il 2020 un anno orribile per la giustizia svizzera

Il 2020 non è stato un buon anno per la giustizia svizzera. E non c’entra nulla il coronavirus. L’anno è iniziato con il Tribunale penale federale a Bellinzona finito al centro delle cronache di alcuni media della Svizzera ...
Il punto

Il "passaporto Covid"? Una misura discriminatoria

Ecco finalmente una buona notizia nel clima di diffusa tristezza di questa seconda ondata di coronavirus. I vaccini stanno arrivando, affermano Pfizer, Moderna e AstraZeneca. Le grandi aziende farmaceutiche annunciano degli eccellenti risultati in merito all’efficacia dei loro ...
Il punto

La capitale del femminismo è proprio la città di Berna

In questi giorni c’è stato un anniversario molto importante per la Svizzera. Esattamente trent’anni fa il Canton Appenzello Interno ha concesso il diritto di voto alle donne a livello cantonale. A dire il vero, è stato obbligato dal ...
Il punto

Il "ricatto" di una donna getta un'ombra su Berset

L’informazione, a volte, è crudele nei confronti dei consiglieri federali. La scorsa settimana, due importanti testate della Svizzera tedesca hanno dedicato la copertina ad Alain Berset, ministro della Salute, in prima linea nella lotta contro il coronavirus. Schweizer ...
Il punto

Il Coronagraben riapre vecchie ferite nazionali

La Romandia è l’attuale "hotspot" della seconda ondata di coronavirus in Svizzera. Sono tutti i cantoni della Svizzera francese a guidare la classifica dei nuovi infettati, cioè il numero di persone testate positive su 100.000 abitanti durante gli ...
Il punto

Contro il coronavirus si imiti la Corea del Sud

È tutta la Svizzera a soffrire, ma in particolare la Svizzera romanda. Tre dei suoi cantoni - Ginevra, Vallese e Friburgo - sono tra i dieci focolai di coronavirus più importanti in Europa. Qui nessuno parla del Ticino, ...
Il punto

Se sono le istituzioni a causare paura e ansia

Nella attuale crisi sanitaria una cinquantina di economisti, attivi nelle università svizzere, soprattutto in Romandia, in una lettera aperta hanno chiesto al Consiglio federale misure più ristrettive per combattere la diffusione del virus. Secondo loro l’aumento continuo di ...
Il punto

L'igiene delle mani e le misure contro il virus

Pur rinunciando a un nuovo semi-confinamento per combattere il coronavirus, il Consiglio federale ha tuttavia adottato un insieme di misure che limitano in particolare gli incontri pubblici a 50 persone ed estendono al contempo l’uso di maschere protettive ...
Il punto

Ancora successi dei Verdi che ora insidiano Cassis

Il canton Argovia è "una rappresentazione in miniatura di tutta la Svizzera". L’affermazione - e non ha tutti torti - è del presidente del Ppd svizzero, Gerhard Pfister. Anche per questo motivo le elezioni dello scorso weekend, in ...
Il punto

Tra Marty e Keller-Sutter è in atto un duello fratricida

Il 29 novembre prossimo i cittadini sono chiamati a decidere sull’iniziativa per multinazionali responsabili. Una votazione che coinvolge due personalità molto forti del Partito liberale. Il copresidente del comitato d’iniziativa, Dick Marty, è favorevole al fatto che le ...
il punto

La legge nazionale sul virus ha rafforzato i diritti politici

La cosiddetta legge Covid-19 è entrata in vigore a fine settembre. Si tratta di una norma nazionale che getta le basi legali per sostenere le ordinanze (d’emergenza) del Consiglio federale per far fronte all’epidemia. Gli scettici del coronavirus ...
Il punto

Sulla via bilaterale divisioni pericolose

Che paradosso stupefacente! Il 27 settembre il popolo svizzero ha ribadito il proprio attaccamento alla via bilaterale con l’Ue. Ha respinto l’iniziativa dell’Udc che voleva porre fine all’accordo sulla libera circolazione delle persone con un’ampia maggioranza, il 62%. ...
Il punto

Il diritto di protestare deve essere uguale per tutti

Èstata, questa, una settimana segnata dal clima. È arrivata la pioggia d’autunno e sono arrivate le proteste. Ma un raggio di sole ha illuminato gli ambientalisti in Svizzera. Quegli attivisti mobilitati contro il cambiamento climatico che davanti al ...
Il punto

Giovani molto più maturi di tanti politici al potere

È la grande sorpresa di questa sessione parlamentare. Il Consiglio nazionale ha approvato con 98 voti a favore contro 85 un’iniziativa parlamentare di Sibel Arslan (Les Verts/Basilea) in favore dell’introduzione del diritto di voto a 16 anni. Dopo ...
Il punto

Il debole sistema-giustizia nello scontro giudice-Udc

Sotto la cupola di Palazzo federale c’è un caso singolare. Il gruppo Udc raccomanda di non rieleggere (il 23 settembre) il vallesano Yves Donzallaz, 58 anni, giudice al Tribunale federale. La singolarità sta nel fatto che la conferma ...
Il punto

È giunta l'ora di riformare il sistema delle pensioni

Sapete cos’è l’"Equal Pension Day"? È un barometro che misura la discriminazione delle donne nel sistema pensionistico. Il 31 agosto scorso gli uomini pensionati hanno già ricevuto la somma che le donne ottengono sull’arco dell’intero anno. Un divario ...
Il punto

Ruoli capovolti tra Udc e Ps sugli sgravi alle famiglie

Il 27 settembre sarà un’importante domenica di votazioni federali. Ben cinque i temi sui quali dovremo esprimerci. Cinque argomenti controversi, con in prima linea l’iniziativa per la limitazione dell’immigrazione, seguita dalla legge sulla caccia, il congedo paternità e ...
Il punto

E sui costi sanitari Berna partorirà... un topolino

Il ministro della sanità, Alain Berset, torna all’offensiva sull’esplosivo dossier dei costi della salute. Vuole che siano i Cantoni a fissare degli obiettivi di controllo della spesa con la vigilanza della Confederazione. Inoltre, vuole infrangere un tabù, limitando ...

Leggi altre analisi »
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Luna e Marte nuove mete
di imprenditori visionari
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Quei pochi cristiani in Iraq
tra le macerie di sé stessi
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Predicatori e Stato islamico
tra i guerriglieri della costa
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il mondo ha 44 sovrani
ma i "regni" contano poco
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Un viaggio tra i popoli
sull'idea del nuovo inizio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Una Greta, tante Grete
per difendere l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Londra,
omaggio
al principe
Filippo

La polveriera
Belfast
pronta
a scoppiare

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00