function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};





Il punto

Fra crisi, tagli e nomine la Srg Ssr deve scegliere

La crisi dettata dalla diffusione del coronavirus ha colpito tutte le aziende editoriali in Svizzera. Gli introiti pubblicitari sono andati a picco, mettendo in difficoltà tante case editrici. Anche se il parlamento lo scorso maggio aveva votato un ...
Il punto

Quella doppia anima del Ppd sotto la cupola

Lo scorso 20 ottobre la sinistra assaporava il suo trionfo. Era riuscita a infrangere la maggioranza dell’Udc e del Plr, due partiti di destra che avevano la maggioranza in Consiglio nazionale, ovvero 101 seggi su 200. Ma oggi, ...
Il punto

La dittatura dei social che influenza le aziende

Robert Dubler ha 70 anni. È il patron di una piccola impresa familiare con 15 dipendenti a Waltenschwil, paesino tranquillo nel canton Argovia. Fino a poco tempo fa nessuno sapeva chi fosse. Era invece conosciuto il prodotto della ...
Il punto

Il partito socialista nelle mani di due 30enni

C’è stato un colpo di scena questa settimana nella corsa alla presidenza del Partito socialista svizzero. La coppia dei due candidati, Mathias Reynard (Vallese) e Priska Seiler Graf (Zurigo), si è ritirata lasciando campo libero a Mattea Meyer ...
Il punto

Quei santi e peccatori nelle Chiese degli uomini

Dalle pieghe della cronaca emergono periodicamente scandali a fondo sessuale legati alla Chiesa cattolica. È accaduto anche recentemente: un prete della Diocesi di Lugano è finito sotto inchiesta proprio per presunti atti sessuali con una persona "incapace di ...
il punto

Se la lotta di potere paralizza la democrazia

Il 15 marzo 2020 era una bella domenica soleggiata e a Berna la piazza federale era avvolta da un’atmosfera da "dolce vita". Ma le apparenze erano ingannevoli, perché il Consiglio federale, come il parlamento, in realtà stava vivendo ...
Il punto

Quell'inattesa popolarità dell'anonimo Daniel Koch

Sino a qualche mese fa quasi nessuno lo conosceva. Era semplicemente un anonimo, discreto, alto funzionario di Berna, nonostante fosse il capo della Divisione malattie trasmissibili all’Ufficio federale della sanità pubblica. Ma in questi mesi convulsi Daniel Koch ...
Il punto

Il mezzo alla tempesta Berset tiene la rotta

D urante l’emergenza sanitaria, la presidente della Confederazione, Simonetta Sommaruga, ha fatto appello all’unità nazionale. Ueli Maurer e Guy Parmelin si sono occupati del pacchetto di misure a sostegno dell’economia per diverse decine di miliardi di franchi. Ignazio ...
Il punto

Serve più libertà ma... la libertà non è assoluta

C’era anche Ruth Dürrenmatt, la figlia dello scrittore svizzero Friedrich Dürrenmatt. Una settimana fa, l’artista 68enne, che cammina con un girello, si trovava a Berna in mezzo alla gente che protestava contro le misure anti-coronavirus del Consiglio federale, ...
Il punto

I premi delle casse malati non possono aumentare

Sin dall’inizio dell’emergenza coronavirus, i parlamentari hanno avuto una grande preoccupazione: assistere a un’esplosione dei premi di cassa malati. E questo a causa dei costi aggiuntivi per il sistema sanitario svizzero che ha dovuto far fronte alla pandemia. ...
Il punto

Il procuratore federale è ormai in caduta libera

Per qualche settimana il Coronavirus ha assorbito completamente l’attenzione dei media svizzeri e messo in secondo piano importanti notizie. Così alcune vicende, anche rilevanti, non hanno avuto lo spazio che avrebbero meritato. Come quella che riguarda il procuratore ...
Il punto

Questa Svizzera non era pronta

Due mesi dopo la comparsa del primo caso di coronavirus in Ticino, e quando il picco della pandemia sembra essere alle spalle, è finalmente possibile trarre i primi insegnamenti dalla crisi. Partendo da un punto fermo: la Svizzera ...
Il punto

I giornalisti della Rsi incorporati dal Cantone

Qualcuno parla di "embedded journalists", come nella guerra del Golfo. Il paragone sembra esagerato. Eppure non è passato inosservato il fatto che alcune giornaliste e alcuni giornalisti della Rsi in questi giorni lavorino per il reparto comunicazione dello ...
Il punto

Le due svizzere nate con il Covid-19

Cinque settimane dopo la comparsa del primo caso di coronavirus in Ticino, il 25 febbraio, la Svizzera mostra due volti della sofferenza. Una sanitaria e una economica. Il virus ha già colpito quasi 20.000 persone e ha causato ...
Il punto

Il virus s'insinua nei rapporti fra regioni

Le crepe apertesi questa settimana fra Berna e il Ticino non sono le prime. E non sono le sole fra il potere centrale della Confederazione e i Cantoni. Questa settimana il presidente del governo ticinese, Christian Vitta, ha ...
Il punto

L'emergenza virus paralizza le istituzioni

Federalismo e democrazia diretta. Sono questi i valori che emergono in tutti i discorsi della festa nazionale del 1 agosto e che uniscono gli svizzeri. Non a caso in Svizzera sono sempre i cittadini gli ultimi a decidere, ...
Il punto

Imprese responsabili contro il coronavirus

È trascorso un mese da quando a Lugano-Trevano si è celebrato un importante convegno. Il tema: "La responsabilità sociale dell’impresa". Proprio in questi giorni convulsi, dove le misure contro la diffusione del coronavirus fanno discutere, anche in modo ...
Il punto

Al di là delle paure chiediamoci perché...

È l’immagine della settimana. All’inizio della sessione parlamentare a Berna Magdalena Martullo-Blocher (Udc) è entrata nella sala del Consiglio nazionale con una maschera protettiva per difendersi dal coronavirus. La presidente Isabelle Moret le ha chiesto di togliersela, la ...
Il punto

I sogni di Republik si sono (quasi) infranti

Pochi l’avranno notato. In gennaio Republik ha compiuto due anni. Che bilancio si può trarre? Già quando il magazine online non era ancora sul mercato si discuteva di questa iniziativa, una novità assoluta nel panorama editoriale elvetico. Il ...
Il punto

I due nuovi scenari degli "anti immigrati"

L a consigliera federale Karin Keller-Sutter due giorni dopo l’ultima votazione, ha lanciato la campagna contro l’iniziativa "per un’immigrazione moderata" dell’Udc. La stessa settimana l’Azione per una Svizzera indipendente e neutrale (Asin), nella quale è molto preasente il ...
Il punto

L'Affaire Crypto un'ipoteca per il Plr

Per la politica elvetica è stata la bomba della settimana. Stiamo parlando dello scandalo Crypto, il caso di spionaggio portato alla luce da un’inchiesta della trasmissione Rundschau della Srf, dal Washington Post e dalla tv tedesca Zdf. La ...
Il punto

Ristudiare la storia con un fumetto

Domanda a uno studente bernese che sta per finire le scuole medie: "Chi è Henri Guisan?". L’adolescente alza le spalle, prima di rispondere. "È il tipo che ha una piazza a Berna, proprio accanto allo Stade de Suisse ...
Il punto

Berna vuole limitare cortei e manifestazioni

Berna non è solo la capitale politica della Confederazione. È anche la capitale delle manifestazioni e delle contestazioni. Quasi non passa giorno che un gruppo di persone, anche migliaia, si raduni e manifesti, sia contro il Wef di ...
Il punto

Le lobby della salute meno potenti a Berna

Questo mese molte commissioni del nuovo parlamento si sono riunite per la prima volta dopo le elezioni dello scorso 20 ottobre. È il momento di contare le forze presenti nelle nuove composizioni, soprattutto per quanto riguarda l’influenza delle ...
Il punto

E Argovia anticipa la linea dura dell'Udc

Argovia non è certo un cantone spesso al centro dell’attenzione nella stampa svizzera. Un po’ dimenticato perché stretto tra il potere economico dei cantoni Zurigo e Zugo che si trovano a est, il potere politico della capitale Berna, ...
Il punto

Il 2020 anno cruciale per le relazioni con l'Ue

Le elezioni federali appartengono al passato. Tuttavia, gli elettori saranno molto sollecitati l’anno prossimo e durante tutta la legislatura. Sono almeno 33 le iniziative per cui si stanno raccogliendo le firme. Iniziative che verranno discusse in Consiglio federale ...
Il punto

Ignazio Cassis ha vinto soltanto una battaglia

Ignazio Cassis questa settimana ha raggiunto due obbiettivi importanti. È stato rieletto consigliere federale e ha mantenuto il Dipartimento affari esteri (Dfae). Ma nonostante sia riuscito a respingere l’attacco dei Verdi, grazie a un blocco borghese compatto, per ...
Il punto

Governo a nove? Un'idea che riaffiora

Con ogni probabilità il prossimo 11 dicembre il Ticino non perderà il suo consigliere federale, Ignazio Cassis. La candidata al governo proposta dai Verdi, Regula Rytz, è stata ascoltata - o lo sarà - solo dai Verdi liberali ...
Il punto

Senza il patto con l'Ue rischio delocalizzazione

Felix Schönle gestisce la Wernli Sa a Rothrist nel Canton Argovia. La piccola ditta famigliare è specializzata nella produzione di tessuti medicali. Schönle in questi giorni ha fatto un annuncio che ha fatto clamore nella Svizzera tedesca. L’anno ...
Il punto

Quelle regole tacite non favoriranno i Verdi

La presidente dei Verdi, Regula Rytz, vuole farsi eleggere in Consiglio federale il prossimo 11 dicembre. Lo scorso 20 ottobre, Rytz ha vinto due volte: da una parte, il suo partito è diventato la quarta forza svizzera, conquistando ...

Leggi altre analisi »
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
06.07.2020
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2019
17.06.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, maggio 2020
17.06.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2020
12.06.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2020
10.06.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 22 giugno 2020
04.06.2020
Swiss Mobility: opportunità di stage professionale in Svizzera per neodiplomati 2020
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La Libia è una polveriera
ormai pronta a esplodere
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Le gang dettano legge
in sessanta città Usa
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

25 anni
dal massacro
di Srebrenica

Belgrado:
assalto
al Parlamento

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00