Altri articoli
di 0
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
27.11.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 9 dicembre 2019
27.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2019
22.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2019
18.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2019
15.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2019
06.11.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 18 novembre 2019
04.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2019
30.10.2019
Pubblicati i dati del censimento rifiuti 2018 [www.ti.ch/gestione-rifiuti, www.ti.ch/oasi]
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Un traguardo sociale
ma ancora non per tutti
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Il sanguinoso attacco
alla "Terra dell'alba"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'attentato a Londra
rilancia l'allarme jihad
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Emmental e pollo
tra i "falsi svizzeri"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

BUONA DOMENICA A…
Marco Borradori


Onorevole sindaco,
il 28 settembre 2019 per Lugano sarà una data da ricordare. Finalmente ci siamo, almeno sulla carta, con il Polo sportivo di Cornaredo. C’è da augurarsi che, concluse le procedure amministrative nel dicembre del prossimo anno, si vada avanti spediti con l’apertura del grande cantiere che cambierà il volto della Città. E, probabilmente, anche la sua anima.
Perché non si tratta solo di realizzare lo stadio da 10mila posti e il Palazzetto dello sport, con le due torri e le quattro eleganti palazzine che li affiancheranno, ma di concretizzare un investimento che farà di nuovo sognare i luganesi. Come è stato con il Lac.
Frastornata da mille improbabili idee di rilancio, fiaccata da vere emergenze: il salvataggio dello scalo di Agno, la riorganizzazione del piano viario, la pianificazione del lungolago e la riconfigurazione dei trasporti pubblici con la rete Tram-Treno, Lugano ha più che mai bisogno di ritrovare la fiducia in se stessa per guardare con ottimismo al suo futuro. E le grandi opere servono anche a questo. Non si tratta di riacchiappare i fantasmi della passata "Grandeur", ma molto più realisticamente di ridare un po’ di  smalto all’immagine della Città.
01-12-2019 01:00

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Arrestato
il presunto
aggressore
dell’Aja

Un trono
di soldi…
con lo scopo
di farne di più

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00