Altri articoli
di 0
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
05.08.2019
Comunicazione Ustat: Pericoli naturali Ticino
30.07.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, secondo trimestre 2019
29.07.2019
Avviso di prudenza del 29.07.2019 nell'accensione di fuochi commemorativi e d'artificio per i festeggiamenti del 1° agosto 2019 [www.ti.ch/incendi-boschivi]
15.07.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, giugno 2019
14.07.2019
Traversa di Cavanna/Bedretto - coordinate 682/152 - Predazione 3 pecore
12.07.2019
Consultabili online le temperature dei fiumi misurate in continuo presso le stazioni idrologiche cantonali e federali [www.ti.ch/oasi]
06.07.2019
Alpe Pesciora/Bedretto - coordinate 681/151 - Predazione 3 pecore
28.06.2019
Servizio militare: giornate informative 2019
27.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2018
26.06.2019
L'ufficio dei beni culturali segnala la pubblicazione di un nuovo sito tematico dedicato al Monetario cantonale [www.ti.ch/monetario]
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
A Hong Kong la rivolta
che cambierà la Cina
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I migranti in Libia
come arma di ricatto
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La fuga dei miliardari
imbarazza gli Emirati
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il tiranno Salvini
al ballo del Papeete
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Onda verde e giovane
delle nuove generazioni
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"

LE PAROLE di Franco Zantonelli
Immagini articolo
Da Lugano a Malpensa
scorre l'inquinamento
Franco Zantonelli


Mentre Greta Thunberg annunciava che si recherà negli Stati Uniti in barca a vela invece che in aereo per lottare contro le emissioni di C02, è piovuta sul tavolo del Consiglio di Stato un’interrogazione che parrebbe ispirata dalla ragazzina svedese. L’ha inoltrata il deputato  Matteo Quadranti. L’esponente del Plrt vuol sapere quanto incida sulla salute dei ticinesi l’aumento dei voli a Malpensa per la temporanea chiusura di Linate.
Ma qualora, chiede un po’ pronzinianamente il parlamentare, il Governo dovesse anche riuscire a quantificare un eventuale impatto ambientale del trasloco da uno scalo all’altro, cos’altro potrebbe fare? Costringere la Lombardia a interromperlo? Vuoi vedere che ad attenuare l’inquinamento da trasporto aereo ci penserà Swiss cancellando, come ha ipotizzato il suo Ceo, il volo Lugano-Zurigo? A quel punto sì che fioccheranno gli atti parlamentari visto che una conseguente chiusura di Agno, inevitabile con la scomparsa dei voli commerciali, rischia di far saltare 1.500 posti di lavoro.

In attesa che interventi radicali, sul trasporto aereo e su quello su gomma, contribuiscano a ridurre i gas a effetto serra, salta fuori che in Svizzera una parte non indifferente della produzione di CO2, circa il 5% del totale, è da attribuire alle mucche. Che, a quanto pare, ruttano e fanno aria a più non posso, emettendo quantitativi notevoli di metano. Per ridurli di un terzo una società del canton Vaud, la Mootral, ha sviluppato un prodotto in grani da far assumere ai bovini con l’obbiettivo di migliorarne la digestione.
Si tratta di una cosa seria visto che l’azienda ha ricevuto un contributo di 200mila franchi dalla Fondazione Svizzera per il clima. Più scettico l’Ufficio federale dell’agricoltura secondo cui, per risolvere il problema alla radice, bisogna intervenire sui geni delle mucche. Come dire che il traffico non inquinerà più quando tutte le auto saranno alimentate da energia elettrica, ovviamente non di origine fossile.

Indro Montanelli affermava che il padrone del giornale è il lettore. Una regola fatta propria anche dal New York Times, dopo che molti lettori lunedì scorso sui social lo hanno pesantemente criticato per un titolo ritenuto troppo accomodante su Donald Trump.
Il quotidiano ne ha preso atto e ha cambiato registro, modificando l’apertura della prima pagina. Il che pone, tuttavia, una questione: il lettore compra un giornale solo per leggere delle notizie a lui gradite? E, in quel caso, non c’è il rischio che finisca per comportarsi  come un padrone con il servo?
11-08-2019 01:00

La copertina
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Le pubblicazioni
di Rezzonico
Editore

Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Indonesia:
Giacarta,
la città
che affonda

Open Arms,
Salvini autorizza
lo sbarco
dei minori

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00