Altri articoli
di 0
LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

La privacy è morta
evviva la privacy
L'INCHIESTA

Gli affiti il business
delle Ferrovie federali
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

E il dentista incassa
i soldi dei contribuenti
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il gioco a scacchi
tra Trump e Kim
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Dalla Russia a Roma
le avventure degli 007
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il dopo Chavez
che avvelena Caracas
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
06.02.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 18 febbraio prossimo
01.02.2019
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da venerdì 1° febbraio 2019 alle ore 9:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
30.01.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2018
29.01.2019
Concorso per funzioni di direzione e vicedirezione delle scuole medie superiori per il periodo 2019-2023
28.01.2019
I giovani e le aziende interessate a partecipare al programma di scambio Swiss Mobility sono invitati a porre candidatura entro il 15.3.2019
18.01.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2018
15.01.2019
Concorso per funzioni di direzione e vicedirezione delle scuole professionali secondarie e superiori per il periodo 2019-2023
09.01.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 21 gennaio prossimo
31.12.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 31 dicembre 2018 alle ore 09.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
21.12.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

LE PAROLE di Franco Zantonelli
Immagini articolo
E il dentista incassa
i soldi dei contribuenti
Franco Zantonelli


C’è chi sostiene che pagare le tasse sia doloroso come farsi cavare un dente. Probabilmente, però, nessuno ha mai pensato che i soldi delle imposte, invece che allo Stato, potessero finire nelle tasche di un dentista. E invece, grazie all’e-banking, verso il quale gli istituti di credito spingono i loro clienti, è capitato davvero a Morges, nel canton Vaud. Complice il fatto che un professionista locale aveva un conto bancario molto simile a quello del fisco.
Così, almeno in due casi, ma potrebbero essere di più, il dentista zitto zitto ha incassato i quattrini dei contribuenti. E ha pure fatto resistenza nel restituirli.

Tanti emuli di Gordon Gekko e dei lupi di Wall Street. Vengono in mente i protagonisti dei film con Mickael Douglas e Leonardo di Caprio, scoprendo che 5 città svizzere, tra cui Zurigo e Ginevra, ma anche San Gallo, Basilea e Berna, figurano nella top ten delle 10 località europee dove si consuma più cocaina. A Zurigo, ad esempio, stando all’organizzazione Global Drugs Survey, una dose di polvere bianca viene consegnata più velocemente di una pizza.
Va detto che lo studio non mette direttamente in relazione cocaina e piazza finanziaria. Anzi, gli emuli elvetici di Gordon Gekko e dei lupi di Wall Street, stando alla ricerca di uno psicologo, sono artigiani, casalinghe, insegnanti, cuochi. Per capire a cosa vadano incontro suggeriamo la lettura del libro "Polvere", di Giancesare Flesca, edito da Sperling.

Impedire ai funzionari cantonali di Ginevra di effettuare spostamenti in aereo, su distanze inferiori ai 1200 chilometri. Lo chiede una deputata verde in Gran Consiglio, Delphine Klopfenstein Broggini. Il governo ha comunicato che, nel 2018, quattro mila dipendenti dello Stato hanno utilizzato l’aereo, per ragioni di servizio. "L’autorizzazione a volare- spiega l’esecutivo -viene concessa tenendo conto di due fattori: l’urgenza dello spostamento e la distanza". Parigi, Marsiglia, Berlino ma anche Zurigo figurano tra le destinazioni dei voli di Stato, nel mirino di Delphine Klopfenstein Broggini.
L’aspetto curioso di questa vicenda sono, però, i commenti sulla rete. Ad esempio, quelli pubblicati su 20 Minutes irridono quasi tutti l’iniziativa della Granconsigliera ecologista. C’è chi scrive che il viaggio in treno, da Ginevra a Berlino, dura 10 ore e si arriva con le gambe gonfie. Ma c’è anche anche chi consiglia alla deputata di andare a vivere in cima a una montagna, senza acqua corrente ed elettricità. "Ma cos’è, un Governo o un Club Med con tutta ‘sta gente che va e viene in aereo?", ironizza un altro internauta.
17-02-2019 01:00
La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Ultimo
assalto
all'Isis
in Siria

Francia:
gilet gialli,
atto
numero 14