L'economista Marco Salvi è ottimista sul futuro
"Ma con l'innovazione
crescono affari e salari"
REDAZIONE CAFFÈ


È uno scenario poco verosimile quello che, per colpa dei robot e dell’intelligenza artificiale,  prevede la fine del lavoro come lo intendiamo adesso". È una visione decisamente ottimistica quella dell’economista Marco Salvi, direttore di ricerca di Avenir Suisse, che tra l’altro sottolinea che questi foschi scenari "si sono prospettati ogni volta che un’evoluzione tecnologica ha fatto capolino".
Eppure riconosce che i robot fanno paura e che molti temono che rimpiazzino gli umani non solo per compiti semplici, ma anche per lavori ad alto valore aggiunto come medico o bancario. "Anche se è ormai possibile concepire macchine più intelligenti - spiega Salvi -, è altamente improbabile che esse si migliorino in modo uniforme su tutti i campi di attività". Per l’economista, intelligenze artificiali e robot altro non sono che l’evoluzione del processo nato con la rivoluzione industriale. "E ogni innovazione ha consentito di incrementare la produttività nei processi di lavorazione - dice -. Ognuna di queste innovazioni ha sempre permesso un drastico aumento della produttività e i salari reali sono sempre cresciuti di pari passo. Praticamente tutti gli aumenti di produttività degli ultimi due secoli sono andati a vantaggio dei lavoratori".
Sì, nella visione ottimista dell’economista forse alcune mansioni professionali spariranno, ma per altre un robot con altrettanto talento non si crea dall’oggi al domani. "A noi umani rimarranno vantaggi comparativi su cui puntare - afferma Salvi -. In un mondo reso iperproduttivo grazie alle macchine, ciò sarà sufficiente a garantire salari in forte aumento". Non solo, ma la più rosea delle previsioni ipotizza uno scenario in cui il potere d’acquisto cresce al punto da indurre molti ad abbandonare il mercato del lavoro per dedicarsi sempre più al tempo libero. "A mancare non sarà tanto la domanda di lavoro da parte delle imprese, ma la nostra minore disponibilità a sacrificare il tempo libero - conclude l’economista -. Alla fine, sarà necessario imporre di più il consumo. A meno che, piuttosto che tassare i robot come proposto da Bill Gates, trasformeremo anche loro in consumatori".
24.02.2019


LO STUDIO

Il settimanale "il Caffè",
giornale di qualità
IL DOSSIER


Il Cardiocentro
I servizi del Caffè
e i documenti ufficiali
IL GIALLO


L'infermiere
accusato di uccidere
i pazienti anziani
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Quel Modi indiano
piace a Usa e Cina
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I migranti in Libia
come arma di ricatto
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La fuga dei miliardari
imbarazza gli Emirati
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Le serie streaming
escluse da Cannes
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Onda verde e giovane
delle nuove generazioni
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"
GRANDANGOLO

Storia dell’infermiere
affascinato dalla morte
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
L'INCHIESTA

Il caldo e le gelate
devastano i  campi
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

La scivolata di Fognini
tennista quaquaraquà
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
15.07.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, giugno 2019
12.07.2019
Consultabili online le temperature dei fiumi misurate in continuo presso le stazioni idrologiche cantonali e federali [www.ti.ch/oasi]
28.06.2019
Servizio militare: giornate informative 2019
27.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2018
26.06.2019
L'ufficio dei beni culturali segnala la pubblicazione di un nuovo sito tematico dedicato al Monetario cantonale [www.ti.ch/monetario]
25.06.2019
Aggiornato il catasto del potenziale solare degli edifici con i dati di tettosolare.ch consultabili nel portale dell'Osservatorio ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
19.06.2019
Nuova veste grafica, contenuti e funzionalità per il sito della Divisione della formazione professionale
17.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, maggio 2019
13.06.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, giugno 2019
12.06.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 24 giugno 2019.

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Le incredibili
gare
dei bufali
in Thailandia

Silk Way
Rally 2019,
dalla Cina
con furore

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00