function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};
"Educreators" un concoso per  nuove idee didattiche
Immagini articolo
Quando il coronavirus
fa aguzzare l'ingegno
ANDREA BERTAGNI


Il coronavirus ha acceso l’immaginazione delle scuole. Che hanno dovuto adattare le lezioni, modificandole per permettere agli alunni di non perdere terreno competenze e conoscenze. Quasi tutte hanno fatto ricorso alle nuove tecnologie, mettendo online materie come musica, studio dell’ambiente e italiano. Ma se questi nuovi strumenti venissero usati anche in classe? Quando l’emergenza sanitaria finirà e gli alunni torneranno dietro ai banchi? È la domanda che si sono posti i promotori del progetto nazionale "Educreators". Che mira proprio a scovare nuove idee in campo didattico. Premiando quelle più meritevoli. Un vero e proprio invito a insegnanti di scuole dell’infanzia, elementari e medie in Svizzera che interpretano la trasformazione digitale come un’opportunità per favorire un ambiente d’apprendimento stimolante.
L’intento del bando è proprio quello di sostenere 10 buone pratiche. Come? Con un finanziamento di 10mila franchi, con la realizzazione di un video professionale del progetto e una copertura mediatica, con la partecipazione alla HundrED’s Education Week Access a Novembre 2020 e con la partecipazione a workshop di trasferimento di conoscenza a inizio 2021.
Il leader di progetto è la Educreators Foundation. I partner sostenitori sono la Gebert Rüf Stiftung, la Jacobs Foundation, la Mercator Stiftung Schweiz e la Beisheim Stiftung. A esaminare le candidature, che dovranno essere inviate entro il 15 luglio 2020, sarà una giuria di esperti. Maggiori informazioni sul sito del progetto https://educreators.net o scrivendo a cristina@educreators.net.
19.04.2020


Articoli Correlati
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
13.05.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 25 maggio 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
08.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Dati settimanali provvisori sui decessi, Ticino e Svizzera, stato al 5.5.2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, aprile 2020
30.04.2020
Pubblicato il Rendiconto 2019 del Consiglio di Stato
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ripartenza a singhiozzo
e borse poco indicative
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il braccio del Sultano
"allunga" il suo potere
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Notte
di violenze
nelle città
statunitensi

La lenta
ripartenza
della cultura
europea

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00