Quando una "panne" può mandare in tilt l'intera viabilità
Immagini articolo
Cronaca di un ingorgo
sempre più annunciato
STEFANO PIANCA


Basta poco per scatenare il caos sulle nostre strade. Basta che due veicoli si fermino per un’avaria, bloccando una corsia, e l’autostrada va in tilt. Succede di continuo negli ultimi mesi. A volte per un incidente grave che obbliga la chiusura dell’A2, ma a volte è sufficiente una "panne" per mettere in crisi la viabilità di mezzo cantone. È successo, ad esempio, lo scorso martedì con due vetture che hanno avuto un guasto all’interno delle gallerie autostradali del San Salvatore e di San Nicolao, e casualmente due cronisti del Caffè hanno vissuto in prima persona, da automobilisti, l’accaduto e soprattutto le conseguenze. La particolarità è che uno ha telefonato all’altro, partito dalla redazione poco dopo, per avvisarlo, affinché almeno lui evitasse l’ingorgo. Ma, come dimostrano i resoconti qui sotto, anche chi  si mette al volante con tutte le informazioni per scampare il caos, beh, nel caos ci finisce comunque.
Perché la situazione, per il numero dei veicoli che si muovono nelle ore di punta e a causa della vetustà di un’autostrada progettata per un traffico molto minore, la situazione è tale che non esistono praticamente più i cosiddetti "percorsi alternativi". A meno di mettersi in marcia verso nord, per arrivare a sud. Insomma occorre armarsi di una pazienza infinita.
Il rimedio non sembra dietro l’angolo, come invece - subdola - potrebbe materializzarsi la coda d’auto. Anche se il Dipartimento delle istituzioni, in collaborazione con l’Ufficio federale delle strade, ha annunciato di aver elaborato "un piano per gestire gli eventi di crisi della mobilità". L’hanno chiamata "Via libera". Dovrebbe coinvolgere un distaccamento della polizia cantonale, attivo stabilmente a Mendrisio, e poi altre pattuglie che terranno d’occhio le rampe del Monte Ceneri e della Biaschina. Il sistema, presentato dallo stesso ministro Norman Gobbi, dovrebbe essere operativo in tempi brevi. Funzionerà? C’è da sperarlo. Anche se, vissuta più volte sulla propria pelle, la questione della paralisi viaria mostra altre, come usano dire i tecnici, "criticità". Una su tutte, quella degli automobilisti che per lunghi tratti di autostrada saltano la fila usando la corsia d’emergenza.
10.12.2017


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

Gli ospedali diventano
cliniche specializzate
L'INCHIESTA

Il successo di Airbnb
infastidisce gli hotel
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Nuovi caccia finanziati
con la colletta sul web
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Geografia della rabbia
contro la globalizzazione
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Ladri e spacciatori
cambiano il Califfato
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
18.12.2018
Licenziato il messaggio relativo all’approvazione del Piano cantonale delle aggregazioni
12.12.2018
Ampliato il ventaglio dei colori per le mappe della qualità dell'aria [www.ti.ch/oasi]
09.12.2018
Nuovo orario 2019 per i mezzi di trasporto pubblico in Ticino [www.ti.ch/trasporti]
07.12.2018
Concorsi scolastici 2019/2020 - è aperto il concorso per la nomina e l'incarico di docenti e operatori
06.12.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2018
05.12.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel terzo trimestre 2018
05.12.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2018
05.12.2018
Aggiornati i dati su consumo e produzione di energia in Ticino consultabili nel portale dell'Osservatorio ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
30.11.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2018
29.11.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

USA:
il segretario
all'interno
lascia

Cairo:
Scoperta
nuova tomba
della V dinastia