L'ultimo richiamo di isis è stato lanciato l'8 agosto
Immagini articolo
L'efficacia degli appelli
affidati ad Internet
GUIDO OLIMPIO


Appelli via internet, un buon sistema di comunicazione e l’autocertificazione per chiunque desideri partecipare alla Jihad nel nome dello Stato islamico. Il Califfo lascia l’iniziativa a chi è sul campo, poi ci pensa la propaganda a mettere cappello rivendicando con la solita quanto breve formula.
Il massacro in Spagna è stato preceduto da molti inviti minacciosi a colpire gli occidentali e gli stessi spagnoli. L’8 agosto un video che mostrava un mujahed australiano esaltava il tradizionale modus operandi dove l’attentatore usa un veicolo-ariete. Con un pragmatismo feroce l’Isis ne ha fatto la sua arma principe in quanto è consapevole che il simpatizzante la può trovare senza alcuna difficoltà. E, come per al Qaeda, riuscire a eliminare passanti inermi in una città iberica ha un alto valore simbolico, perché è la prova della "riconquista" dell’Andalusia, tema che torna di continuo nei testi sulla rete.
A partire da dicembre i segnali d’allarme si sono moltiplicati. Lo Stato islamico ha alzato il tono e i suoi "agenti" in Europa si sono messi al lavoro. Alla vigilia di Natale è stato sventato un attacco a Madrid che prevedeva sempre l’uso di un mezzo sulla folla, poi sono arrivati gli Usa - circa due mesi fa - a mettere in allarme i colleghi iberici. Che peraltro in questi mesi non hanno risparmiato risorse arrestando oltre 150 persone sospettate di terrorismo.
Il problema è che l’Isis procede comunque, grazie a una struttura estremamente agile, che si auto-costruisce, senza preoccuparsi troppo dei dettagli. Perso un militante, ne trovano subito un altro, magari insieme ai suoi fratelli e parenti, tutti legati da un vincolo familiare-politico difficile da sciogliere. Messaggio di guerra e propensione ad ammazzare (e farsi ammazzare) rappresentano la doppia lancia che potrebbero sopravvivere anche ad un eventuale sconfitta militare dello Stato islamico. Gli ideologi hanno preparato i loro mujaheddin instillando l’idea che un rovescio bellico è il punto di partenza per la rivincita.
g.o.
20.08.2017


IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

Il Cardio non paga
e il Mizar si arena
L'INCHIESTA

La scuola volta pagina
con lezioni di sesso
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Kerouac e i bus
direzione a Malpensa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Lehman Brothers
e la fine del sogno Usa
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Con il "topo morto"
la lotta tra Cia e Kgb
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018
05.09.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 17 settembre prossimo
31.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2017
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Attacco
alla parata,
Iran:
risponderemo

Russia:
manifestanti
chiedono dimissioni
di Putin