Il profilo dell'aeroporto di Lugano-Agno attraverso i numeri
Piccole cifre, ma…
enormi difficoltà
MASSIMO SCHIRA


Una goccia nel mare. Letteralmente. Confrontare le dimensioni di un aeroporto come quello di Lugano-Agno al contesto europeo del traffico aereo passeggeri mostra evidentemente tutti i limiti dello scalo ticinese. Lo scorso anno, per fare un esempio, dalla pista sottocenerina sono decollati 176.698 passeggeri a bordo di uno degli aerei di linea delle tre compagnie attive a Lugano. Una cifra microscopica anche soltanto all’interno della Svizzera, considerando che Swiss International Airlines - che pure opera ad Agno con i quattro collegamenti giornalieri assicurati da Austrian verso Zurigo Kloten - trasporta oltre 16,5 milioni di persone sull’arco dei 12 mesi. E le cifre sono ulteriormente in crescita per il vettore elvetico del gruppo Lufthansa e dell’alleanza strategica "Star Alliance".
Piccoli numeri, certo, ma un’importanza regionale chiara, anche se negli ultimi anni le difficoltà per le compagnie attive a Lugano non sono mancate. Le ultime, proprio di recente, hanno portato Adria Airways Switzerland - compagnia basata in Slovenia che ha ripreso l’attività di Darwin Airlines - a rinunciare a parte dei collegamenti garantiti finora. A Ginevra e Roma, a partire da gennaio 2018, non si volerà verosimilmente più con decollo dal Ticino. Nonostante il volo di collegamento con la capitale italiana fosse nato molto di recente.
Resta invece da capire la sorte dei collegamenti stagionali, assicurati - oltre che da Adria - anche dalla piccola compagnia italiana Silver Air, che propone normalmente un volo settimanale tra Agno e l’isola d’Elba. Adria, invece, riprendendo il "pacchetto" di Darwin ha acquisito durante i mesi estivi collegamenti come quelli verso Olbia, Cagliari, Brindisi e Ibiza.
Tra i vari "piani" per rilanciare lo scalo (vedi articolo principale) quello di rivolgersi a Swiss per completare un’offerta sempre meno diversificata appare destinato a non avere molte chance. La compagnia "nazionale" ha già più volte spiegato che, strategicamente, Lugano è interessante quale base di partenza per i collegamenti con Zurigo. Da dove partono gran parte dei suoi oltre 145mila voli annui verso 102 destinazioni sparse per il mondo.

m.s.
29.10.2017


IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

Il Cardio non paga
e il Mizar si arena
L'INCHIESTA

La scuola volta pagina
con lezioni di sesso
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Kerouac e i bus
direzione a Malpensa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Lehman Brothers
e la fine del sogno Usa
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Con il "topo morto"
la lotta tra Cia e Kgb
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018
05.09.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 17 settembre prossimo
31.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2017
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Attacco
alla parata,
Iran:
risponderemo

Russia:
manifestanti
chiedono dimissioni
di Putin