Il profilo dell'aeroporto di Lugano-Agno attraverso i numeri
Piccole cifre, ma…
enormi difficoltà
MASSIMO SCHIRA


Una goccia nel mare. Letteralmente. Confrontare le dimensioni di un aeroporto come quello di Lugano-Agno al contesto europeo del traffico aereo passeggeri mostra evidentemente tutti i limiti dello scalo ticinese. Lo scorso anno, per fare un esempio, dalla pista sottocenerina sono decollati 176.698 passeggeri a bordo di uno degli aerei di linea delle tre compagnie attive a Lugano. Una cifra microscopica anche soltanto all’interno della Svizzera, considerando che Swiss International Airlines - che pure opera ad Agno con i quattro collegamenti giornalieri assicurati da Austrian verso Zurigo Kloten - trasporta oltre 16,5 milioni di persone sull’arco dei 12 mesi. E le cifre sono ulteriormente in crescita per il vettore elvetico del gruppo Lufthansa e dell’alleanza strategica "Star Alliance".
Piccoli numeri, certo, ma un’importanza regionale chiara, anche se negli ultimi anni le difficoltà per le compagnie attive a Lugano non sono mancate. Le ultime, proprio di recente, hanno portato Adria Airways Switzerland - compagnia basata in Slovenia che ha ripreso l’attività di Darwin Airlines - a rinunciare a parte dei collegamenti garantiti finora. A Ginevra e Roma, a partire da gennaio 2018, non si volerà verosimilmente più con decollo dal Ticino. Nonostante il volo di collegamento con la capitale italiana fosse nato molto di recente.
Resta invece da capire la sorte dei collegamenti stagionali, assicurati - oltre che da Adria - anche dalla piccola compagnia italiana Silver Air, che propone normalmente un volo settimanale tra Agno e l’isola d’Elba. Adria, invece, riprendendo il "pacchetto" di Darwin ha acquisito durante i mesi estivi collegamenti come quelli verso Olbia, Cagliari, Brindisi e Ibiza.
Tra i vari "piani" per rilanciare lo scalo (vedi articolo principale) quello di rivolgersi a Swiss per completare un’offerta sempre meno diversificata appare destinato a non avere molte chance. La compagnia "nazionale" ha già più volte spiegato che, strategicamente, Lugano è interessante quale base di partenza per i collegamenti con Zurigo. Da dove partono gran parte dei suoi oltre 145mila voli annui verso 102 destinazioni sparse per il mondo.

m.s.
29.10.2017


IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

"Troppi negozi chiusi,
ogni mese 5 in meno"
L'INCHIESTA

La "bolla integralista"
cresce nelle carceri
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Sparate leghiste
da ignorare sempre
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una politica assente
per il business migranti
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
L'amore d'antan
nel "Regality show"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, maggio 2018
08.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, primo trimestre 2018
06.06.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 18 giugno 2018.
06.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2018
01.06.2018
In occasione della "Settimana europea per lo sviluppo sostenibile", in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2018, il Dipartimento del territorio (DT) ha aggiornato le pagine del proprio sito tematico, mettendo in evidenza attività e progetti promossi in collaborazione con i numerosi partner [www.ti.ch/sviluppo-sostenibile]
30.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile e primo trimestre 2018
29.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile e primo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Macron
ipoteca
il mini vertice
europeo

Bosnia-Erzegovina:
la rotta dei migranti
al confine
con la Croazia