I livelli più bassi degli ultimi 30 anni per le nozze
Immagini articolo
Ancora meno bebè
e meno matrimoni
ANDREA STERN


I  ticinesi non si sposano più e fanno sempre meno bambini, ma muoiono di più. Cresce così l’allarme per l’istituzione della famiglia, "messa sotto pressione dai mutamenti repentini della società  e dai bisogni in continua evoluzione", usando le parole del consigliere di Stato Paolo Beltraminelli (vedi articolo a fianco).
In base ai freschissimi dati dell’Ufficio cantonale di statistica, l’anno scorso il numero di coppie convolate a nozze in Ticino è sceso al livello più basso degli ultimi trent’anni. I matrimoni sono stati solamente 1.321, 144 in meno rispetto al 2016. Il calo è ancora più marcato sull’arco del decennio, visto che nel 2007 ne erano stati registrati 1.673. Per ritrovare un altro anno così povero di cerimonie nuziali, bisogna risalire al 1984, quando le coppie unitesi in matrimonio erano state 1.283. Ma allora il cantone contava quasi centomila abitanti in meno. Da notare che in Ticino il mese preferito per convolare a nozze è maggio, mentre a livello nazionale giugno.
In calo anche il numero di divorzi, che l’anno scorso sono stati 604, il valore più basso dal 2000 a oggi. Mentre sono leggermente aumentate nel 2017 le unioni registrate, pur restando su cifre irrisorie. Le coppie dello stesso sesso che hanno pronunciato il fatidico sì sono state 24, l’anno precedente 18. Il record, per le unioni registrate, risale all’anno della loro introduzione, il 2007, con 50 cerimonie.
A preoccupare per la continuità demografica è però soprattutto il numero di neonati, che nel 2017 è stato il più basso da quasi trent’anni a questa parte. Solo 2.714 bambini hanno visto la luce in Ticino, vale a dire 92 in meno rispetto all’anno precedente. Un dato demografico che diventa ancora più allarmante se confrontato col continuo aumento dei decessi: l’anno scorso hanno perso la vita 3.212 persone, 224 in più rispetto al 2016. Il Ticino ha così fatto registrare di gran lunga il saldo naturale peggiore tra i cantoni svizzeri. Urge un’inversione di tendenza.

a.s.
04.03.2018


IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

Sgravi fiscali per tutti
con un taglio del 5%
L'INCHIESTA

L'estate al museo
con 100mila visitatori
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Nelle città turistiche
non si santifica la festa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Lehman Brothers
e la fine del sogno Usa
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I missili non aiutano
la Siria senza pace
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Con il "topo morto"
la lotta tra Cia e Kgb
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018
05.09.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 17 settembre prossimo
31.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2017
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
24.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

"Florence"
declassato
ma vittime
e danni

Città del Messico:
sparatoria
in pieno centro,
morti e feriti