A confronto sul progetto per i senza lavoro over 55
Immagini articolo
"Assegni speciali"
ai disoccupati anziani
CLEMENTE MAZZETTA


Proposta shock per evitare che gli over 55 che perdono il lavoro, una volta esaurito il diritto alle indennità di disoccupazione, finiscano ad ingrossare le fila dell’assistenza. Un problema in espansione, quello dell’assistenza, che in Ticino ha ormai superato le 8mila unità. E che sta assumendo dimensioni sempre più preoccupanti. In Svizzera fra il 2010 e il 2016, il numero dei beneficiari dell’aiuto sociale fra over 55 è aumentato del 50%. Per chi è a fine carriera risulta particolarmente difficile trovare un nuovo lavoro, sostiene la Conferenza svizzera delle istituzioni dell’azione sociale (Cosas), che propone un modello alternativo: garantire la copertura della assicurazione disoccupazione fino al pensionamento. Dai 55 a 65anni. Oggi la legge sull’assicurazione disoccupazione (Ladi) copre solo 520 giorni, 24 mesi.
Il 55enne che si trova senza lavoro dovrebbe continuare far capo agli Uffici regionali di collocamento (Urc) fino all’età di pensionamento. E gli Urc dovrebbero adoperarsi attivamente per reinserirlo nel mercato del lavoro. Ciò permetterebbe di evitare il ricorso all’assistenza sociale. Cosa che in Ticino già avviene. Per un disoccupato in assistenza - non invalido - è obbligatorio annunciarsi agli Urc, pena la mancata prestazione sociale La proposta riguarderebbe chi ha lavorato almeno 20 anni. Tali persone verrebbero sostenute secondo le condizioni delle prestazioni complementari. Stando alla Conferenza delle istituzioni dell’azione sociale, il modello non comporterebbe costi aggiuntivi. Non superiori a quelli che oggi si pagano per l’assistenza.

c.m.
04.03.2018


IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

Sgravi fiscali per tutti
con un taglio del 5%
L'INCHIESTA

L'estate al museo
con 100mila visitatori
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Nelle città turistiche
non si santifica la festa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Lehman Brothers
e la fine del sogno Usa
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I missili non aiutano
la Siria senza pace
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Con il "topo morto"
la lotta tra Cia e Kgb
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018
05.09.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 17 settembre prossimo
31.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2017
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
24.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

"Florence"
declassato
ma vittime
e danni

Città del Messico:
sparatoria
in pieno centro,
morti e feriti