Il direttore Società impresari sulle abitazioni prefabbricate
"La casa tradizionale
è sempre una garanzia"
ANDREA BERTAGNI


Le case tradizionali hanno vantaggi che quelle prefabbricate non hanno". Nicola Bagnovini, direttore della Società svizzera impresari costruttori (Ssic) sezione Ticino, sa di cosa parla. Anche perché il boom delle abitazioni "chiavi in mano" è tenuto sott’occhio  dall’edilizia da tempo. "La nostra carta vincente è la flessibilità - dice -, la casa tradizionale può essere modificata nel corso del tempo senza particolari problemi". Non così, aggiunge, "quella prefabbricata, dove intervenire in seguito può essere più problematico". Il mattone, continua il direttore degli impresari, "è inoltre molto affidabile in termini di durabilità". Ma non è tutto. "Forse non era così in passato, ma oggi anche l’edizilia garantisce gli standard più ecologici delle costruzioni prefabbricate".
In più, chi sceglie un’abitazione di calce e mattoni, "fa una scelta anche a favore dell’economia locale, facendo lavorare artigiani, ingegneri e architetti del nostro territorio", sottolinea. La maggior parte delle aziende straniere, che propongono la casa "chiavi in mano", sono infatti solite trasportare tutto il necessario dall’estero. Manovalanza compresa.
E veniamo ai costi. "Solo in apparenza le costruzioni prefabbricate costano meno di quelle tradizionali - osserva ancora Bagnovini -, ma si sa bene che la qualità è cara dappertutto, quindi una casa prefabbricata di qualità alla fine dei conti si paga come una classica".
Per Bagnovini non esisterebbe alcuna differenza così sostanziale nei tempi di costruzione tra un sistema e l’altro. "Se considerati nella loro totalità, quindi partendo dalla fase progettuale, ci si accorgerebbe che non c’è molta differenza".
09.09.2018


IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

Sgravi fiscali per tutti
con un taglio del 5%
L'INCHIESTA

L'estate al museo
con 100mila visitatori
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Nelle città turistiche
non si santifica la festa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Lehman Brothers
e la fine del sogno Usa
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I missili non aiutano
la Siria senza pace
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Con il "topo morto"
la lotta tra Cia e Kgb
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018
05.09.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 17 settembre prossimo
31.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2017
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

"Florence"
declassato
ma vittime
e danni

Città del Messico:
sparatoria
in pieno centro,
morti e feriti