function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Gli aspetti delicati di una vicenda poco trasparente
Dai giudici "top secret"
sul manager bancario
FEDERICO FRANCHINI


Silenzio radio. Occorre proteggere la reputazione del condannato, dirigente bancario d’alto livello.
Una volta emesso il decreto d’accusa nei confronti di Mohamed Ghanem, l’Mpc ordina alla National Oil Company (Noc) di non rendere a conoscenza a nessuno del decreto d’accusa. Sotto la minaccia di una sanzione, la società petrolifera libica, ammessa alla procedura penale svizzera nel 2017, deve tenere la bocca cucita. Il motivo? Il fatto che Mohamed Ghanem sia il Ceo di un’importante banca in Bahrein, nonché dirigente di altri due istituti bancari in Asia.
"Avrebbe quindi – si legge in una recente decisione del Tribunale penale federale (Tpf) - un certo interesse privato a mantenere il segreto sul contenuto del decreto". Per i giudici di Bellinzona, però, questo obbligo non è giustificato "in virtù dell’assenza di fatti segreti". La Corte degli affari penali ricorda infatti come la vicenda abbia avuto un importante eco mediatico sulla stampa svizzera e internazionale. Articoli alla mano, i giudici ricordano come il nome di Ghanem sia già stato messo in legame alle accuse di corruzione descritte nel decreto d’accusa. Per questo, "i fatti che il Tribunale è chiamato a giudicare (...) non possono più essere classificati come segreti" scrive ancora il Tpf. Il decreto d’accusa, ad ogni modo è stato reso pubblico a dicembre dalla newsletter romanda Gotham City.
Questa vicenda rivela, ancora una volta, una prassi poco cristallina della Procura federale: le condanne pronunciate tramite decreto d’accusa, anche se per fatti gravi e di rilievo internazionale, rimangono confinate nel silenzio. Ciò che era già stato criticato nell’ambito di un audit sulla Svizzera e la corruzione promosso nel 2018 dall’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo. Per fortuna che, in quest’ombra, i fari della stampa facciano ancora un po’ di luce.
09.02.2020


Articoli Correlati
Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
30.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2020
28.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 novembre prossimo
13.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2020
07.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 19 ottobre 2020
05.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2020
17.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, settembre 2020
14.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, agosto 2020
09.09.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 21 settembre 2020
09.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2020
27.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Cina, ovvero "Fabbrica"
per un mondo malato
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Tutte le ipotesi in campo
dopo la guerra più lunga
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Cibo, ambiente e clima
portano alla nuova umanità
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Abbiamo appena dieci anni
per evitare una catastrofe
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Accordo
fra Israele e Sudan
per normalizzare
le relazioni

Repubblica Ceca,
ospedale da campo
contro il Covid-19
a Praga

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00