function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Il parere del direttore della fondazione Sicurezza pazienti
"Molti errori negli ospedali
potrebbero essere evitati"
PATRIZIA GUENZI


Su quelli che, con un termine internazionale, vengono definiti "never events" - eventi gravi, evitabili con le dovute misure di prevenzione - la fondazione Sicurezza dei pazienti ha condotto un’indagine nazionale coinvolgendo gli ospedali di cure acute. Eventi gravi che, seppur rari riferiti al singolo istituto, sono relativamente frequenti se si considera il "sistema salute" nel suo insieme. Lo spiega al Caffè il direttore della fondazione, David Schwappach.
Molti never events potrebbero dunque essere evitati?
"Con le dovute misure preventive sì. Sebbene sia possibile che, grazie all’intensificazione degli sforzi per migliorare la sicurezza dei pazienti, che vanno riconosciuti, questi errori possano essere diminuiti. Ma visto che non disponiamno dei dati non possiamno saperlo".
Secondo lei gli ospedali hanno, come dire?, timore nel far emergere eventuali mancanze?
"Purtroppo credo si sì. Molti ospedali e medici spesso considerano l’errore come un caso isolato di cui bisogna sapere il meno possibile".
Da qui l’importanza di un registro, come sottolinea anche l’Organizzazione svizzera dei pazienti.
"Ci permetterebbe di conoscere la frequenza di questi ‘incidenti’. Oltre a comprenderne le cause, capire come evitarli e condividere le informazioni con tutti gli ospedali".
Quali sono i never events più frequenti?
"Confusioni durante le procedure invasive, corpi estranei lasciati involontariamente intraoperatoriamente, protesi difettose".
Gli ospedali negli anni si sono impegnati molto per la sicurezza. Cosa potrebbero fare ancora?
"Per le procedure invasive, ad esempio, check-listes e conteggio rigoroso degli strumenti. In futuro si utilizzeranno materiali che emettono un segnale elettronico, basterà scansionare il paziente; e  siringhe particolari per prevenire l’uso improprio dei farmaci".
p.g.
13.06.2020


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
30.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2020
28.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 novembre prossimo
13.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2020
07.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 19 ottobre 2020
05.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2020
17.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, settembre 2020
14.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, agosto 2020
09.09.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 21 settembre 2020
09.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2020
27.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Cina, ovvero "Fabbrica"
per un mondo malato
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Tutte le ipotesi in campo
dopo la guerra più lunga
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Cibo, ambiente e clima
portano alla nuova umanità
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Abbiamo appena dieci anni
per evitare una catastrofe
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Accordo
fra Israele e Sudan
per normalizzare
le relazioni

Repubblica Ceca,
ospedale da campo
contro il Covid-19
a Praga

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00