function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Ginevra e Losanna "invase" dai medici stranieri
Il Chuv e l'Hug una babele
di 100 diverse nazionalità
PATRIZIA GUENZI


Una Torre di Babele è stato definito il Chuv di Losanna, dove tra il personale sanitario si contano un centinaio di nazionalità diverse. Se nel 2007 erano impiegati 197 frontalieri, dieci anni dopo erano 799, un aumento del 40 per cento, senza che il numero totale di dipendenti sia lievitato allo stesso modo, da 9.339 è infatti andato a 12.763. Anche a Ginevra la situazione non è molto diversa. Negli ospedali universitari (Hug), infatti, gli stranieri superano addirittura gli svizzeri (5874 contro 5686), e raggiungono il 51 per cento. Percentuale che varia a dipendenza delle professioni: 54 per cento di francesi per le cure infermieristiche, 21 per cento del personale amministrativo e solo il 16 per cento per i medici. Degli oltre 3.880 collaboratori di nazionalità francese che lavorano all’Hug, l’86 per cento abita in Francia, oltre 3.300 frontalieri che fanno avanti e indietro quotidianamente. C’è però un aspetto curioso: 1.137 impiegati svizzeri sono domiciliati in Francia, il 20 per cento dei 5.686 collaboratori di nazionalità svizzera. I problemi di alloggio sul territorio elvetico sono la ragione principale di questa situazione.
Sul fronte privato la realtà è identica. Nelle strutture nei pressi della frontiera francese il tasso di frontalieri può superare il 60 per cento.
12.09.2020


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
30.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2020
28.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 novembre prossimo
13.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2020
07.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 19 ottobre 2020
05.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2020
17.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, settembre 2020
14.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, agosto 2020
09.09.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 21 settembre 2020
09.09.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2020
27.08.2020
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Cina, ovvero "Fabbrica"
per un mondo malato
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Tutte le ipotesi in campo
dopo la guerra più lunga
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Cibo, ambiente e clima
portano alla nuova umanità
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Abbiamo appena dieci anni
per evitare una catastrofe
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Accordo
fra Israele e Sudan
per normalizzare
le relazioni

Repubblica Ceca,
ospedale da campo
contro il Covid-19
a Praga

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00