Un confronto internazionale sulla cultura nelle varie città
Zurigo supera Berna
anche per la vivacità
MASSIMO SCHIRA


Zurigo è la città svizzera più aperta alla cultura e alla creatività, ma anche Berna ha diverse carte da giocare in questo ambito. A tracciare l’identikit culturale delle città elvetiche è il "Cultural and Creative Cities Monitor", promosso dalla Commissione europea, che ha fotografato la situazione in 168 città di 30 Paesi europei per sviluppare uno strumento utile a comprendere quali sono i punti di forza e dove invece investire per migliorare la propria "performance". Oltre a Zurigo e Berna, del monitoraggio fanno parte anche Basilea e Ginevra, che ottengono però punteggi un po’ meno brillanti.
Anche se rispetto alle grandi capitali europee della cultura come Roma, Parigi, Berlino o Milano, le città svizzere mostrano un po’ meno vivacità, a Zurigo il monitoraggio evidenzia la ricchezza nel cartellone degli eventi e l’importanza delle due accademie, l’Università e il Politecnico federale. Analogamente, la buona valutazione della città sulla Limmat è spinta da istituzioni come il Kunsthaus e il Museo Nazionale, così come dallo Schauspielhaus, uno dei teatri più blasonati ed importanti dell’intero mondo germanofono. Ad essere sottolineato è poi anche il ruolo emergente del Film Festival, considerato importante sia sul piano nazionale, sia su quello internazionale, malgrado la prima edizione risalga soltanto al 2005.
A promuovere Berna dal profilo culturale sono invece soprattutto due aspetti: la presenza della Fondazione Paul Klee - con il suo museo disegnato da Renzo Piano - e i numerosi festival musicali che punteggiano il calendario annuale. Anche il centro storico della capitale federale, inserito nel patrimonio mondiale dell’Unesco nel 1983 è tra i "plus" citati dal monitoraggio.
Nonostante ospiti l’Università più antica della Svizzera, risalente al 1460 e da cui sono passati nomi illustri della cultura europea, il risultato di Basilea è un po’ meno brillante di quello di Berna e Zurigo. Tra gli aspetti positivi, il tradizionale carnevale, la fiera Art Basel e la presenza del Kunstmuseum. La meno culturale tra le quattro realtà svizzere analizzate è infine Ginevra, che emerge per la sua anima internazionale, ma che "paga" una certa scarsità di eventi culturali. Positivamente è giudicata l’attività del Musée d’Art Moderne et contemporaine, il più importante del Paese in questo particolare settore, così come gli spettacoli in scena al Grand Théâtre sono citati soprattutto in ambito operistico, per la danza e per i concerti. Meno per il teatro.

m.s.
09.07.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Ecco le cinque ricette
per salvare l'aeroporto
L'INCHIESTA

Quei crimini di guerra
"congelati" da Berna
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Salvacondotto Ue
per La Valletta
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Millennial al potere
ma non "correct"
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Quelle vie d'uscita
per Gerusalemme
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La pizza nasce local
ma è diventata global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
12.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel terzo trimestre 2017
11.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre e terzo trimestre 2017
07.12.2017
Pubblicati orari e tariffe dei trasporti pubblici, validi dal 10 dicembre 2017 [www.ti.ch/trasporti]
04.12.2017
Militare: Visite di reclutamento 2018
04.12.2017
Caccia tardo autunnale: evoluzione delle catture al 04.12.2017 [www.ti.ch/caccia]
01.12.2017
Pubblicato il Rapporto al Gran Consiglio sull'aggiornamento delle Linee direttive 2015-2019
30.11.2017
Consegna degli attestati 2017 alle nuove Guardie della natura [www.ti.ch/natura]
29.11.2017
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria dell'11 dicembre prossimo
28.11.2017
Concorsi scolastici: sono aperti i concorsi per la nomina e l’incarico di docenti e operatori per l’anno scolastico 2018/2019
16.11.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, ottobre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Al-Abadi
dichiara la fine
della guerra
all'Isis in Iraq

I 300 giorni
di carcere
del giornalista
Deniz Yucel