function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};

Come è cambiata la narrazione dell'amore in tv
Le relazioni degli altri
per scoprire noi stessi
PAOLO TAGGI


Dell’amore, alla tv, interessano i frammenti. Le scintille di quelli nascenti, la scoperta di quelli proibiti. Succede anche nel cinema, o nella letteratura. Superati tutti gli ostacoli, I promessi sposi finisce. Ne Il Laureato, quando i protagonisti finalmente fuggono insieme scoprono di non avere più nulla da dirsi. Per cinque sabati sera, sui canali italiani, Affari tuoi speciale è stato regolarmente doppiato negli ascolti da C’è posta per te. Nel primo l’amore era una condizione iniziale. Nell’altro i sentimenti (positivi o negativi) accadono, in comunione con il pubblico. L’impietoso confronto ci offre il noi siamo qui dell’educazione sentimentale nella Televisione di oggi. Che nella sua funzione colorofilliana filtra e separa gli amori. Per provare a ricongiungerli, come insegnano le leggi dell’alchimia.
La tv "divoratrice dei nostri attimi più privati" (copyright Mina, 1998) inghiotte come un plancton tutte le specie d’amore e lo restituisce in capsule compatibili. Dell’amore in tv non si parla. Si rimette in circolo dentro meccanismi consolidati. Archi voltaici emotivi fatti di dichiarazioni/cacce al tesoro di Marry Me; tranelli (Adesso sposam)i; i provocatori tradimenti (Temptation Island); passioni pubblicitarie (Grande Fratello); scene di matrimoni (Il Castello delle Cerimonie); copioni incompiuti di amori da interpretare, come in Diario Futuro, dove due sconosciuti erano portati a innamorarsi per poi lasciarsi per sempre.
Terzo incomodo nei rapporti interprersonali, la tv si propone di volta in volta come agenzia matrimoniale, macchina della verità, organizzatrice di appuntamenti al buio, infedele grillo parlante. Fa ponte che attraversa sentimenti universali. In Stranamore si alternavano: Riconciliazione, Prova d’amore, il Ritrovarsi , Dichiarazioni scenografiche e ispirate, Incontri provocati, Mediazioni, Avvertimenti, Scelte obblgate, Prove d’amicizia.
Da quel format mitico forme e modelli sono tracimati in trasmissioni insospettabili e nella vita quotidiana. Il suo slogan "diglielo con effetti speciali" si ritrova nell’ultimo romanzo di Rushdie, Quichotte, quando il protagonista ossessionato dalla tv dice al figlio immaginario: "L’amore è un’audizione, Sancho. Chi sa meglio presentarsi all’amata riceve la parte". Basta cambiare una vocale per passare dagli effetti agli affetti speciali. E viceversa. I due sposi che il personale medico di Cremona ha riunito per un’ultima fotografia insieme dopo cinquant’anni di matrimonio sono diventati il simbolo dell’amore al tempo del Coronavirus.
Il pittore Walter Murch prima di dipingere nature morte stendeva le tele per terra perché le persone lasciassero le loro impronte. Diceva che senza l’appiglio dei passi sottostanti quello che dipingeva sarebbe scivolato via. I format sono intrattenimento a taglia unica.Gli amori accaduti in tv àncorano negli spettatori i loro sentimenti successivi. Li mettono al sicuro dentro il rischio che altri hanno corso. Quegli sconosciuti che da lontano ci apparivano tanti loro, diventano all’improvviso noi, da vicino.
13.02.2021


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Falliti gli obiettivi Onu
su sostenibilità e salute
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Anche la pista siriana
dietro la strage di Beirut
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Un viaggio tra i popoli
sull'idea del nuovo inizio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Confinamento più efficace
dei negoziati dell'Onu
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Armenia,
l’opposizione
in piazza
contro il governo

L’omaggio
dei moscoviti
a Boris
Nemtsov

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00