La ricetta del ministro Vitta per la Piazza finanziaria
"Anticipare i tempi
con la formazione"
MASSIMO SCHIRA


La tendenza ad avere sempre più tecnologia ed automazione nel settore bancario e finanziario è in atto a livello internazionale. È una situazione che bisogna imparare a gestire, perché non è certo influenzabile da parte di una realtà come quella ticinese". Secondo il consigliere di Stato Christian Vitta, direttore del Dipartimento finanze ed economia, per garantire un futuro stabile alla Piazza finanziaria ticinese in tempi di grandi cambiamenti tecnologici è necessario farsi trovare pronti. "Anticipando i tempi a diversi livelli - dice -. Dalla formazione all’apertura verso le novità".
La formazione è un aspetto centrale.
"Sì, dobbiamo essere pronti ad investire nelle nuove professioni che nasceranno, preparando nuovi curriculum. Essere il più rapidi possibile nel mettersi al passo con i tempi. Non solo nella formazione di base, ma anche in quella continua, puntando alla riconversione del personale in base alle mutate esigenze".
Al di là del rischio per il mercato del lavoro, ci sono opportunità in questo cambiamento?
"Si svilupperanno servizi nuovi, questo è sicuro. Anche se non si parla di un cambiamento repentino, è essenziale arrivare prima degli altri, per essere più preparati".
Come anticipare l’avvento di nuovi strumenti?
"Rimanendo attivi. Ad esempio in Ticino a marzo organizzeremo un evento di portata internazionale in collaborazione con l’Associazione bancaria proprio sul settore ‘Fin Tech’, la tecnologia applicata alla finanza".

m.s.
22.10.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Povere chiese...
con meno denaro
L'INCHIESTA

Un bebè su quattro
ha genitori stranieri
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il Piano B italiano
senza canone Rai
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Millennial al potere
ma non "correct"
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Quelle vie d'uscita
per Gerusalemme
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La pizza nasce local
ma è diventata global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
11.01.2018
Prova delle Sirene 2018
10.01.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 22 gennaio 2018.
28.12.2017
Pubblicati online gli oggetti che sottostanno all’Ordinanza sulla protezione contro gli incidenti rilevanti (OPIR) con le loro aree di coordinamento [www.ti.ch/oasi]
28.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2017
22.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, novembre 2017
22.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2017
21.12.2017
Riqualifica del fondovalle di Airolo: credito di 50 milioni di franchi quale contributo cantonale [www.ti.ch/cantieri]
19.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre e terzo trimestre 2017
19.12.2017
Caccia tardo autunnale: evoluzione delle catture al 19.12.2017 [www.ti.ch/caccia]
15.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, terzo trimestre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Vienna:
"Non lasciate
governare
i nazisti"

Repubblica Ceca:
per le presidenziali
sarà
ballottaggio