La deregolamentazione delle compagnie a basso costo
Salari e orari di lavoro
i segreti dei "low cost"
MASSIMO SCHIRA


Quante volte ci è capitato di approfittare di un’offerta per un volo low cost e di chiederci: "Ma come faranno mai a proporre prezzi del genere?". Pagare pochi franchi per volare in vacanza o per godersi un weekend di relax, in realtà, nasconde qualche segreto a livello salariale e di condizioni di lavoro per chi è impiegato nelle compagnie che offrono biglietti a condizioni migliori. Visto che spesso gli aeroporti di partenza per i ticinesi sono quelli di Milano (Malpensa, Linate o Bergamo) è utile osservare come gran parte dei lavoratori, ad esempio, del vettore Ryanair dipenda in realtà non da un’azienda attiva in Italia, bensì da due società interinali irlandesi. Con buste paga e tempo di lavoro decisamente "flessibili".
Stando ad un articolo pubblicato da "la Repubblica", un assistente di volo assunto attraverso le società "Crewlink" e "Workforce" - da cui Ryanair attinge molto spesso - lavora in media 180 ore al mese (delle quali circa 90 in volo effettivo) per una retribuzione di circa 1’500 euro. Le altre compagnie - low cost comprese - applicano per contro un contratto regolare, che prevede un salario mensile di 2’500 euro. Il nostro assistente di volo sul Boeing 737 di Ryanair, insomma, guadagna 8 euro e 30 centesimi l’ora. Meno di 10 franchi l’ora. Un salario che non spiega del tutto come vengano "costruiti" i prezzi stracciati di alcuni voli low cost. Ma che lasciano intuire chi, il prezzo, lo paga con un impiego "da bracciante".

m.s.
29.10.2017


IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Lampi di guerra
e fulmini su Trump
L'INCHIESTA

Viviamo circondati
da 8mila videocamere
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Dalle buche di Roma
a quelle di Bellinzona
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ecco come l'Occidente
scoprì la globalizzazione
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Alienati per il lavoro?
La cucina è l'antidoto
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
18.04.2018
Pubblicato il nuovo sito tematico "Mobilità ciclabile" della Sezione della mobilità [www.ti.ch/bici]
17.04.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, marzo 2018
10.04.2018
Pubblicato il rendiconto 2017 del Consiglio della magistratura
05.04.2018
Tiro obbligatorio 2018
28.03.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 aprile prossimo
22.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, marzo 2018
21.03.2018
L'Ufficio dei beni culturali (UBC) ospite della trasmissione RSI "Finestra popolare" per una serie di incontri dedicati al patrimonio culturale del Cantone Ticino.
21.03.2018
Aperte le iscrizioni all'evento "Un’altra opportunità è d’obbligo - La nuova procedura di annuncio dei posti vacanti" promosso dal Servizio aziende URC della Divisione dell’economia del DFE.
16.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, febbraio 2018
12.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere Ticino, gennaio 2018 e quarto trimestre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Siria:
ispettori Opac
entrano
a Douma

Nicaragua:
almeno 10 morti
per le proteste
sulle pensioni