L'accesso al "mercato sud" al centro del dibattito
Immagini articolo
Risparmi italiani sì
ma "senza" banche
MASSIMO SCHIRA


Le posizioni rimangono distanti. E l’accesso al mercato italiano per le banche svizzere vive un’impasse negoziale. Da un lato, la richiesta italiana agli istituti elvetici di aprire una sede vera e propria in Italia per poter operare sul mercato (si vuole imporre una succursale). Dall’altro, la posizione del mondo bancario, che accusa Roma di non mantenere le promesse, visto che l’Italia si era impegnata a voler migliorare l’accesso al proprio mercato alle banche svizzere. Nel mezzo, l’Europa, visto che le normative dell’Ue impongono a tutte le banche dell’Unione di aprire una succursale nei Paesi esteri per avere accesso al mercato.
Al dibattito si aggiungono questa settimana sulle colonne del Caffè due voci qualificate e antitetiche. Quella dell’economista e docente all’Università di Friborgo Sergio Rossi e quella del presidente dell’Associazione bancaria ticinese, Alberto Petruzzella.  Per Rossi la pretesa delle banche svizzere e, in particolare, ticinesi, di accedere al mercato italiano con regole proprie è "irrealizzabile sul piano negoziale", e "controproducente" per entrambi. Raccogliendo capitali in Italia e gestendoli dalla Svizzera su piazze della finanza globale, alle due nazioni non rimarrebbero che le briciole in termini di guadagni.
Dall’altra parte, Petruzzella ribatte che, sì, le regole europee esistono, ma è possibile trovare una via d’intesa, come del resto fatto con la Germania. Tanto più che Roma aveva assicurato la disponibilità a sedersi al tavolo delle trattative in questa direzione.  In gioco - secondo Petruzzella - ci sono da una parte questioni di principio: "gli accordi vanno rispettati".

m.s.
03.12.2017


IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

L'esame delle urine
non entra in classe
L'INCHIESTA

Via la plastica
da negozi e market
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il radar milionario
ha sbancato il Baffo
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una crisi energetica
dalla guerra del petrolio
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'Ok Corral innesca
la faida dei marsigliesi
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.10.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) in vigore in Ticino e Moesano dal 26 settembre 2018, viene da oggi esteso anche alla Val Poschiavo
11.10.2018
Pubblicati i dati di funzionamento degli impianti di depurazione in Ticino [www.ti.ch/oasi]
04.10.2018
Avvio della consultazione del Progetto di risanamento fonico delle strade cantonali e comunali del Luganese [www.ti.ch/rumore]
03.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 15 ottobre prossimo
26.09.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 26 settembre 2018 alle ore 10.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Afghanistan:
attentato
a raduno
elettorale

Manifestazioni
a Parigi, in Europa,
nel mondo
per salvare il pianeta