Fogli in libertà
Dialogo tra il pastore
e lo zampognaro
RENATO MARTINONI


Pastore. Orsù, compagni! Poniamoci in cammino. La notte santa si avvicina. Già arriva l’eco dei belati delle greggi. Sui sentieri corrono svelti i passi di chi va ad adorare il Bambino che nascerà. Hanno tutti il cuore in gola per l’eccitazione. Il vecchio falegname avrà deposto la paglia nella mangiatoia. L’asino e il bue attendono pazienti. La giovane Maria si appresta al miracolo. Dio l’ha chiamata a mettere alla luce il Salvatore. Quante emozioni si rinnovano ogni anno nel mio animo! Il suono delle zampogne, poi, riempie il gelo del tramonto. Infonde gioia e amarezza nei cuori, quella nenia arcaica e sempre nuova. Gioia per la nascita, nel mondo, di chi viene a offrirci la vita eterna. Amarezza, sapendo che un discepolo lo tradirà e che i suoi nemici lo inchioderanno sulla croce. Su su pastoriii, con graaan coraggio, a faaar viaggio versooo Bethlem…

Zampognaro. Quest’anno, compare, non ci sarò. Nessuno di noi andrà a suonare la zampogna davanti alla stalla. Fra l’altro: sarà vera o è falsa la notizia? E poi a cosa serve avere una meta da raggiungere? Meglio seguire l’onda. Oggi qua, domani là. Mi hanno offerto qualche soldino, in città, per sostare come una statua davanti a un supermercato. Vedessi il viavai! Diventano tutti buoni, gli uomini, quando la vigilia si appressa. Molti si fermano ad ascoltare. E intanto tracannano il vino caldo e tengono i pacchi sottobraccio. Qualcuno lascia cadere un centesimo nel cappello. Mi guardano come si scruta un mostro, con le pelli che indosso e con le cioce ai piedi. Dicono che puzzo come un becco. Che importa? Passate le feste, tornato nel tugurio, mangerò una fetta di panettone. Vuoi mettere un tozzo di pane raffermo con la cipolla? Salutami il Presepe, amico pastore. Di’ al Bambino che forse un altr’anno…

Pastore. Ma come, zampognaro? Siamo andati a Betlemme, tutti insieme, per duemila anni di seguito! E ora vieni a dire che la storia è finita? Che, quella della nascita, è forse una fake new? Che non ci sono mete da raggiungere? Che il suono gioioso della zampogna non accompagnerà più i vagiti del neonato, i canti dei fedeli, l’arrivo dei Magi d’Oriente? Sto sognando o son desto? Cosa diremo a Giuseppe e a Maria? Come potremo consolare il Bambinello? Orsù, pastori, non vedete la cometa? Transeamus usque Bethleheeem.

Zampognaro. Ti illudi, credulone. Non è più un suono antico e arcano, quello della zampogna. È un lamento triste. Un pianto buono per una notte. Mentre tutti, nell’euforia, hanno perduto il senno della ragione. Prima di risvegliarsi con il mal di testa e una noia profonda nel cuore. Guardalo bene, il tuo Presepe. È vuoto. È buio. C’è qualche pastore. Attende fuori. Al freddo. Solo come un cane. Senza speranza.
22.12.2019


ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
16.01.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, dicembre 2019
10.01.2020
Arge Alp: pubblicato un bando di concorso per un posto vacante presso il segretariato generale
08.01.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 20 gennaio 2020
16.12.2019
L’Ufficio dell’ispettorato del lavoro ha pubblicato le date dei corsi di formazione inerenti la Legge federale sul lavoro e relative Ordinanze, previsti durante l’anno 2020
12.12.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2019
11.12.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, novembre 2019
11.12.2019
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel terzo trimestre 2019
27.11.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 9 dicembre 2019
27.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2019
22.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Con il lavoro a maglia
si spiega la finanza
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il terrorismo resterà
ancora un pericolo
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Dalla tavola sovranista
a quella pro - global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Effetto serra costante
rischio del nostro futuro
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Prosegue
la protesta
antigovernativa
in Cile

Come evolve
la crisi
del vulcano
nelle Filippine

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00