function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Fogli in libertà
Dialogo sugli "over"
fra Matusalemme e Noè
RENATO MARTINONI


MATUSALEMME. Un tempo mi tiravano in ballo senza alcun riguardo. I giovanotti non dicevano mica "mamma" e "papà". Chiedevano, offendendo la memoria di un galantuomo: "Come stanno i matusa?" D’accordo, la mia vita non è stata breve. Ho visto nascere un figlio che avevo 187 anni. Dopo di che ne ho vissuti ancora 782. Non ci credete? Andate a leggervi la Bibbia. Si campava con poco: una ciotola di latte, una crosta di pane, una scaglia di formaggio. Adamo ebbe un figlio a 130 anni e poi ne visse altri 800. Cacciati dall’Eden, erano degli sbarbatelli, lui e Eva hanno messo al mondo un esercito di figlioli, di nipoti, di pronipoti, di bisnipoti…
NOÈ. Nessuno che non se ne andasse pluricentenario nel mondo dei più! Il bello è che oggi, mentre muoiono giovanissimi, tutti litigano per decidere quando si è "over". Cioè vecchi. A 65 anni? Sembra ora che stiano per alzare l’asticella. Sarà "over" chi ha raggiunto i 70. Chissà che fra un secolo gli "over" non saranno gli ultracentenari. Dal Paradiso ci divertiamo un sacco a guardare la Terra. Quante grasse risate! Al primo capello bianco o alla prima ruga ti mettono fra gli "over". Pensare che sono diventato padre a 200, poi a 300, e poi ancora a 400 anni! Mica eravamo dei rammolliti. Ne avevo 500 quando ho costruito un’arca per caricarvi gli uomini e le bestie. Riflettendoci sopra, forse, dal diluvio universale, avrei dovuto salvare soltanto gli animali. Ma è facile ragionare col senno di poi. Anch’io ero un "over 900" quanto la morte è venuta ad arpionarmi. Poco mancava e sulla torta avrei messo mille candeline. Solo a un figlio di Sem, misero giovincello!, è andata davvero storta. È morto a 239 anni. È davvero un soffio, l’esistenza…
MATUSALEMME. Chi moriva imberbe, ai nostri tempi, aveva sul gobbo due o tre secoli di vita. Sarà stata dura, in qualche caso, per le nostre mogli. Se penso che sono morto a 969 anni… Qualche baruffa l’abbiamo pur fatta. Qualche piatto è volato. Ma nessuno che volesse mandarci in quel posto prima del tempo. Le case per gli anziani le hanno inventate dopo. Certo, compiuti gli 800 anni, qualche segnetto di artrosi si era pur fatto vivo…
NOÈ. La cosa più difficile, però, caro avo, è di capire l’età degli abitanti della Terra. Continua a ripetere san Pietro che quasi tutti sono rifatti. Chi ha raddrizzato il naso. Chi ha gonfiato le labbra. Chi ha allargato le palpebre, se erano piccole, e chi le ha rimpicciolite, se le orbite parevano caverne. Chi ha aggiustato le orecchie. Chi ha gonfiato gli zigomi. Chi ha messo dei tiranti al seno, per evitare il tracollo. Chi ha pompato di gelatina le cosce e i polpacci. Prima museo poi, grazie al bisturi, tutti quanti liceo. Altro che i "matusa" di cinquant’anni fa.
14.11.2020


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
19.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2020
13.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2020
11.11.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 23 novembre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2020
10.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2020
06.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2020
05.11.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2020
30.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2020
28.10.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 novembre prossimo
13.10.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, settembre 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il trionfo di Biden
in un Paese dilaniato
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La perenne infinita attesa
per l'attacco all'Occidente
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Tormentati e solitari,
animati dalla genialità
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Abbiamo appena dieci anni
per evitare una catastrofe
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Si pensi anche ai costi
causati da altre limitazioni

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Thailandia:
nuove
proteste
a Bangkok

Piovono razzi
su Kabul.
Sospetti
sui talebani

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00