function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};
Come garantire pensioni dignitose e favorire la natalità
Immagini articolo
Più anziani che giovani
ecco le sfide del futuro
MAURO SPIGNESI


Si fanno sempre meno figli. E questo si sapeva. Cala la popolazione residente. E anche questa tendenza era stata annunciata da diversi studi. Anche il saldo naturale, come ha spiegato nel suo ultimo rapporto sull’andamento demografico in Ticino l’Ufficio di Statistica, è fortemente deficitario. Cosa ci dicono questi dati? Ci dicono che lo scenario sociale con cui il Ticino si dovrà confrontare domani non sarà quello previsto. Inoltre, la popolazione anziana continuerà a salire e serviranno misure urgenti per far fronte a questa situazione. Anche perché, come spiegano gli esperti, se da una parte il sistema Avs tutto sommato tiene, dall’altra, le rendite del secondo pilastro continuano a diminuire. Un calo costante che può essere tamponato, per chi può, solo con un terzo pilastro (il risparmio privato), per arrivare a percepire una pensione totale almeno del 60 per cento dell’ultimo salario.
D’altro canto questo trend era nell’aria da un po’. Ne aveva parlato pure il Centro competenze anziani della Supsi, quando aveva scritto che la tendenza legata "all’aumento della longevità e all’invecchiamento della popolazione proseguirà nei prossimi decenni". E che, nel 2040, "in Ticino un terzo della popolazione avrà 65 anni ed oltre, l’11% sarà ultraottantenne (circa 37.000 persone)".
Ecco, con questo scenario dovremo tutti fare i conti. E se da un lato serviranno più servizi per gli anziani, occorrerà anche pensare a incentivi più concreti e allettanti per le famiglie. Solo così, forse, si potrà invertire la tendenza a non fare più figli che va avanti ormai da troppi anni, dettata, anche, dall’incertezza nel futuro. È questa la vera sfida, la più importante, per i prossimi anni.
08.09.2019


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
13.05.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 25 maggio 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
08.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Dati settimanali provvisori sui decessi, Ticino e Svizzera, stato al 5.5.2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, aprile 2020
30.04.2020
Pubblicato il Rendiconto 2019 del Consiglio di Stato
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ripartenza a singhiozzo
e borse poco indicative
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il braccio del Sultano
"allunga" il suo potere
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Notte
di violenze
nelle città
statunitensi

La lenta
ripartenza
della cultura
europea

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00