function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};
Testimonianze e ricordi dell'unificazione tedesca
Immagini articolo
I nuovi sogni di libertà
dopo il crollo del muro
STEFANO VASTANO DA BERLINO


Alla fine della fatidica settimana, la sera del 9 novembre, il centro di Berlino si trasformerà in una piattaforma artistica. Dal cuore delle celebrazioni, davanti alla Porta di Brandeburgo, saliranno le note del "Mauerfall-Konzert", il concerto che Daniel Barenboim dirigerà per i 30 anni del crollo del Muro che spaccò in due la Germania e la capitale tedesca. Tante altre star internazionali - Patti Smith ad esempio o un dj come WestBam - celebreranno con le loro musiche l’evento storico.
Da lunedì 4 novembre in sette punti della metropoli sulla Sprea si accenderanno enormi schermi. Sulla Alexander Platz o sul viale del Kudamm all’ovest o davanti alla ex Centrale della Stasi sarranno proiettate animazioni digitali della vita quotidiana nelle due Berlino anni 1989/’90. Un modo per rivivere, in formato video, "die Route der Revolution", come Michael Müller - il sindaco della capitale - ha battezzato l’installazione multimediale. Spettacolare anche l’immenso aquilone che dalla prima settimana di novembre volerà sul lungo Viale del 17 Giugno: "La tua Visione sopra il Cielo di Berlino", un’installazione fatta di 300mila messaggi twitter dedicati dai berlinesi alla loro vivace città. Per una più concreta "visione" delle due Berlino all’era del Muro, basterà entrare nel "The Berlin Wall", il Panorama a 360 gradi che Yadegar Asisi ha dipinto dei quartieri delle due Berlino fine Anni ‘80. Da una piattaforma di 4 metri e su un panorama alto 18, si potranno rivedere così rivedere scene dal Checkpoint Charlie - il punto di passaggio da Berlino-ovest all’est - o altre piazze nel sound di quegli anni. Spettacoli e ricostruzioni a parte, che segno ha lasciato il Muro di Berlino nell’arte contemporanea? È la domanda che 28 artisti internazionali si sono posti in "Durch Mauern gehen", la mostra (sino al 19 gennaio) al museo Martin-Gropius-Bau.
Da Marina Abramovic a Gustav Metzger sino ad Hector Zamora una grande mostra sui "Muri" - storici, mentali o sociali - che attraversano le nostre vite. Ma per i tedeschi dell’est e per il mondo intero quali furono le conseguenze epocali del crollo del Muro? Due saggi provano a rispondere al complesso tema. Ilko-Sascha Kowalczuk dedica il suo saggio a "Die Übernahme", un’analisi della "Conquista" delle cinque regioni della Germania-est da parte della Repubblica federale. Si intitola "Wende Zeit" il saggio in cui Kristina Spohr studia "L’epoca della svolta": dalla fine della Guerra fredda alle nuove guerre esplose in un mondo sempre più multipolare dopo il crollo del Muro di Berlino.
27.10.2019


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
13.05.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 25 maggio 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
08.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Dati settimanali provvisori sui decessi, Ticino e Svizzera, stato al 5.5.2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile 2020
06.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, aprile 2020
30.04.2020
Pubblicato il Rendiconto 2019 del Consiglio di Stato
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ripartenza a singhiozzo
e borse poco indicative
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il braccio del Sultano
"allunga" il suo potere
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Notte
di violenze
nelle città
statunitensi

La lenta
ripartenza
della cultura
europea

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00