In famiglia
Un antidoto naturale
contro la monotonia
MONICA PIFFARETTI


Fra le mille e una ragioni per dire che leggere fa bene ai bambini, ne aggiungo una sentita di recente ad un serata con l’esperta di letteratura per ragazzi, Letizia Bolzani,  che merita qualche riga. Tutti i libri che gli avrete letto, che gli avrete lasciato mordere, succhiare, rompere, macchiare, eccetera e tutti quelli che (forse) loro un giorno leggeranno, contribuiscono a creare dentro gli individui una capacità di immaginare che nessuno può più rubare. Un tesoro e un viatico per la vita che, in un mondo fatto di standardizzazione, omologazione, grigiore, creatività repressa, è davvero qualcosa di importante da avere dentro. Una sorta di naturale antidoto contro la monotonia e le pecore che seguono il gregge. E il bello - lo ha detto l’esperta e la sua affermazione mi ha sorpreso - è che, anche chi non diventerà un lettore accanito e si lascerà attrarre da tante altre proposte di conoscenza (e oggi innumerevoli sono le forme e le declinazioni), userà senza accorgersene questo patrimonio acquisito. Insomma, quanto i libri danno in tenera e in giovane età è qualcosa di insostituibile per leggere il mondo, viverlo, assaporarlo evitando i cibi precotti e cercando gusti genuini. Oltre, molto oltre, quindi, la sola dimensione del libro che insegna e informa. Fra l’altro, l’iniziativa ‘Nati per leggere’, che dal centro  Bibliomedia di Biasca, è stata estesa a tutta la Svizzera e che, attraverso la rete dei pediatri, raggiunge i genitori per sensibilizzarli sull’importanza della lettura, fornendo libri per i primi passi e consigli per i secondi, i terzi e i quarti, fa suo proprio questo spirito. L’aggiornamento delle vaccinazioni, che il pediatra ricorda e controlla è indubbiamente molto importante. Il resto, di cui sopra, anche. Tanto!
25.06.2017


ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
22.08.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, luglio 2019
22.08.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, luglio 2019
22.08.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio 2019
20.08.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, luglio 2019
05.08.2019
Comunicazione Ustat: Pericoli naturali Ticino
30.07.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, secondo trimestre 2019
29.07.2019
Avviso di prudenza del 29.07.2019 nell'accensione di fuochi commemorativi e d'artificio per i festeggiamenti del 1° agosto 2019 [www.ti.ch/incendi-boschivi]
15.07.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, giugno 2019
14.07.2019
Traversa di Cavanna/Bedretto - coordinate 682/152 - Predazione 3 pecore
12.07.2019
Consultabili online le temperature dei fiumi misurate in continuo presso le stazioni idrologiche cantonali e federali [www.ti.ch/oasi]
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
A Hong Kong la rivolta
che cambierà la Cina
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I migranti in Libia
come arma di ricatto
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La fuga dei miliardari
imbarazza gli Emirati
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il tiranno Salvini
al ballo del Papeete
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Onda verde e giovane
delle nuove generazioni
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"


La copertina
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Le pubblicazioni
di Rezzonico
Editore

Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Indonesia:
Giacarta,
la città
che affonda

Open Arms,
Salvini autorizza
lo sbarco
dei minori

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00