Interrogativi su due "part time" all'ospedale di Faido
Immagini articolo
Primario e capoclinica
con un piede nel privato
PATRIZIA GUENZI


Possono un primario e un capoclinica lavorare a metà tempo all’Ente ospedaliero e l’altra metà in un centro medico privato? Parrebbe di sì. All’ospedale di Faido, stando alle informazioni giunte in redazione.
Certo, invece, è l’arrivo di un nuovo Centromedico a Faido. Andrà ad aggiungersi a quelli già esistenti a Chiasso, Lugano e Bellinzona, oltre ai due satelliti di Castione e Claro. Ecco perché in valle il timore è che pian piano si voglia smantellare l’ospedale. Mentre aumenta la confusione tra il ruolo del medico generalista e dello specialista.
Intanto, il deputato plrt Franco Celio ha presentato un’interpellanza per chiedere al Governo "se corrisponde al vero che all’ospedale di Faido il caposervizio di riabilitazione e di medicina fisica, essendo prossimo al pensionamento, non verrebbe sostituito. La sua funzione verrebbe soppressa e trasferita alla clinica di Novaggio. Il nuovo responsabile delle due sedi non assicurerebbe quindi più picchetti di medicina a Faido". Celio aggiunge un altro quesito: "È giustificata l’impressione che il Dipartimento della sanità d’intesa con l’Ente ospedaliero (o viceversa) intendono smantellare anche i diritti popolari affinché l’iniziativa ‘per cure mediche e ospedaliere di prossimità’ giunga al voto ormai, almeno in parte, priva di oggetto?".
Staremo a vedere. Fatto sta che nel cantone sono sempre più numerosi i centri medici privati. A Faido è prevista la creazione di 4 nuovi ambulatori specialistici - ginecologia, radiologia, chirurgia, ortopedia - che già esistono da decenni a pochi metri dall’ospedale di Faido, con consulenti delle stesse specialità. Mentre in valle le esigenze sono altre, come sottolinea la dottoressa Mariadele Christe-Pedrazzi: "Abbiamo bisogno di medici generalisti che vengano ad installarsi qui e a dare una mano a noi medici, tutti più o meno over 50, per sostenere i picchetti di base. Picchetti che, ricordo, gli specialisti non fanno".
09.07.2017


IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

Sgravi fiscali per tutti
con un taglio del 5%
L'INCHIESTA

L'estate al museo
con 100mila visitatori
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Nelle città turistiche
non si santifica la festa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Lehman Brothers
e la fine del sogno Usa
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I missili non aiutano
la Siria senza pace
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Con il "topo morto"
la lotta tra Cia e Kgb
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018
05.09.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 17 settembre prossimo
31.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2017
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

"Florence"
declassato
ma vittime
e danni

Città del Messico:
sparatoria
in pieno centro,
morti e feriti