Sulle strade dei Grigioni
Immagini articolo
Il lusso e la grinta
ora sono ...Infiniti
STEFANO PESCIA


Se volete aggiungere un tocco di stile ed eleganza a un prodotto di qualità la Infiniti QX30 è una berlina compatta (lunghezza 4,42 metri) che merita attenzione. Accomodandosi nella vettura si apprezza immediatamente la qualità e la ricercatezza dei suoi interni. I sedili sono in morbida pelle, riscaldabili, comodi anche per le lunghe distanze. Pratico è lo schermo tattile e il tasto posto sulla consolle centrale che permette di gestire il sistema di navigazione.
Così, da quest’ultimo modello la marca di lusso di Nissan ripropone diversi utili sistemi, a tutto vantaggio della sicurezza. Come l’around view monitor, che rileva gli oggetti presenti in un’area a 360 gradi e assicura l’assistenza di parcheggio automatico, per garantire alle QX30 un’ulteriore facilità nelle manovre in città. Il modello si evidenzia per l’offerta della trazione integrale ed è disponibile solo con il motore 2.2 litri turbodiesel, frutto della collaborazione con Mercedes, e un propulsore silenzioso, ma scattante. I suoi 170 cavalli sono vivaci, elastici e si combinano perfettamente con il cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti. Un ottimo cambio soprattutto per la dolcezza dei passaggi delle marce. La guida della vettura è rilassante,  lo sterzo preciso a tutto vantaggio della maneggevolezza su qualsiasi tracciato. Per un modello di classe, vi proponiamo una trasferta in una località di prestigio, Celerina. Approfittiamo anche del 4x4, che funziona attraverso un sistema di gestione che trasmette il 50 per cento della potenza e della coppia del motore alle ruote posteriori, per garantire un ottimo controllo del veicolo. Dopo circa tre ore e trenta, passando dal San Bernardino e dal passo dello Julier, si arriva nella suggestiva cittadina del canton Grigioni, a circa quattro chilometri da S.Moritz, apprezzata per il suo affascinante centro storico, con le tipiche case in stile engadinese. Invidiabili sono anche le tante ore di sole che si possono godere come in nessun’altra località dell’Engadina.
Non solo. Innumerevoli sono le offerte di svago in inverno. Sopra Celerina si trova la zona sciistica per famiglie Corviglia Piz Nair e nelle immediate vicinanze, sul Muottas Muragl, è possibile praticare discese con la slitta ed escursioni con le racchette da neve. Partendo da Celerina, gli amanti dello sci di fondo possono esplorare l’ampia rete di piste della regione, mentre nel Center da Sport gli appassionati delle specialità sul ghiaccio possono pattinare o giocare a curling.
Infine, scariche di adrenalina sono assicurate dalle discese accompagnate in bob nella famosa pista olimpica. Ma anche chi cerca soltanto tranquillità si trova a proprio agio. Nella pianura, boschi luminosi e il romantico Lago di Staz. Per chi volesse trascorrere qualche giorno a Celerina non c’è alcun problema: la QX30 ha un bagagliaio ampio, con uno spazio di carico più che sufficiente, da 430 fino a 1223 litri abbattendo i sedili posteriori.
05.03.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Se l'assistenza
è a lungo termine
L'INCHIESTA

Un "aiuto domiciliare"
diventato carissimo
L'IMMAGINE

Una settimana
un’immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Lei un invalida?
Ma è sui social!
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
I "Paradise Papers",
un furto di ricchezza
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il colore "pervinca"
emblema di artificio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.11.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, ottobre 2017
15.11.2017
Istituto della formazione continua - Pubblicato il nuovo programma gennaio-giugno 2018 dei corsi base per formatori di apprendisti
15.11.2017
Comunicazione di prassi cantonale concernente le deduzioni di spese professionali particolari degli espatriati domiciliati nel Canton Ticino
08.11.2017
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 8 novembre 2017 alle ore 10.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
07.11.2017
I dati del censimento annuale dei rifiuti sono ora consultabili in modo interattivo anche sul portale dell'Osservatorio Ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
30.10.2017
Pubblicato nuovo formulario per la compilazione elettronica della dichiarazione dei redditi 2017 dei Patriziati, con la funzione di somma automatica
24.10.2017
Aggiornato il sito tematico del Parco del Piano di Magadino [www.ti.ch/ppdm]
19.10.2017
Pubblicati i dati del traffico sulla rete stradale in Ticino nel 2016 [www.ti.ch/conteggi]
19.10.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2017
18.10.2017
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Parigi:
Hariri annuncia
il ritorno
a Beirut

Zimbabwe:
corteo
contro
Mugabe