Sulle strade del Grande Nord
Immagini articolo
Lusso e sportività
con la firma Ferrari
STEFANO PESCIA


Siamo a 70 chilometri dal circolo polare artico per un’insolita esperienza firmata da Ferrari, con una Gran Turismo che per la sua velocità massima di 335 km/h fa impallidire anche un’aquila reale. Al volante della Gtc 4lusso le rapide accelerazioni e le immense e spettacolari distese di neve e ghiaccio. Libertà e sicurezza di guida, un’esclusiva eleganza e stile concentrati in poco meno di cinque metri di lunghezza. Il gioiello sportivo di Maranello è veramente un’eccellenza della creatività in vendita da 310’070 franchi. Già, per pochi eletti.
Una vettura dal sofisticato Dna, ad iniziare dal programma di assistenza esteso a sette anni. Di prestigio e qualità pure la possibilità di offrire quattro comodi posti a sedere e un bagagliaio con una capacità di carico variabile da 450 a 800 litri. Anche il motore V12 è impressionante: 690 cavalli a 8.250 giri/min! È il più potente del suo segmento di riferimento con un cambio a doppia frizione e sette rapporti nato dall’esperienza in Formula uno. Da primato di categoria anche il rapporto peso/potenza di 2,6 kg/Cv e quello di compressione. Tanta energia gestita da un’ottimale combinazione di prestazioni, versatilità ed efficienza, nati dalla ricerca per la competizione. Elementi originali brevetto Ferrari, sintetizzati nel sistema 4rm-s che ha saputo perfezionare e unire il controllo del differenziale elettronico e dello smorzamento delle sospensioni, con la velocità del cambio, la trazione integrale e le ruote posteriori sterzanti.
Tra le numerose virtù della raffinatezza quella di disporre di un volante che integra numerose funzioni, frecce laterali e "manettino", che regola le reazioni della vettura con la modalità scelta dal conducente, compresi. La Gtc4 lusso permette al chi guida di condividere le emozioni con chi è seduto a fianco, come in nessun altro modello in commercio. Infatti, l’abitacolo è disegnato con il concetto Dual cockpit per trasformare chi non guida in un vero co-pilota. La plancia è stata arricchita da uno schermo speciale con due aree funzionali contrapposte. Il nuovo schermo tattile a colori di 8,8 pollici non permette solo al passeggero anteriore di visionare lo stato della vettura, ma addirittura di interagire con il sistema di bordo. Sulle strade innevate e sugli immensi laghi con un ghiaccio di un metro, le emozioni Ferrari accompagnano in paradiso ogni appassionato di guida.
La vettura scodinzola, affronta le curve con precisione e si lascia domare con facilità grazie alla sofisticata elettronica che perdona anche qualche errore di guida. Infine, concludiamo la nostra avventura accomodandoci dietro. Il posto ideale per continuare a sognare osservando il panorama attraverso il lungo tetto in vetro, senza dimenticare la ciliegina sulla torta. Per incrementare il livello di comfort a bordo sono stati sviluppati anche un nuovo diffusore centrale per l’aria condizionata e sistemi di navigazione e infotainment. C’è tutto insomma.
23.04.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
LA SOLIDARIETÀ


La generosità dei ticinesi
per i pastori delle steppe
L'INCHIESTA


Interrogativi sulle eredità
degli anziani maltrattati
L'INCHIESTA


Meno sesso
a pagamento


POPULISMO
VS POPULISMO
È finito lo scontro
fra destra e sinistra
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La "pentola" siriana
minaccia di esplodere
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Dopo la presa di Mosul
tornerà la guerriglia
Guido Olimpio
Guido Olimpio
I sentieri del Russiagate
portano fuori dagli Usa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il nuovo mondo
secondo Trump
Sandro Cattacin
Sandro Cattacin
Gli attributi razzisti
della cronaca nera
Ritanna Armeni
Ritanna Armeni
A Renzi non si perdona
la "rottamazione"
Paolo Bernasconi
Paolo Bernasconi
Non si sfugge
alle nuove regole
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Disposte a tutto
per i propri figli
Alessandra Comazzi
Alessandra Comazzi
I manicaretti in tv
rischiano il flop
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Cade l'ultimo tabù
per sfamare il pianeta
Marino Niola
Marino Niola
Lo straniero riassume
tutte le nostre paure
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Soltanto la prevenzione
potrà metterci al sicuro
Filippo Facci
Filippo Facci
È un voto politico
che paralizza il Paese
Roberto Alajmo
Roberto Alajmo
La Grande Migrazione
non si fermerà da sola
Roberto Nepoti
Roberto Nepoti
Per un Festival à la page
un'inedita sezione 2.0
Antonio Sciortino
Antonio Sciortino
Le Famiglie vere
eroine nella crisi
Roberto Vacca
Roberto Vacca
La caduta libera
del mito della sicurezza
Andrea Vitali
Andrea Vitali
Zimmer frei

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
24.05.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile e primo trimestre 2017
22.05.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, aprile 2017
17.05.2017
La Segreteria del Gran Consiglio ha provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 29 maggio prossimo
11.05.2017
Militare: Visite di reclutamento 2017
11.05.2017
Tiro obbligatorio 2017
02.05.2017
Pubblicato il nuovo Questionario legislatura 2017-2021 per i Patriziati
26.04.2017
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria dell'8 maggio prossimo
26.04.2017
"La quiete stimola" 26 aprile 2017: giornata contro il rumore [www.ti.ch/rumore]
25.04.2017
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da martedì 25 aprile 2017 alle ore 17.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
18.04.2017
Il Dipartimento del territorio, in collaborazione con il Dipartimento delle istituzioni, mette in consultazione il progetto di Piano di utilizzazione cantonale (PUC) che pone le basi per la realizzazione del centro di addestramento e del poligono di tiro al Monte Ceneri [www.ti.ch/dstm-consultazioni]
DOMANDE E RISPOSTE

Leggi »

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »
Gruppo
Ringier




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Papa Francesco
a Fatima,
fra 600.000
pellegrini

Egitto
17 mummie
scoperte
a Minya

RINGIER

Dufourstrasse 23
8008 Zurigo
Svizzera

info@ringier.com
+41 (0)44 259 61 11

Abo-Service:
0848 880 850

www.ringier.ch