La prova su strada
Immagini articolo
La Opel Crossland X
è "ricca" e versatile
STEFANO PESCIA


Bella e compatta all’esterno, spaziosa ed estremamente versatile all’interno, con una moderna doppia colorazione e il look disinvolto di un suv. Ecco in sintesi la nuova Opel Crossland X. Dopo la Mokka è il secondo prodotto della famiglia Opel che porta il nome X. La gamma si completerà nel corso dell’anno con la terza novità, la Grandland X di maggiori dimensioni. Con una lunghezza complessiva di 4,21 metri, la Crossland X è 16 centimetri più corta dell’Opel Astra, ma dieci centimetri più alta. Misure che permettono ai passeggeri di disporre di sedili più alti e quindi una migliore visuale.
Il conducente e il passeggero anteriore possono scegliere anche i sedili ergonomici, certificati dall’associazione Aktion Gesunder Rücken (Agr). In questa categoria di veicoli è un’esclusiva della Crossland X. Grazie all’ampio tetto panoramico apribile, il senso di spaziosità è ancora maggiore. A dipendenza della versione il suo equipaggiamento offre una vasta scelta di accessori. Si passa dai fari full-led, al display Head-up, dalla telecamera posteriore panoramica a 180° al sistema automatico di avviso di collisione con funzione di riconoscimento dei pedoni, dalla frenata di emergenza automatica al rilevatore di stanchezza e al sistema di riconoscimento del punto cieco.
A facilitare ulteriormente le manovre di parcheggio ci pensa il sistema di assistenza di ultima generazione. Capace di identificare gli spazi liberi adeguati, guida il veicolo in autonomia, entrando o uscendo dall’area di parcheggio in tutta sicurezza. Il conducente non deve far altro che azionare i pedali. A tutto ciò si aggiunge la migliore connettività digitale firmata Opel, grazie ai servizi Opel OnStar. Sono inoltre disponibili: la moderna tecnologia IntelliLink-Infotainment compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, con schermo tattile a colori fino a otto pollici. Inoltre gli smartphone compatibili si possono anche caricare per induzione attraverso la funzione di ricarica senza fili.
Un’altra apprezzabile caratteristica è il volume del bagagliaio da 520 litri con cinque passeggeri a bordo, senza la necessità di ribaltare la panca posteriore. Gli occupanti della seconda fila hanno inoltre la possibilità di spostare la lunghezza dei propri sedili fino a 15 centimetri, oltre a ribaltare singolarmente quelli posteriori. In questo modo il volume di carico si amplia fino ad una capacità di 1.255 litri. Per i motori la scelta si orienta a tre motori 1,2 l a benzina da 81 cv, 110 cv e 130 cv, e due diesel 1,6 l con prestazioni da 99 cv e 120 cv. Il motore Turbo benzina 1.2 a iniezione diretta da 110 cv può essere ordinato anche con il cambio automatico a sei rapporti. I clienti possono pure approfittare di un premio Flex del valore di 2’500 franchi e di un leasing a tasso zero senza anticipo. La versione base con motore da 1,2 l da 81 cv e cambio manuale a cinque marce sarà ordinabile da 18’900 franchi. s.p.
02.07.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Povere chiese...
con meno denaro
L'INCHIESTA

Un bebè su quattro
ha genitori stranieri
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il Piano B italiano
senza canone Rai
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Millennial al potere
ma non "correct"
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Quelle vie d'uscita
per Gerusalemme
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La pizza nasce local
ma è diventata global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
11.01.2018
Prova delle Sirene 2018
10.01.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 22 gennaio 2018.
28.12.2017
Pubblicati online gli oggetti che sottostanno all’Ordinanza sulla protezione contro gli incidenti rilevanti (OPIR) con le loro aree di coordinamento [www.ti.ch/oasi]
28.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2017
22.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, novembre 2017
22.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2017
21.12.2017
Riqualifica del fondovalle di Airolo: credito di 50 milioni di franchi quale contributo cantonale [www.ti.ch/cantieri]
19.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre e terzo trimestre 2017
19.12.2017
Caccia tardo autunnale: evoluzione delle catture al 19.12.2017 [www.ti.ch/caccia]
15.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, terzo trimestre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Vienna:
"Non lasciate
governare
i nazisti"

Repubblica Ceca:
per le presidenziali
sarà
ballottaggio