La prova su strada
Immagini articolo
È un Suv compatto
ma è firmato Jeep
STEFANO PESCIA


Il nuovo Suv compatto di Jeep è immediatamente riconoscibile grazie a elementi di design che appartengono alla tradizione del marchio, come la griglia a sette feritoie e i passaruota trapezoidali. La nuova Compass si presenta come una competitiva realtà che offre anche più di 70 sistemi di sicurezza attiva e passiva. Un veicolo in grado di proporre pure un’interessante combinazione di caratteristiche che comprendono le leggendarie capacità 4x4 off-road, un’eccellente dinamica di guida su strada, la libertà dell’open-air e tutta una serie di tecnologie intuitive per la connettività e la sicurezza. Gli interni premiano chi apprezza l’attenzione per i dettagli. La plancia si presenta con finiture che si abbinano perfettamente alle varie configurazioni degli interni. Inoltre ospita degli schermi tattili da 5.0", 7.0" o 8.4" del sistema Uconnect. Il quadro strumenti è curato nei minimi dettagli ed è dotato di display a Led da 3.5" o 7". Lo schermo da 7" a colori, di serie sulla Limited, visualizza informazioni che il guidatore può configurare facilmente mentre è alla guida. Tre sono i nuovi sistemi Uconnect, con funzioni di comunicazione, intrattenimento e navigazione per migliorare sia l’esperienza di guida che il comfort dei passeggeri a bordo.
Per aumentare ulteriormente la comodità e semplificare le operazioni di carico e scarico, la nuova Compass offre la possibilità di avere anche il portellone posteriore ad apertura elettronica (sulla versione Limited e Trailhawk). Quattro sono le diverse combinazioni di gruppi motopropulsori, oltre a due trasmissioni, un’automatica a nove rapporti e una manuale a sei rapporti. A scelta il benzina MultiAir2 Turbo da 1,4 litri con Stop&Start da 140 Cv, abbinato al cambio manuale a sei marce e alla configurazione 4x2. Al suo fianco una versione 1.4 MultiAir2 Turbo con 170 Cv e cambio automatico a nove marce Awd. La gamma diesel comprende il MultiJet II da 2,0 litri da 140 Cv (con il cambio automatico a nove marce o manuale a sei marce). Entrambe le proposte sono disponibili nella configurazione 4x4. Una versione più potente del MultiJet II da 2,0 litri con Stop&Start, in grado di erogare 170 Cv in combinazione con il cambio automatico a nove marce e la configurazione 4x4 completerà l’offerta. Inoltre la Jeep Compass è dotata di un dispositivo di disconnessione dell’assale posteriore e di un’unità di trasmissione della potenza per ridurre ulteriormente i consumi sui modelli con configurazione 4x4, che entra in funzione automaticamente.
Tutti i modelli Compass 4x4 sono dotati di funzione "4Wd Lock", che blocca in modo permanente la trazione integrale e può essere selezionata dal guidatore mediante l’apposito pulsante sulla manopola del sistema Selec Terrain. La Jeep Compass sarà disponibile nelle versioni Longitude, Limited e Trailhawk da franchi 30’000. I proprietari del nuovo Suv compatto potranno anche scegliere tra oltre 70 accessori originali Mopar, progettati e sviluppati per soddisfare tutti i requisiti d’uso e le personalizzazione possibili. s.p.
09.07.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Se l'assistenza
è a lungo termine
L'INCHIESTA

Un "aiuto domiciliare"
diventato carissimo
L'IMMAGINE

Una settimana
un’immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Lei un invalida?
Ma è sui social!
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
I "Paradise Papers",
un furto di ricchezza
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il colore "pervinca"
emblema di artificio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.11.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, ottobre 2017
15.11.2017
Istituto della formazione continua - Pubblicato il nuovo programma gennaio-giugno 2018 dei corsi base per formatori di apprendisti
15.11.2017
Comunicazione di prassi cantonale concernente le deduzioni di spese professionali particolari degli espatriati domiciliati nel Canton Ticino
08.11.2017
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 8 novembre 2017 alle ore 10.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
07.11.2017
I dati del censimento annuale dei rifiuti sono ora consultabili in modo interattivo anche sul portale dell'Osservatorio Ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
30.10.2017
Pubblicato nuovo formulario per la compilazione elettronica della dichiarazione dei redditi 2017 dei Patriziati, con la funzione di somma automatica
24.10.2017
Aggiornato il sito tematico del Parco del Piano di Magadino [www.ti.ch/ppdm]
19.10.2017
Pubblicati i dati del traffico sulla rete stradale in Ticino nel 2016 [www.ti.ch/conteggi]
19.10.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2017
18.10.2017
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Parigi:
Hariri annuncia
il ritorno
a Beirut

Zimbabwe:
corteo
contro
Mugabe