La prova su strada
Immagini articolo
La Porsche Cayenne
rinnova la tradizione
STEFANO PESCIA


Nuovi motori, un innovativo cambio Tiptronic S a otto rapporti, nuovo telaio, una logica dei comandi all’avanguardia, trazione integrale attiva, le sospensioni pneumatiche a tre camere, stabilizzazione elettrica del rollio,  una maggiore connettività a 360 gradi, schermo tattile da 12,3 pollici e navigazione online di serie con informazioni in tempo reale sul traffico compresi. Una raffica di novità. Inoltre nella nuova offerta è disponibile di serie anche l’App Offroad Precision, sviluppata appositamente per la Porsche Cayenne, che offre la possibilità di documentare dettagliatamente i tragitti fuoristrada e migliorare le proprie capacità con l’ausilio delle riprese video.
Sono queste le principali novità con cui debutterà a fine autunno la terza generazione della Porsche Cayenne. Elaborata anche dal profilo estetico, è più lunga di 6,3 cm rispetto al modello precedente (4,91 m totale), con un’altezza inferiore di 6 mm. Il nuovo Suv sportivo della casa di Stoccarda si presenterà, dapprima con due nuovi motori turbo benzina a sei cilindri. Si tratta del tre litri da 340 Cv (40 Cv in più rispetto al suo predecessore) e 450 Nm di coppia e il biturbo di 2,9 litri da 440 Cv (  20 Cv rispetto al modello precedente), per una coppia massima di 550 Nm. La Cayenne S potrà essere equipaggiata con il pacchetto Sport Chrono opzionale, con l’interruttore Mode sul volante, che le permetterà di raggiungere i 100 km/h in meno di cinque secondi partendo da ferma. Il volume del vano bagagli è di 770 litri (100 litri in più) mentre le ruote misurano da 19 fino a 21 pollici. Per la prima volta sono più ampie quelle sull’asse posteriore. Tra la grafica tridimensionale delle nuove luci posteriori e la banda luminosa continua a Led emerge la scritta tridimensionale Porsche. Per quanto concerne i fari, Porsche offre un nuovo sistema di illuminazione a tre livelli. Ogni modello Cayenne è equipaggiato di serie con fari Led. È inoltre possibile scegliere la nuova versione del Porsche Dynamic Light System (Pdls), che offre diverse modalità di illuminazione, tra cui luci di curva e da autostrada.
Anche sui terreni impervi quest’auto regala il piacere di una guida semplice. Le modalità Offroad preimpostate facilitano al conducente la scelta della configurazione adeguata. L’impostazione predefinita è il programma da strada. Altri quattro modi consentono di attivare l’adattamento allo sterrato: fondo fangoso, sabbia o terreno roccioso. In base alla selezione, forza motrice, telaio e bloccaggi vengono adattati a una delle tre situazioni. Nonostante l’arricchimento delle dotazioni di serie, tra cui anche il ParkAssistant anteriore e posteriore, il modulo telefono Lte comprensivo di hotspot Wi-Fi, i servizi Porsche Connect e la protezione predittiva dei pedoni, il peso a vuoto della Cayenne è sceso da 2.040 a 1.985 chilogrammi s.p.
24.09.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Povere chiese...
con meno denaro
L'INCHIESTA

Un bebè su quattro
ha genitori stranieri
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il Piano B italiano
senza canone Rai
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Millennial al potere
ma non "correct"
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Quelle vie d'uscita
per Gerusalemme
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La pizza nasce local
ma è diventata global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
11.01.2018
Prova delle Sirene 2018
10.01.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 22 gennaio 2018.
28.12.2017
Pubblicati online gli oggetti che sottostanno all’Ordinanza sulla protezione contro gli incidenti rilevanti (OPIR) con le loro aree di coordinamento [www.ti.ch/oasi]
28.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2017
22.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, novembre 2017
22.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2017
21.12.2017
Riqualifica del fondovalle di Airolo: credito di 50 milioni di franchi quale contributo cantonale [www.ti.ch/cantieri]
19.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre e terzo trimestre 2017
19.12.2017
Caccia tardo autunnale: evoluzione delle catture al 19.12.2017 [www.ti.ch/caccia]
15.12.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, terzo trimestre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Vienna:
"Non lasciate
governare
i nazisti"

Repubblica Ceca:
per le presidenziali
sarà
ballottaggio