Le auto
Immagini articolo
L'assistente vocale
valorizza la Classe A
STEFANO PESCIA


Scoprire i pregi della nuova Mercedes Classe A, in commercio dalla tarda primavera, è interessante. Un concentrato di innovazione, che inizia con la rivoluzione del design interno per proseguire con una nuova serie di funzioni che debuttano in anteprima nella classe delle compatte. La casa di Stoccarda si affida a nuovi concetti che mettono il conducente al centro, rendendogli la guida più semplice e più sicura. Ne è un esempio l’Mbux (Mercedes-Benz user experience), che combina comandi intuitivi e un software intelligente con il riconoscimento vocale, simile a "Siri" del cellulare.
Un sistema, una interfaccia, che mette in collegamento auto, conducente e passeggero ed è capace di apprendere. Tra le altre particolarità vi sono, a seconda degli allestimenti, la plancia ad alta risoluzione con display widescreen (schermo largo) e comandi tattili dello schermo multimediale. Inoltre, per la prima volta si può viaggiare in modalità parzialmente automatica grazie a telecamere e radar che monitorano la strada fino a 500 metri di distanza. Con la quarta generazione della Classe A, l’abitacolo è completamente rinnovato e spazioso. L’architettura della plancia portastrumenti a forma di ala, si estende ininterrottamente da una porta anteriore all’altra.
Il display widescreen è sospeso sulla plancia e le bocchette di ventilazione ricordano le turbine degli aerei. Nuove anche le motorizzazioni, 1,4 litri, 163 cavalli, con sistema di esclusione dei cilindri (inizialmente in combinazione con il cambio 7G-Dct). Nuovi anche il quattro cilindri a benzina 2 litri, 224 cavalli, e il diesel a quattro cilindri da 1,5 litri, 116 cavalli.
La capacità del bagagliaio dietro i sedili posteriori è di 370 litri, 29 litri in più rispetto al modello precedente. L’apertura di carico è di venti centimetri più ampia e il pianale è più lungo di undici centimetri e mezzo. In combinazione col pacchetto vano di carico è possibile portare gli schienali dei sedili posteriori in posizione più verticale per facilitare i trasporti ingombranti. A richiesta la nuova Classe A sarà pure disponibile con il sistema di trazione integrale permanente 4Matic, con ripartizione della coppia completamente variabile.
04.03.2018


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

L'ascensore sociale
si è ormai inceppato
L'INCHIESTA

"Il via vai di procuratori
rallenta le inchieste"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

I talenti non hanno
orientamenti sessuali
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La crescita dipende
dai rapporti con Trump
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Le famiglie in fuga
dalle paure di Kabul
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Tecniche viet-cong
nei tunnel del Califfato
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
L'Ue messa a dura prova
dall'avanzata sovranista
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Cibo e ambiente
allungano la vita
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, marzo 2019
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2019
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, gennaio 2019
13.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, febbraio 2019
11.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Risultati provvisori della statistica delle transazioni immobiliari, quarto trimestre e anno 2018
11.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, gennaio 2019
07.03.2019
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da giovedì 7 marzo 2019 alle ore 10.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
27.02.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta dell'11 marzo 2019.
27.02.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2019
27.02.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, gennaio 2019

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Brexit:
Farage lancia
la marcia
pro-Leave

Tirana:
violente proteste
davanti
al Parlamento