Le auto
Immagini articolo
L'intera flotta Smart
presto solo elettrica
STEFANO PESCIA


Il Ceo e direttore di Smart, Annette Winkler (nella foto), ha le idee chiare. Entro il 2020 l’intera flotta dei modelli Smart sarà disponibile solo con motorizzazioni elettriche. Il primo modello Smart elettrico sarà sul nostro mercato già a maggio, da 23’900 franchi. "Siamo fermamente convinti che i prossimi anni la mobilità urbana dovrà essere elettrica - spiega Winkler -. E lo sa bene chi guida una Smart, a due o a quattro porte non importa. Un’auto ideale che non penalizza il piacere di guidare. Ma è una necessità dettata dal traffico cittadino, dalle emissioni di Co2 e dal rumore".
Una strategia che, col tempo, dovrebbe essere facilmente realizzabile, pur con qualche remora sull’autonomia. Nessun problema per la Ceo di Smart: "In media un automobilista della Smart percorre una quarantina di chilometri al giorno, di conseguenza l’emissione zero è una soluzione ideale. Se osserviamo il numero dei veicoli elettrici in arrivo sul mercato le infrastrutture indispensabili, come le colonnine per la ricarica, dovranno accompagnare questa tendenza in veloce crescita. Le persone che si possono permettere il montaggio di una centralina per la ricarica al proprio domicilio in Svizzera sono numerose e non sarà difficile elaborare con successo una sufficiente infrastruttura anche a livello pubblico. Con la struttura della Smart abbiamo il vantaggio di avere già oggi delle efficienti batterie che si lasciano caricare  velocemente".
La direttrice Winkler non nasconde la speranza di replicare il successo dei modelli a benzina. E di riuscire, anche per quelli elettrici, a personalizzarli.
Intanto, il nuovo concetto di auto e di mobilità Eq accompagnerà anche i prossimi modelli di Mercedes-Benz. Non solo vetture ma anche degli efficienti sistemi di ricarica per le abitazioni, dei servizi di car sharing si attiveranno nell’ambito della connettività e dei servizi già esistenti legati alle infrastrutture di ricarica pubblica. Il mondo dei modelli elettrici già in commercio sarà spostato sotto il controllo del nuovo brand. L’obiettivo è quello di garantire i cento chilometri di autonomia con un tempo di ricarica di appena cinque minuti.

s.p.
22.04.2018


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

L'ascensore sociale
si è ormai inceppato
L'INCHIESTA

"Il via vai di procuratori
rallenta le inchieste"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

I talenti non hanno
orientamenti sessuali
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La crescita dipende
dai rapporti con Trump
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Le famiglie in fuga
dalle paure di Kabul
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Tecniche viet-cong
nei tunnel del Califfato
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
L'Ue messa a dura prova
dall'avanzata sovranista
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Cibo e ambiente
allungano la vita
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, marzo 2019
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2019
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, gennaio 2019
13.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, febbraio 2019
11.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Risultati provvisori della statistica delle transazioni immobiliari, quarto trimestre e anno 2018
11.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, gennaio 2019
07.03.2019
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da giovedì 7 marzo 2019 alle ore 10.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
27.02.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta dell'11 marzo 2019.
27.02.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2019
27.02.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, gennaio 2019

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Brexit:
Farage lancia
la marcia
pro-Leave

Tirana:
violente proteste
davanti
al Parlamento