Le Auto
Immagini articolo
Un turbo e 4 cilindri
per il Suv Qashqai
STEFANO PESCIA


Per soddisfare le nuove e più severe norme antinquinamento e di consumo Euro 6d-Temp, anche Nissan ha aggiornato la proposta di propulsori offerti per il suo crossover di successo Qashqai. Tra questi il nuovo e più scattante motore a benzina, quattro cilindri turbo di 1.3l, che sostituisce il vecchio 1.2l. Tra i suoi principali vantaggi quelli di avere a disposizione una maggiore fluidità e una migliorata coppia a bassi regimi. Ottenibile nelle versioni a trazione anteriore, Visia, Acenta, Tekna e Tekna , con potenze da 140 cavalli (da 24’450 franchi) e 160 cavalli (da 30’300).
Quello da 140 cavalli sviluppa una coppia massima di 240 Nm, ed è associato a un cambio manuale a sei marce. I costi di esercizio si riducono, con intervalli di manutenzione che passano da 20mila a 30mila chilometri. Anche l’accelerazione è migliorata, in particolare in quarta (marcia), da 80 a 100 km/h e soprattutto in sesta, da 100 a 120 km/h.
In aggiunta, anche il più potente 160 cavalli che in Svizzera la clientela dimostra di apprezzare. Oltre al cambio manuale a sei marce, è disponibile anche la variante con la nuova trasmissione a doppia frizione a sette rapporti (da 32’300 franchi), all’esordio su un modello Nissan. Per questa versione la potenza aumenta a 163 cavalli. Il modello è migliorato anche nel sistema infotainment Nissan Connect. Arricchito con diverse nuove funzioni che migliorano le sinergie tra conducente e veicolo. Tra questi la possibilità di una perfezionata connessione dello smartphone con i servizi Tom Tom e con un’applicazione di navigazione "porta a porta".
Sul nuovo Nissan Qashqai sono stati introdotti innovativi sistemi di aiuto alla guida Adas, tra cui il ProPilot di ultima generazione, che assiste il conducente in fase di sterzata, accelerazione e frenata. Il sistema offre ora la possibilità di regolare la velocità e mantenere la distanza dal veicolo che precede nella stessa corsia di marcia.
Un ulteriore aiuto è rappresentato dallo sterzo che aiuta a mantenere il veicolo al centro della corsia, anche in presenza di un veicolo che precede. Inoltre c’è la possibilità di seguire la vettura che precede alla distanza stabilita. Se necessario il Qashqai rallenta fino a fermarsi. E riparte senza problemi.
18.11.2018


ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
19.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2020
14.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, gennaio 2020
11.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2020
10.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
06.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, gennaio 2020
06.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, gennaio 2020
05.02.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 17 febbraio 2020
16.01.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, dicembre 2019
10.01.2020
Arge Alp: pubblicato un bando di concorso per un posto vacante presso il segretariato generale
08.01.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 20 gennaio 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Se il virus ci trascinerà
in una recessione
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il terrorismo resterà
ancora un pericolo
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Dalla tavola sovranista
a quella pro - global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Si scenderà a patti
con il sistema-Terra
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Budget
europeo,
l’Europa
spaccata

Afghanistan,
forse
una tregua

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00