Le auto
Immagini articolo
L'esclusiva e estrema
McLaren Spider
STEFANO PESCIA


Maggiore potenza, peso inferiore a 1300 kg, aerodinamica ottimizzata e produzione limitata. Ecco in sintesi le caratteristiche garantite da questo modello esclusivo, assemblato a mano alla McLaren Production Centre a Woking, Surrey. La McLaren 600LT Spider aggiunge una nuova dimensione di piacere al modello più estremo della famiglia della Sports Series.
Per esaltare l’esperienza di guida di questa decappottabile è sufficiente premere un bottone per abbassare o alzare il tetto elettrico, in tre pezzi, e sino a una velocità massima di 40 km/h. Un modello in grado di unire la comprovata eccellenza dinamica in circuito della 600LT Coupé, con il piacere delle guida a cielo aperto. Grazie al suo leggero ma robusto telaio in fibra di carbonio, la sorella della 600 LT Coupé, mantiene la rigidità strutturale della medesima, senza nessun ulteriore rinforzo, generalmente richiesto dalle convenzionali strutture in acciaio o alluminio. Per chi desiderasse ulteriori accorgimenti per ridurre il peso è possibile escludere il sistema audio e l’impianto dell’aria condizionata.
Pronta ad emozionare ogni conducente sportivo, sviluppa 600 cavalli con una coppia massima di 620 Nm. Grazie al suo propulsore bi-turbo V8 3.8litri, che vanta un rapporto peso/potenza di 463 CV/tonnellata, assicura delle prestazioni degne di nota. Con un’accelerazione, da 0 a 100km/h in 2.9 secondi e da 0 a 200 km/h in 8.4 secondi, è in grado di raggiungere una velocità massina di 324 km/h.
La 600LT Spider viene equipaggiata con pneumatici Pirelli P-Zero Trofeo R per esaltare le prestazioni in circuito, dare più precisione e reattività allo sterzo e supportare le prestazioni di accelerazione e frenata. Nell’abitacolo ci sono di serie dei caratteristici rivestimenti in Alcantara e sedili sportivi in fibra di carbonio, che vengono dalla McLaren P1. I sedili ultra leggeri in fibra di carbonio, disegnati per la McLaren Senna, sono pure disponibili come opzione, sia individualmente o inclusi nel pacchetto Mso Clubsport.
24.03.2019


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

Una cultura politica
di vuote banalità
L'INCHIESTA

Non solo Medtech
nel polo di ricerca
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Lo stile smarrito
dai perdenti di successo
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Senza il riciclaggio
non si salva il clima
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Scacco a Tripoli
in quattro mosse
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La guerra degli 007
all'ombra dell'Europa
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
L'Ue messa a dura prova
dall'avanzata sovranista
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Londra celebra Quant
la "madre" della mini
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.04.2019
La Segreteria del Gran Consiglio ha provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta costitutiva del 2 maggio prossimo
15.04.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, marzo 2019
12.04.2019
Pubblicato il Rendiconto 2018 del Consiglio di Stato
12.04.2019
Pubblicato il rendiconto 2018 del Consiglio della magistratura
08.04.2019
Online la Città dei mestieri della Svizzera Italiana, con informazioni e aggiornamenti sui lavori in corso verso l'apertura
03.04.2019
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 3 aprile 2019 alle ore 10:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
01.04.2019
Tiro obbligatorio 2019
21.03.2019
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da giovedì 21 marzo 2019 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, marzo 2019
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2019

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Sudan,
si dimette
anche il leader
del golpe

Gilet gialli
a prova
di legge
anti-casseur