I proprietari case e la riforma fiscale del  governo
"È un piccolo cerotto,
bignerà fare di più"
CLEMENTE MAZZETTA


Due le considerazioni fondo sul pacchetto fiscale da parte di Gianluigi Piazzini, presidente della Camera ticinese dell’economia fondiaria (Catef):  "Si constata da una parte la fragilità del substrato fiscale, che dipende in modo preponderante dal capitale, e dall’altra la necessità di trovare un contrappeso sociale per far passare quei provvedimenti che evitino appunto il rischio di fuga dei buoni contribuenti. E dire che si tratta di misure minime, a tappe, di ‘cerotti’ che non ci mettono certo in prima fila nella concorrenza fiscale intercantonale."
Sarebbe invece poco significativo l’incidenza della riforma sul settore immobiliare: "L’esenzione dell’imposta immobiliare minima per tutte le società di capitali e le cooperative innovative, per le cosiddette startup, mi paiono in verità minime, direi marginali", aggiunge Piazzini -. Per il resto la  tassazione immobiliare di cui si parla nella proposta di riforma, è da considerarsi neutra per il semplice fatto che l’aumento del 50% viene mantenuto. Si tratta di aumento che fu introdotto a titolo provvisorio per contenere i risultati negativi. Se ben ricordo si promise allora, nel 2005, di rinunciare non appena si fosse raggiunto un risultato positivo. Ora viene prorogata". Per Piazzini, di fronte ad un’economia che non cresce, è necessario cercare di mantenere in Ticino ("francobollare") le grandi sostanze: "Se vengono a mancare ci afflosciamo. Ma non ci costano niente, non appesantiscono il sistema sociale. Dobbiamo essere fiscalmente più competitivi".
05.11.2017


IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

Il Cardio non paga
e il Mizar si arena
L'INCHIESTA

La scuola volta pagina
con lezioni di sesso
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Kerouac e i bus
direzione a Malpensa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Lehman Brothers
e la fine del sogno Usa
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Con il "topo morto"
la lotta tra Cia e Kgb
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018
05.09.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 17 settembre prossimo
31.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2017
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Attacco
alla parata,
Iran:
risponderemo

Russia:
manifestanti
chiedono dimissioni
di Putin