Opioni a confronto sulle prospettive per le Officine Ffs
Immagini articolo
Il futuro delle Officine
intrecciato a Bellinzona


La costruzione di un nuovo stabilimento tecnologico. Uno stabilimento all’avanguardia con un investimento di 360 milioni di franchi. La località non è ancora stata indicata dalle Ferrovie federali svizzere. E la creazione di un parco tecnologico con imprese innovative e start up. Il parco dovrebbe essere creato su parte degli oltre 100mila metri quadrati oggi occupati dalle Officine delle Ffs e che le Ferrovie cederanno al Cantone e alla Città di Bellinzona. È questo il progetto per il futuro delle Officine che, stando a questi presupposti, si intreccia con lo sviluppo di Bellinzona. Ma è un tema questo su cui da tempo ormai le maestranze delle Officine stanno combattendo. Secondo loro esiste ancora, eccome, il potenziale per uno sviluppo tecnologico delle Officine nell’attuale storica sede di Bellinzona. Nulla è cambiato, si dice all’associazione "Giù le mani dalle Officine" rispetto a quanto chiesto dall’iniziativa popolare sottoscritta nel 2008 da 15mila persone. Si chiedeva la creazione attorno alle attuali Officine di un polo tecnologico-industriale nel settore dei trasporti e del "materiale rotabile". Perché tutto ciò non può ancora oggi essere realizzato?
Il Caffè ha messo a confronto le opinioni e i progetti. La soluzione caldeggiata dal governo e dalla Città di Bellinzona e quella auspicata dall’associazione "Giù le mani dalle Officine". Da un lato il sindaco Mario Branda, sull’altro fronte Pino Sergi. Due strategie alternative che interessano prospettive di produzione e di sviluppo economico. La nostra, afferma Sergi, è la difesa di un’esperienza produttiva tutt’altro che sorpassata. Il sindaco Branda sottolinea l’efficacia del progetto messo sul tavolo dalle Ffs. E soprattutto le opportunità di sviluppo offerte al Bellinzonese e alle sue valli.
14.01.2018


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Troppa canapa light
e il mercato è saturo
L'INCHIESTA

Se lavori oltre i 65
rendite più ricche
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Dagli esodati
ai pensionati d'oro
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una tregua "olimpica"
riunisce le due Coree
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La folle corsa nucleare
non è solo propaganda
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La tendenza a esagere
...ereditata dai greci
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
15.02.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, gennaio 2018
12.02.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre 2017
12.02.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È in linea il nuovo dossier concernente la protezione dell'ambiente in Ticino
08.02.2018
La Segreteria del Gran Consiglio ha pubblicato la lista delle presenze dei Deputati alle sedute della legislatura in corso
07.02.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 19 febbraio prossimo
01.02.2018
Aggiornato il formulario della domanda di costruzione (versione 01.2018) [www.ti.ch/edilizia]
31.01.2018
Lingue e stage all'estero - 20 anni di scambi linguistici. Partecipa al concorso.
22.01.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2017
11.01.2018
Prova delle Sirene 2018
10.01.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 22 gennaio 2018.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Kosovo:
si festeggiano
i 10 anni
d'indipendenza

Messico:
la terra trema
e le paure
riaffiorano