Le prospettive della "destra" secondo Paolo Pamini
'Ma nostro vero Dna
sta nell'idea di società'
CLEMENTE MAZZETTA


Possiamo essere rappresentati come il fronte sovranista in Ticino, ma non siamo un’area omogenea. Abbiamo sensibilità, concezioni e modi operativi diversi", osserva Paolo Pamini, economista e deputato di Area liberale.
Ma il fronte Lega-Udc-Area liberale che ha raggiunto il 30%, può ancora crescere?
"Dovremo giocarci ovviamente le nostre carte. Ma il ‘fronte liberale conservatore’ ha spazi di crescita. Abbiamo più punti d’intesa rispetto alle altre forze politiche e anche forti capacità di proposta".
A quali proposte si riferisce?
"Ne cito due: sul fronte fiscale la riuscita dell’iniziativa per il referendum finanziario obbligatorio. Le proposte che di fatto hanno dettato l’agenda fiscale. E poi la nostra proposta sulla scuola...".
Ma anche "Prima i nostri", elemento unificante per la vostra area oppure no?
"È un elemento condiviso. Ma non lo ritengo il Dna che ci accomuna".
E quale sarebbe il Dna?
"Il concetto di sussidiarietà, che vuol dire meno Stato, spostare le competenze politiche verso il basso, potere al popolo, esercito di milizia, controllo della spesa...".
È la vostra idea di società. Ma riuscirete a convivere con la Lega?
"Nessuno nega le differenze tra di noi. Ma siamo allineati sul tema della riduzione della pressione fiscale, ad esempio".

c.m.
04.02.2018


IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Quando lo Stato
diventa mamma
L'INCHIESTA

Calano i morosi
delle Casse malati
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

L'anziano digitale
stimola la produttività
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il protezionismo,
retorica della paura
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
L'amore d'antan
nel "Regality show"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.05.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 28 maggio 2018.
15.05.2018
Pubblicato un nuovo rapporto sullo sviluppo territoriale: "Nuove geografie della logistica nel Cantone Ticino" [www.ti.ch/ostti]
27.04.2018
Avvio della consultazione del Progetto di risanamento fonico delle strade cantonali e comunali del Bellinzonese e Locarnese-Vallemaggia
27.04.2018
Avvio della consultazione del Progetto di risanamento fonico delle strade cantonali e comunali della Riviera e Valli
25.04.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 7 maggio prossimo
18.04.2018
Pubblicato il nuovo sito tematico "Mobilità ciclabile" della Sezione della mobilità [www.ti.ch/bici]
17.04.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, marzo 2018
10.04.2018
Pubblicato il rendiconto 2017 del Consiglio della magistratura
05.04.2018
Tiro obbligatorio 2018
22.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, marzo 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Londra:
il grande giorno
è finalmente
arrivato

L'arduo tentativo
della formazione
del governo
iracheno