Le proposte di Werner Carobbio per il futuro del Ps
"Non si vive di accordi
privilegiamo la base"
CLEMENTE MAZZETTA


Costruire un partito, cercare il consenso nella società, nel cuore dei problemi sociali, non solo negli accordi istituzionali". Werner Carobbio, ex consigliere nazionale del Ps, è convinto che ci sia una fetta della società "conquistabile" dalle idee socialiste "ma a condizione che il partito abbia un profilo più chiaro e meno istituzionale".
Quali prospettive vede per il Ps ticinese?
"Una sostanziale riconferma della nostra presenza in Consiglio di Stato e  una crescita in Gran Consiglio. Ma il problema non è questo. È, piuttosto, come rilanciare la presenza del Ps sul territorio. Siamo troppo concentrati dentro le istituzioni".
Lo scontro sulla riforma fisco-sociale era inevitabile?
"È stata solo una contrapposizione dovuta ad una diversa valutazione. Detto questo, aggiungo che posso capire il comportamento di Manuele Bertoli, che come consigliere di Stato ha mediato all’interno del governo. Capisco meno il gruppo parlamentare che si è precipitato a sostenere una riforma senza valutare le possibili reazioni all’interno del Ps".
Ci sono analogie con la sua epoca. Quando voi nel 1969 foste espulsi dal Pst?
"No. Era tutta un’altra epoca. Eravamo immersi in tutt’altro clima. C’era stata l’occupazione della Magistrale di Locarno da parte degli studenti. Il problema di oggi è piuttosto come contrastare la crescita della destra populista".
Però oggi, anche un municipale ps di Chiasso come Davide Dosi sostiene che c’è un Ps che coltiva posizioni estremiste.
"Ma che estremismo. Abbiamo solo detto sì alla riforma sociale e no a quella fiscale perché non è il momento di fare sgravi a favore dei ceti più ricchi. Inoltre non sappiamo ancora quali saranno le scelte di Berna sulla tassazione delle imprese. Non possiamo continuare in questa rincorsa a chi tassa di meno gli alti redditi".
C’è uno scontro fra massimalisti e pragmatici?
"Macché. Solo una diversa valutazione tra chi pensa che bisogna tener conto della base e chi ritiene più importante trovare accordi di vertice, istituzionali".

cmazzetta@caffe.ch
11.02.2018


IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

"Troppi negozi chiusi,
ogni mese 5 in meno"
L'INCHIESTA

La "bolla integralista"
cresce nelle carceri
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Sparate leghiste
da ignorare sempre
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una politica assente
per il business migranti
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
L'amore d'antan
nel "Regality show"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, maggio 2018
08.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, primo trimestre 2018
06.06.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 18 giugno 2018.
06.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2018
01.06.2018
In occasione della "Settimana europea per lo sviluppo sostenibile", in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2018, il Dipartimento del territorio (DT) ha aggiornato le pagine del proprio sito tematico, mettendo in evidenza attività e progetti promossi in collaborazione con i numerosi partner [www.ti.ch/sviluppo-sostenibile]
30.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile e primo trimestre 2018
29.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile e primo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Macron
ipoteca
il mini vertice
europeo

Bosnia-Erzegovina:
la rotta dei migranti
al confine
con la Croazia