Sesso e amore
Immagini articolo
Da quando c'è la bimba
non facciamo più sesso
LINDA ROSSI


La domanda
Sono due anni che con mia moglie non abbiamo più un rapporto sessuale. Abbiamo una bimba di sedici mesi e dalla sua nascita non c’è più stato interesse sessuale da parte sua. Dice sempre che è stanca o che ha mal di testa. Inoltre non mi provoca più come due anni fa. Non so più come comportarmi. Cerco di parlare con lei di questo problema, ma lei trova scuse per evitare la discussione. Se prendo l’iniziativa mi rifiuta.

La risposta
Lei presenta una situazione che è, a dir poco, un classico di quello che succede in una coppia che ha un bimbo piccolo. Se non si interviene, quando il bambino cresce la situazione di "niente o quasi niente sesso" si installa e chi se ne libera più? È come se ci si abituasse ad una relazione dove non c’è né spazio né tempo per la sessualità condivisa. Non ci si pensa proprio più, o perlomeno non ci pensa più la donna. Se non vuole arrivare a questo risultato, le consiglio di darsi da fare.
Un primo passo l’ha già fatto, parlarne con sua moglie che, però, si rifiuta adducendo mille scuse. Sapendo che un bisogno importante, se non fondamentale della donna è quello di essere rassicurata dal punto di vista sentimentale, le consiglio di puntare su questo tasto. Si ricorda come nei primi tempi sua moglie era disponibile e propositiva sessualmente? Lo era perché vedeva in lei un mistero che la faceva sognare e quindi desiderare. L’obiettivo della sua giovane signora era quello di farla innamorare e quindi di legarla sentimentalmente a lei per la vita. Se una donna non si è appropriata della propria sessualità, avrà sempre bisogno di questo stimolo emotivo per provare desiderio sessuale. Se sua moglie avesse accettato di parlare con lei, riconoscendo che nella vostra coppia c’è un problema per il fatto che non vivete una sessualità, allora una porta si sarebbe aperta per affrontare il tema. Avrebbe potuto dirle che per una donna, in generale, è normale non pensarci o quasi. Ma avrebbe potuto aggiungere che esistono strade per far riaffiorare il desiderio nella sua mente e nel suo corpo.
Una, forse la più semplice, è la lettura di testi erotici. Questo restando bene all’ascolto di quello che le dice il suo corpo, in particolare il suo corpo sessuato. Ma visto che sua moglie non vuole nemmeno entrare in argomento, tenti allora di giocare la carta della destabilizzazione sentimentale. Se sua moglie ci tiene a lei, reagirà e si darà da fare a sua volta.
29.01.2017


IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Lampi di guerra
e fulmini su Trump
L'INCHIESTA

Viviamo circondati
da 8mila videocamere
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Dalle buche di Roma
a quelle di Bellinzona
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ecco come l'Occidente
scoprì la globalizzazione
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Alienati per il lavoro?
La cucina è l'antidoto
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
18.04.2018
Pubblicato il nuovo sito tematico "Mobilità ciclabile" della Sezione della mobilità [www.ti.ch/bici]
17.04.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, marzo 2018
10.04.2018
Pubblicato il rendiconto 2017 del Consiglio della magistratura
05.04.2018
Tiro obbligatorio 2018
28.03.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 aprile prossimo
22.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, marzo 2018
21.03.2018
L'Ufficio dei beni culturali (UBC) ospite della trasmissione RSI "Finestra popolare" per una serie di incontri dedicati al patrimonio culturale del Cantone Ticino.
21.03.2018
Aperte le iscrizioni all'evento "Un’altra opportunità è d’obbligo - La nuova procedura di annuncio dei posti vacanti" promosso dal Servizio aziende URC della Divisione dell’economia del DFE.
16.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, febbraio 2018
12.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere Ticino, gennaio 2018 e quarto trimestre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Siria:
ispettori Opac
entrano
a Douma

Nicaragua:
almeno 10 morti
per le proteste
sulle pensioni