Sesso e amore
Immagini articolo
Il pene storto
va operato se...
LINDA ROSSI


La lettera
Dopo l’articolo "Ho il pene storto e mi vergogno ad avere una relazione amorosa", del 19 febbraio scorso, è arrivata una reazione da parte del dottor Alberto Mario Marconi, chirurgo e direttore della struttura di Urologia della Asst-SetteLaghi di Varese. Trovando molto interessante quanto scrive, vorrei condividerlo coi lettori.

La risposta
Da molti anni il dottor Alberto Mario Marconi, chirurgo e direttore di urologia della Asst-Sette Laghi di Varese, e la sua équipe curano la patologia dell’incurvatura congenita del pene, che viene in genere diagnosticata in giovani adulti. Secondo le casistiche, la malattia varia dall’uno al dieci per cento della popolazione maschile. Da recenti studi si evidenzia che nel 40 per cento dei pazienti che ne soffrono è possibile rilevare anche una forma di depressione più o meno importante.
I pazienti sono giovani che spesso non ricevono dalla medicina convenzionale nessun supporto informativo o psicologico, data la relativa rarità dei casi e la scarsa esperienza dei medici, anche degli specialisti. Non esiste una medicina maschile per adolescenti e preadolescenti. E questi tendono a parlare poco del problema, anche con gli stessi genitori, covando un senso di inferiorità nei confronti degli amici "normali". A volte sviluppano una forma psicotica insidiosa, anticamera di forme depressive anche gravi.
L’indicazione, chirurgica e tipicamente specialistica, tiene conto di vari problemi. Innanzitutto lo specialista deve capire se la deformità rende o no difficile, se non impossibile, il rapporto sessuale. Se sì, bisogna assolutamente operare: con una forte erezione, un pene particolarmente curvo può anche rompersi.
L’intervento, inutile nasconderlo, è molto delicato e può durare anche tre ore. Secondo il dottor Marconi si tratta comunque di una chirurgia con buone chance risolutive e, ovviamente, con risvolti psicologici positivi per il paziente. Va da sé che l’operazione va fatta su un pene completamente sviluppato per evitare antiestetici bozzi dovuti alle cicatrici.
26.03.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
LA SOLIDARIETÀ


La generosità dei ticinesi
per i pastori delle steppe
L'INCHIESTA


Interrogativi sulle eredità
degli anziani maltrattati
L'INCHIESTA


Meno sesso
a pagamento


POPULISMO
VS POPULISMO
È finito lo scontro
fra destra e sinistra
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Approcci differenti
...non funzionerà!
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Dopo la presa di Mosul
tornerà la guerriglia
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Gli imprevedibili
soldati del Califfo
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il "ciclone Trump"
lascia solo macerie
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Sandro Cattacin
Sandro Cattacin
Gli attributi razzisti
della cronaca nera
Ritanna Armeni
Ritanna Armeni
A Renzi non si perdona
la "rottamazione"
Paolo Bernasconi
Paolo Bernasconi
Non si sfugge
alle nuove regole
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Disposte a tutto
per i propri figli
Alessandra Comazzi
Alessandra Comazzi
I manicaretti in tv
rischiano il flop
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Cade l'ultimo tabù
per sfamare il pianeta
Marino Niola
Marino Niola
Lo straniero riassume
tutte le nostre paure
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Le contraddizioni
faranno gravi danni
Filippo Facci
Filippo Facci
È un voto politico
che paralizza il Paese
Roberto Alajmo
Roberto Alajmo
La Grande Migrazione
non si fermerà da sola
Roberto Nepoti
Roberto Nepoti
Per un Festival à la page
un'inedita sezione 2.0
Antonio Sciortino
Antonio Sciortino
Le Famiglie vere
eroine nella crisi
Roberto Vacca
Roberto Vacca
La caduta libera
del mito della sicurezza
Andrea Vitali
Andrea Vitali
Zimmer frei

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
29.05.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile e primo trimestre 2017
24.05.2017
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, aprile e primo trimestre 2017
22.05.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, aprile 2017
17.05.2017
La Segreteria del Gran Consiglio ha provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 29 maggio prossimo
11.05.2017
Militare: Visite di reclutamento 2017
11.05.2017
Tiro obbligatorio 2017
02.05.2017
Pubblicato il nuovo Questionario legislatura 2017-2021 per i Patriziati
26.04.2017
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria dell'8 maggio prossimo
26.04.2017
"La quiete stimola" 26 aprile 2017: giornata contro il rumore [www.ti.ch/rumore]
25.04.2017
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da martedì 25 aprile 2017 alle ore 17.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
DOMANDE E RISPOSTE

Leggi »

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »
Gruppo
Ringier




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Papa Francesco
a Fatima,
fra 600.000
pellegrini

Egitto
17 mummie
scoperte
a Minya

RINGIER

Dufourstrasse 23
8008 Zurigo
Svizzera

info@ringier.com
+41 (0)44 259 61 11

Abo-Service:
0848 880 850

www.ringier.ch