La sorpresa sono la console Nintendo e i visori virtuali
Immagini articolo
I gadget tecnologici
non passano di moda
MAURO SPIGNESI


In cima alla lista dei desideri ci sono stati gli smartwatch, in particolare l’Apple Watch, che è risultato un po’ dappertutto il gadget tecnologico più venduto sotto le feste di Natale. La novità assoluta, invece, sono stati i "visori vr", virtuali, che le diverse aziende hanno proposto con una vasta articolazione di prezzi e modelli. "Ma se dovessimo fare una piccola classifica, ad esempio da noi è stata sorprendentemente richiesta da centinaia e centinaia di persone la Nintendo Classic, versione in miniatura del Nes, la console uscita in Europa nel 1986 e che ha rilanciato Super Mario, il popolare videogioco che evidentemente nessuno ha dimenticato", spiegano al Media Markt di Grancia. Insieme a Nintendo sono andate bene anche le immancabili PlayStation, che contano sempre più fedeli appassionati. Sotto l’albero, tuttavia, non sono mancati i tablet, in particolare l’iPad, che quasi un po’ ovunque sono risultati uno degli regali più richiesti. "Da noi sicuramente - spiegano alla Fust di Grancia - seguito poi dagli smartphone che continuano ad essere gli articoli più desiderati. Anche perché ormai le aziende propongono sempre più modelli, una concorrenza spinta che stimola gli acquisti".
Tra i prodotti da regalare anche le telecamere GoPro, quelle che si possono fissare un po’ ovunque, in particolare sul casco della moto o della bici e che consentono di realizzare filmini da postare poi sui social network. "Da noi, oltre naturalmente tablet e smartphone, di tutte le marche e di tutte le dimensioni, abbiamo venduto parecchie casse musicali senza fili e cuffie", spiegano alla Manor di Ascona. Oggetti non impegnativi, ma particolarmente graditi e dunque richiesti. Come i FitBit, i braccialetti che coniugano orologio con una varietà di funzioni utili sia per lo sport che per il tempo libero.
Ha fatto invece tendenza la nuova versione della Polaroid che, come la console Nintendo, è una sorta di vintage tecnologico. Nessun vecchio appassionato di questa macchina fotografica si è fatto sfuggire la novità che ha tuttavia conquistato anche altre fette di mercato. In particolare i giovani, rimasti affascinati da una camera che riesce subito a stampare le foto. "Molti però - spiegano all’Interdiscount di Lugano - hanno anche scelto le ultime stampanti per fotografie, sempre più fedeli e potenti e con prezzi, ormai, accessibili a tutti". E se si parla di immagini, foto o filmini, bisogna aggiungere che sono andati bene, come fanno notare ancora al Media Markt di Grancia, anche i droni. In leggero calo, invece, un po’ dappertutto i televisori, che pure negli scorsi anni erano uno dei prodotti più richiesti. Probabilmente si attendono i nuovi modelli e, soprattutto, chi ha intenzione di acquistare aspetta le promozioni, che comunque in alcuni negozi sono già iniziate.
08.01.2017


Articoli Correlati
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
LA SOLIDARIETÀ


La generosità dei ticinesi
per i pastori delle steppe
L'INCHIESTA


Interrogativi sulle eredità
degli anziani maltrattati
L'INCHIESTA


Meno sesso
a pagamento


POPULISMO
VS POPULISMO
È finito lo scontro
fra destra e sinistra
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il mercato milionario
che finanzia la Jihād
Guido Olimpio
Guido Olimpio
I cyber guerrieri
alla guerra di Putin
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Dopo la presa di Mosul
tornerà la guerriglia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il nuovo mondo
secondo Trump
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Sandro Cattacin
Sandro Cattacin
Gli attributi razzisti
della cronaca nera
Ritanna Armeni
Ritanna Armeni
A Renzi non si perdona
la "rottamazione"
Paolo Bernasconi
Paolo Bernasconi
Non si sfugge
alle nuove regole
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Libere di essere
mamme e lavoratrici
Alessandra Comazzi
Alessandra Comazzi
I manicaretti in tv
rischiano il flop
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il trionfo dei cibi
prêt-à-manger
Marino Niola
Marino Niola
Lo straniero riassume
tutte le nostre paure
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Soltanto la prevenzione
potrà metterci al sicuro
Filippo Facci
Filippo Facci
È un voto politico
che paralizza il Paese
Roberto Alajmo
Roberto Alajmo
La Grande Migrazione
non si fermerà da sola
Roberto Nepoti
Roberto Nepoti
Per un Festival à la page
un'inedita sezione 2.0
Antonio Sciortino
Antonio Sciortino
Le Famiglie vere
eroine nella crisi
Roberto Vacca
Roberto Vacca
La caduta libera
del mito della sicurezza
Andrea Vitali
Andrea Vitali
Zimmer frei

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca



ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
23.02.2017
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da giovedì 23 febbraio 2017 alle ore 11.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale
17.02.2017
Concorso per la nomina di vicedirettori/vicedirettrici delle scuole medie superiori
17.02.2017
Il Cantone Ticino dispone di un rating ufficiale pubblico Aa2 outlook stabile, assegnato dall’agenzia Moody’s Public Sector Europe.
15.02.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, gennaio 2017
10.02.2017
Rapporto d'attività 2016 della Sezione del lavoro
09.02.2017
Sono aperte le iscrizioni ai corsi maturità professionale MP2
07.02.2017
Concorso per funzioni di direzione e di vicedirezione delle scuole professionali secondarie e superiori per il periodo 2017/2021
02.02.2017
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 14 febbraio prossimo
18.01.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2016
12.01.2017
Newsletter DFP Ticinoinformazione - edizione dicembre 2016
DOMANDE E RISPOSTE

Leggi »

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »









Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »
Gruppo
Ringier





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

“Muro umano”
in Messico
per protestare
contro Trump

Luci ai semafori
per salvare
chi usa troppo
gli smartphone

RINGIER

Dufourstrasse 23
8008 Zurigo
Svizzera

info@ringier.com
+41 (0)44 259 61 11

Abo-Service:
0848 880 850

www.ringier.ch