La sorpresa sono la console Nintendo e i visori virtuali
Immagini articolo
I gadget tecnologici
non passano di moda
MAURO SPIGNESI


In cima alla lista dei desideri ci sono stati gli smartwatch, in particolare l’Apple Watch, che è risultato un po’ dappertutto il gadget tecnologico più venduto sotto le feste di Natale. La novità assoluta, invece, sono stati i "visori vr", virtuali, che le diverse aziende hanno proposto con una vasta articolazione di prezzi e modelli. "Ma se dovessimo fare una piccola classifica, ad esempio da noi è stata sorprendentemente richiesta da centinaia e centinaia di persone la Nintendo Classic, versione in miniatura del Nes, la console uscita in Europa nel 1986 e che ha rilanciato Super Mario, il popolare videogioco che evidentemente nessuno ha dimenticato", spiegano al Media Markt di Grancia. Insieme a Nintendo sono andate bene anche le immancabili PlayStation, che contano sempre più fedeli appassionati. Sotto l’albero, tuttavia, non sono mancati i tablet, in particolare l’iPad, che quasi un po’ ovunque sono risultati uno degli regali più richiesti. "Da noi sicuramente - spiegano alla Fust di Grancia - seguito poi dagli smartphone che continuano ad essere gli articoli più desiderati. Anche perché ormai le aziende propongono sempre più modelli, una concorrenza spinta che stimola gli acquisti".
Tra i prodotti da regalare anche le telecamere GoPro, quelle che si possono fissare un po’ ovunque, in particolare sul casco della moto o della bici e che consentono di realizzare filmini da postare poi sui social network. "Da noi, oltre naturalmente tablet e smartphone, di tutte le marche e di tutte le dimensioni, abbiamo venduto parecchie casse musicali senza fili e cuffie", spiegano alla Manor di Ascona. Oggetti non impegnativi, ma particolarmente graditi e dunque richiesti. Come i FitBit, i braccialetti che coniugano orologio con una varietà di funzioni utili sia per lo sport che per il tempo libero.
Ha fatto invece tendenza la nuova versione della Polaroid che, come la console Nintendo, è una sorta di vintage tecnologico. Nessun vecchio appassionato di questa macchina fotografica si è fatto sfuggire la novità che ha tuttavia conquistato anche altre fette di mercato. In particolare i giovani, rimasti affascinati da una camera che riesce subito a stampare le foto. "Molti però - spiegano all’Interdiscount di Lugano - hanno anche scelto le ultime stampanti per fotografie, sempre più fedeli e potenti e con prezzi, ormai, accessibili a tutti". E se si parla di immagini, foto o filmini, bisogna aggiungere che sono andati bene, come fanno notare ancora al Media Markt di Grancia, anche i droni. In leggero calo, invece, un po’ dappertutto i televisori, che pure negli scorsi anni erano uno dei prodotti più richiesti. Probabilmente si attendono i nuovi modelli e, soprattutto, chi ha intenzione di acquistare aspetta le promozioni, che comunque in alcuni negozi sono già iniziate.
08.01.2017


Articoli Correlati
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

"Troppi negozi chiusi,
ogni mese 5 in meno"
L'INCHIESTA

La "bolla integralista"
cresce nelle carceri
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Sparate leghiste
da ignorare sempre
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una politica assente
per il business migranti
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
L'amore d'antan
nel "Regality show"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, maggio 2018
08.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, primo trimestre 2018
06.06.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 18 giugno 2018.
06.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2018
01.06.2018
In occasione della "Settimana europea per lo sviluppo sostenibile", in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2018, il Dipartimento del territorio (DT) ha aggiornato le pagine del proprio sito tematico, mettendo in evidenza attività e progetti promossi in collaborazione con i numerosi partner [www.ti.ch/sviluppo-sostenibile]
30.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile e primo trimestre 2018
29.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile e primo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Macron
ipoteca
il mini vertice
europeo

Bosnia-Erzegovina:
la rotta dei migranti
al confine
con la Croazia