In Svizzera l'erba light conquista ampie fette di mercato
Da internet ai chioschi
l'avanzata della canapa
MASSIMO SCHIRA


Mentre a livello politico si continua a discutere sull’opportunità di liberalizzare la canapa in Svizzera - soprattutto per quanto riguarda il consumo ricreativo - la modifica di legge che dallo scorso anno permette di vendere prodotti contenenti cannabis con un valore di Thc inferiore all’1% sta mostrando tutto il potenziale del settore. Un potenziale affare da 100 milioni di franchi l’anno, che potrebbe avere anche interessanti ricadute fiscali per lo Stato, come già accade negli Usa. Intanto, però, tra vendita online su internet e nei chioschi, la canapa "light" è sempre più una presenza comune sul mercato nazionale.
A livello nazionale, Ticino per ora escluso per quanto concerne la vendita generalizzata, sono già una cinquantina i distributori "ufficiali, mentre i siti internet autorizzati alla vendita delle sigarette contenenti cannabis "light" sono già oltre un centinaio. Evoluzione che porta il consumo a crescere in continuazione, anche se - per ora - le circa 80 tonnellate di canapa illegale acquistata al mercato nero e consumata annualmente in Svizzera appaiono un "obiettivo" ancora piuttosto lontano.
L’interesse attorno alla canapa come "sostituto" del tabacco, comunque, cresce. Dall’introduzione della modifica legislativa, alcuni grossisti hanno evidenziato un incremento notevole della cifra d’affari, anche attorno al 30%. Una tendenza rafforzata anche dal fatto che, ora, molti consumatori che fumavano "di nascosto" erba quale rilassante per lenire i dolori legati ad alcune patologie (vedi articolo principale), ora sono diventati clienti a tutti gli effetti di questa nuova industria della canapa.
Un’industria destinata a crescere, anche se per un certo periodo beneficerà di un effetto novità destinato in buona parte a svanire. Lo dimostrano le esperienze all’estero, dove la canapa è tornata a vivere un autentico boom dopo la liberalizzazione. Un potenziale sfruttabile anche in Svizzera, dove i prezzi sono - per ora - certamente piuttosto elevati. Per 10 grammi di canapa "light" si va dai 120 ai 160 franchi. E con una tassa federale del 25%, ecco che anche la Confederazione "fiuta" l’affare…

m.s.
24.09.2017


IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Inopportunità politiche
della Citta dei mestieri
L'INCHIESTA

Spie nei bancomat
truffano i turisti
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Continua la lotta
per liberare i nani
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Le guerre danneggiano
la nostra economia
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
L'amore d'antan
nel "Regality show"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, maggio 2018
08.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, primo trimestre 2018
06.06.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 18 giugno 2018.
06.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2018
01.06.2018
In occasione della "Settimana europea per lo sviluppo sostenibile", in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2018, il Dipartimento del territorio (DT) ha aggiornato le pagine del proprio sito tematico, mettendo in evidenza attività e progetti promossi in collaborazione con i numerosi partner [www.ti.ch/sviluppo-sostenibile]
30.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile e primo trimestre 2018
29.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile e primo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Atene:
manifestazione
contro l'intesa
sulla Macedonia

Valencia
pronta
a ricevere
l'Aquarius