i colori e le norme che regolano le tinte delle abitazioni
Il mare si rispecchia
sulle mura delle case
MAURO SPIGNESI


Si chiama stile mediterraneo, ed è il tratto caratteristico, la tavolozza di colori che pennella le coste soprattutto italiane, spagnole e greche. È il mare che si rispecchia sulle facciate degli edifici, è la tinta delle onde, il suo cromatismo che regala emozioni solo guardando certi paesaggi. Basta pensare alla costiera amalfitana, in Campania, con paesi come Positano, Amalfi, Sorrento, Cetara. O le Cinque Terre, in Liguria, con i suoi spettacolari borghi marinari come Manarola, Vernazza, Riomaggiore. Lo stile mediterraneo è rimasto intatto nel tempo grazie a precisi protocolli che hanno salvaguardato i colori, in particolare pastello, delle facciate costringendo i proprietari  ad attenersi, quando hanno eseguito opere di ristrutturazione, a precise tinte.
In molti Paesi esistono uffici del paesaggio che applicano una normativa piuttosto rigida. In Grecia, ad esempio, le isole sono salvaguardate da protocolli che devono essere rispettati alla lettera. Tanto è vero che il bianco e l’azzurro delle isole Cicladi è immediatamente riconoscibile e non viene "disturbato" da altri colori. Una tendenza che ha contagiato molte altre zone costiere, in particolare del Mediterraneo. A Calasetta, ad esempio, nel sud della Sardegna, a predominare è ancora il colore bianco, quello della spuma del mare agitato. Virano nuovamente sui colori pastello altre isole, come quelle tra Campania e Lazio. Procida, ad esempio, o Capri e alcune zone di Ischia.
01.10.2017


IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Lampi di guerra
e fulmini su Trump
L'INCHIESTA

Viviamo circondati
da 8mila videocamere
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Dalle buche di Roma
a quelle di Bellinzona
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Ecco come l'Occidente
scoprì la globalizzazione
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Alienati per il lavoro?
La cucina è l'antidoto
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
18.04.2018
Pubblicato il nuovo sito tematico "Mobilità ciclabile" della Sezione della mobilità [www.ti.ch/bici]
17.04.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, marzo 2018
10.04.2018
Pubblicato il rendiconto 2017 del Consiglio della magistratura
05.04.2018
Tiro obbligatorio 2018
28.03.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 9 aprile prossimo
22.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, marzo 2018
21.03.2018
L'Ufficio dei beni culturali (UBC) ospite della trasmissione RSI "Finestra popolare" per una serie di incontri dedicati al patrimonio culturale del Cantone Ticino.
21.03.2018
Aperte le iscrizioni all'evento "Un’altra opportunità è d’obbligo - La nuova procedura di annuncio dei posti vacanti" promosso dal Servizio aziende URC della Divisione dell’economia del DFE.
16.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, febbraio 2018
12.03.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere Ticino, gennaio 2018 e quarto trimestre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Siria:
ispettori Opac
entrano
a Douma

Nicaragua:
almeno 10 morti
per le proteste
sulle pensioni