Il sistema Hbb Tv cambia la pubblicità su piccolo schermo
Con il telecomando
si naviga tra gli sconti
MASSIMO SCHIRA


E  ora la pubblicità si può "approfondire" con il solo aiuto del telecomando per navigare tra offerte e concorsi. L’interattività degli apparecchi televisivi e dei sistemi di ricezione dei programmi sta aprendo nuovi scenari per il mercato delle inserzioni. L’esempio più recente è legato a Swisscom Tv, che nelle scorse settimane ha dato vita al sistema Hbb Tv (dall’inglese Hybrid broadcasting broadband Tv), che permette di accedere a tutta una serie di contenuti supplementari alla normale programmazione. Un’opportunità già sfruttabile ad esempio attraverso i canali della Ssr, che permettono di accedere a filmati, estratti ed emissioni in diretta - specie legate allo sport - schiacciando il "tasto rosso" presente sul telecomando (del televisore o del decoder, a dipendenza del tipo di ricezione).
A questo sistema è però legata anche un’offerta complementare legata al mercato pubblicitario. Consentendo al sistema di attivare Hbb Tv, si accetta anche di consentire al sistema di aggiungere informazioni complementari durante le pubblicità. Se un prodotto vi interessa in modo particolare, con un semplice "clic" sul telecomando diventa possibile accedere a promozioni scontate e anche a concorsi che permettono di vincere il prodotto in questione. Il problema, già segnalato da alcune Associazioni dei consumatori, è legato alla protezione dei dati personali. Perché innanzitutto il sistema permette di "analizzare" le abitudini del telespettatore, ad esempio sul genere di programmi o trasmissioni preferite. E se gli amanti dei concorsi e i cacciatori di offerte speciali possono essere ben felici della novità, la scelta di pigiare il tasto "Ok" sul telecomando quando viene richiesta l’autorizzazione per l’utilizzo dei dati personali implica la diffusione "a terzi" di queste informazioni. Dalle abitudini davanti allo schermo, fino all’indirizzo Ip del decoder.
Swisscom assicura che i "cookies", cioè le informazioni su età, domicilio e sesso dell’utente, sono trattati in modo anonimo, ma questi dati sono certamente preziosi dal profilo commerciale. Vendendo al cliente, ossia alle aziende, l’"identikit" del telespettatore, ecco che la pubblicità "mirata" (vedi articolo principale) è destinata a subire una notevole accelerazione.
Per il momento questo genere di pubblicità è "frenata" - almeno sulle reti Ssr - dalla legge federale, ma un intervento da parte del Consiglio federale o del parlamento per modificare la situazione non è da escludere a priori nei prossimi anni.
01.10.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

La sanità nel 2040
come ci cureranno
L'INCHIESTA

"Per Berset noi dottori
siamo tutti dei ladri"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Se Ignazio Cassis
ci prende per il roaming
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La fortuna e Obama
alleati di Donald Trump
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La folle corsa nucleare
non è solo propaganda
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La tendenza a esagere
...ereditata dai greci
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
15.02.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, gennaio 2018
12.02.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre 2017
12.02.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È in linea il nuovo dossier concernente la protezione dell'ambiente in Ticino
08.02.2018
La Segreteria del Gran Consiglio ha pubblicato la lista delle presenze dei Deputati alle sedute della legislatura in corso
07.02.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 19 febbraio prossimo
01.02.2018
Aggiornato il formulario della domanda di costruzione (versione 01.2018) [www.ti.ch/edilizia]
31.01.2018
Lingue e stage all'estero - 20 anni di scambi linguistici. Partecipa al concorso.
22.01.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2017
11.01.2018
Prova delle Sirene 2018
10.01.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 22 gennaio 2018.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Milano:
scontri
tra manifestanti
e polizia

Egitto: :
scoperta :
una nuova:
necropoli: