Il giro del mondo alla ricerca dei nostri diritti negati
A New York o Parigi
per nozze egualitarie


Oltre dieci anni di unioni civili, una parte dei diritti riconosciuti, ma il matrimonio egualitario resta lontano. In Svizzera come in molti altri Paesi europei. Ed ecco allora, come capita per le cure mediche, per i figli con maternità surrogata e fecondazione in vitro, che si va lontano. O vicino, dipende da dove si parte. Perché per dire sì come chiedono le organizzazioni Lgbt (che portano avanti le istanze di lesbiche, gay, bisessuali e transgender) bisogna andare a Parigi oppure a New York, città che per un lungo periodo sono state all’avanguardia su questo fronte.  O anche in altri Paesi dove è previsto (e sono parecchi che hanno approvato una normativa in tal senso negli anni) il matrimonio egualitario.
In tutta Europa la normativa è piuttosto diversa. Nella Confederazione valgono le unioni civili registrate, che vengono riconosciute in buona parte degli Stati dell’Unione europea (a parte Bulgaria, Lettonia, Lituania, Polonia, Romania e Slovacchia.) Quando è stata data la possibilità di registrare le unioni tra coppie gay, ed era il 2007, c’era stato un picco di richieste, esattamente 2.004. Poi pian piano le richieste sono calate, sino a raggiungere nel 2015 quota 701. Meno della metà dunque di quando era stata approvata la nuova legge. E ciò accade, secondo le diverse associazioni, anche perché questo strumento non offre complete garanzie e certezze sul piano legale, come invece avviene con le nozze ugualitarie.
Nozze ugualitarie che sono state "sdoganate" per la prima volta in Olanda nel 2001, e poi a seguire in Belgio, Norvegia, Svezia, Portogallo, Islanda, Spagna, Danimarca, Regno Unito, Lussemburgo, Irlanda e Finlandia. Ultimo Paese ad approvarle nel giugno scorso è stata la Germania. Il Parlamento ha detto sì, nonostante il no della cancelliera Angela Merkel.
29.10.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Se l'assistenza
è a lungo termine
L'INCHIESTA

Un "aiuto domiciliare"
diventato carissimo
L'IMMAGINE

Una settimana
un’immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Lei un invalida?
Ma è sui social!
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
I "Paradise Papers",
un furto di ricchezza
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il colore "pervinca"
emblema di artificio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
24.11.2017
Caccia tardo autunnale: evoluzione delle catture al 24.11.2017 [www.ti.ch/caccia]
16.11.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, ottobre 2017
15.11.2017
Istituto della formazione continua - Pubblicato il nuovo programma gennaio-giugno 2018 dei corsi base per formatori di apprendisti
15.11.2017
Comunicazione di prassi cantonale concernente le deduzioni di spese professionali particolari degli espatriati domiciliati nel Canton Ticino
08.11.2017
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 8 novembre 2017 alle ore 10.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
07.11.2017
I dati del censimento annuale dei rifiuti sono ora consultabili in modo interattivo anche sul portale dell'Osservatorio Ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
30.10.2017
Pubblicato nuovo formulario per la compilazione elettronica della dichiarazione dei redditi 2017 dei Patriziati, con la funzione di somma automatica
24.10.2017
Aggiornato il sito tematico del Parco del Piano di Magadino [www.ti.ch/ppdm]
19.10.2017
Pubblicati i dati del traffico sulla rete stradale in Ticino nel 2016 [www.ti.ch/conteggi]
19.10.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Parigi:
Hariri annuncia
il ritorno
a Beirut

Zimbabwe:
corteo
contro
Mugabe